Come sostituire lo zafferano

Come sostituire lo zafferano?” a volte è ancora una grande domanda per tutti i capi domestici e professionisti. Lo zafferano è usato come spezia nutriente e dai colori accesi in molti piatti nel mondo. Inoltre, il suo valore medicinale la rende anche la spezia più ricercata.

Tuttavia, il prezzo esorbitante ti fa sussultare? Non preoccuparti. In questo post vi farò sapere le altre cose che possono essere utilizzate per sostituire lo zafferano. Sono sicuro che otterrai delle buone opzioni per le tue ricette!

Il miglior sostituto dello zafferano

Fare una ricetta che richiede lo zafferano e non ce l’hai? Lo zafferano è la spezia più costosa del mondo! Come mai? Lo zafferano è gli stami raccolti a mano dei fiori di croco. Ogni stame viene rimosso a mano ed essiccato, e ci vogliono 200.000 stami per fare una libbra di questa costosa spezia. Lo zafferano ha un sapore terroso e floreale, e quando è cotto assume un colore giallo brillante. Puoi anche usare lo zafferano come colorante naturale.

Lo zafferano è una spezia così speciale che è difficile da sostituire. Se possibile, vai in negozio e comprane un po’! Questo è particolarmente importante se stai preparando una ricetta con lo zafferano nel titolo, come Riso allo zafferano! Ma se non riesci a correre in negozio: lo capiamo noi! Ecco alcune idee sostitutive dello zafferano.

Il miglior sostituto dello zafferano

Curcuma macinata

Il miglior sostituto dello zafferano? Curcuma. La curcuma rende gli alimenti di colore giallo brillante, proprio come lo zafferano. Il sapore della curcuma è terroso e audace, ma non dissimile dallo zafferano. Certo, non è un abbinamento perfetto nel sapore: lo zafferano offre un sapore floreale più delicato.

Quanta curcuma sostituire allo zafferano? Usa ½ cucchiaino di curcuma per sostituire 1 grande pizzico di zafferano.

Puoi usare la curcuma al posto dello zafferano nella paella? Sì! La curcuma fornisce il caratteristico colore giallo al riso senza le spese dello zafferano. Questa paella di gamberi utilizza la curcuma al posto dello zafferano.

Altri sostituti dello zafferano

Cartamo

Il cartamo è una pianta erbacea multiramificata. I suoi fiori un tempo venivano usati dalle colonie spagnole come sostituto dello zafferano.

E infatti, pur provenendo da una famiglia completamente diversa, questa spezia è estremamente adatta per sostituire lo zafferano. Dall’aspetto esterno, il cartamo essiccato è quasi come un’altra versione dello zafferano.

Se stai cercando un’alternativa al colore dello zafferano invece del sapore, il cartamo sarebbe un buon candidato. Inoltre, poiché i cartami non hanno quasi sapore, sono spesso usati come spezia colorante in molti piatti come pasta, paella, biryani, risotti o molti tipi di salse.

Per un colore simile allo zafferano, usa un cucchiaino di cartamo (essiccato) con 1 cucchiaino di zafferano.

Nota: il cartamo non è troppo difficile da trovare. Puoi visitare un negozio di spezie locale o un negozio di alimentari latinoamericano per ottenerlo.

Annatto

L’annatto è anche designato come “zafferano dei poveri” poiché ha un prezzo accessibile per un budget limitato. Questo condimento è costituito dai semi dell’albero achiote, originario dell’area tropicale del Sud America.

In Messico, Centro e Sud America, l’annatto è comunemente usato in molti cibi tradizionali come colorante alimentare come la cochinita pibil, il pollo in achiote e il caldo de olla. Dà agli alimenti un bel colore giallo zafferano.

Si dice che il sapore di Annatto sia un po’ dolce e pepato. Ma rilassati! Posso assicurarmi che il suo gusto non influisca troppo sul piatto perché è quasi insapore se lo usi solo in piccola quantità. Quando lo usi, immergi 1 cucchiaino di annatto in 1/4 di tazza d’acqua, quindi lasciali per 30 minuti.

Dovrai rimuovere i semi dalla tazza e utilizzare l’estratto di annatto da aggiungere ai tuoi piatti. Tuttavia, poiché questa è la forma liquida, dovresti anche regolare il liquido nella tua ricetta in base all’estratto di annatto che aggiungi.

Cumino macinato

Il cumino macinato è anche conosciuto come “polvere di cumino egiziano”. Sono una delle varietà di cumino più popolari e anche spezie cruciali nella cucina mediorientale. Quando lo metti nel piatto, avrai un colore giallo chiaro.

Se hai familiarità solo con il gusto del cumino normale , rimarrai sorpreso quando proverai per la prima volta il cumino macinato. È leggermente più terroso e più amaro dello zafferano. Quindi, quando lo usi, aggiungi un po’ di zucchero per bilanciare il gusto terroso del cumino.

Anche se questa alternativa non è buona come la curcuma, il cartamo e l’annatto, non affrettarti a saltarla. È la spezia più facile da trovare! Vai in qualsiasi supermercato della tua città e li troverai nei posti più evidenti della sezione delle spezie.

Per quanto riguarda il rapporto, utilizzare circa ⅔ cucchiaino di cumino macinato con 1 cucchiaino di zafferano.

Paprica dolce

La paprika dolce è letteralmente peperoni rossi che sono stati essiccati e macinati in polvere. È il sostituto più semplice dello zafferano. Sono facili da trovare, facili da acquistare e hanno un prezzo basso. Inoltre, la paprika dolce è solo leggermente dolce, abbastanza speziata e non troppo pungente nel profumo.

Tuttavia, ogni cosa ha i suoi punti deboli. Questa spezia è più rosso-arancio dello zafferano, così daranno al tuo piatto un colore più scuro. Per ottenere il colore e il gusto giusti dello zafferano, utilizzare ½ cucchiaino di paprika dolce per 1 cucchiaino di zafferano.

Nota: assicurati di acquistare la paprika corretta. Se acquisti per errore paprika piccante o paprika affumicata, il tuo piatto avrà un sapore amaro e più piccante.

Curry dolce

L’ultima alternativa facile da trovare che consiglierei è il curry. Sono sicuro che non sei estraneo a questa spezia, giusto?

Il curry in polvere è originario dell’India. Sono i “ballerini principali” che creano il sapore delizioso e il colore accattivante del curry indiano. A volte, le persone aggiungono persino del curry in polvere nei loro antipasti indiani per aumentarne il gusto.

I colori del curry possono variare dal giallo al rosso-arancione a seconda della ricetta. Ma un grande svantaggio (anche per questo l’ho messo nell’ultimo sostituto) è che il curry in polvere ha un sapore molto forte rispetto allo zafferano.

Se non stai attento, il tuo piatto si trasformerà in un piatto completamente diverso. Pertanto, non consiglierei un rapporto fisso per questo sostituto. Aggiungi il curry in polvere poco alla volta al tuo cibo e continua ad assaggiare finché non ti senti soddisfatto.

Come sostituire lo zafferano: Conclusioni

Lo zafferano è difficile da sostituire. È giusto. Ma con le alternative che ho introdotto, è troppo difficile per te cucinare senza zafferano. Scegli una spezia dalla mia collezione che ritieni adatta.

Ricorda che anche se non puoi duplicare il gusto e il colore dello zafferano con i gusti di cui sopra, puoi regolare completamente il colore e il sapore del tuo piatto come desideri con loro.

La cucina ha bisogno di ricette, ma ha anche bisogno di creatività. Forse troverai una nuova ricetta ancora migliore di quella che hai ora!

Se trovi utile il mio articolo, non dimenticare di condividerlo! E se hai qualche alternativa da condividere, lascia un commento nella sezione commenti qui sotto. Mi piacerebbe sentirlo da te!

Articolo correlato: Come sostituire la salsa di soia.