Castagne bollite

Castagne bollite: Come cuocere le Castagne lesse perfettamente

Le castagne bollite cremose e dolci sono uno degli snack autunnali più gustosi e facili che puoi fare in casa. Le castagne cotte in genere sono molto caratteristiche dell’autunno (ottobre, novembre).

A volte, a seconda della regione, si possono ancora gustare le castagne anche nel mese di dicembre. Il sapore delicato, dolce e burroso delle castagne cotte è il motivo per cui molti attendono con ansia la stagione delle castagne.

Ci sono 4 modi per cucinare le castagne: bollire, arrostire in padella, arrostire in forno e, se si è abbastanza fortunati, si possono arrostire le castagne sul fuoco o direttamente nel camino.

Lessare le castagne è probabilmente uno dei modi più semplici, ma anche il più veloce. Ecco alcuni consigli e trucchi per preparare in casa deliziose castagne lesse.

Castagne bollite: Preparazione del frutto

Incidere le castagne è un passaggio semplice ma molto importante. Puoi farlo in un paio di modi diversi.

Scegli il metodo in base a cosa hai intenzione di fare con le castagne lesse. Il modo in cui assegni le castagne determinerà come si apriranno una volta cotte.

1) Con la punta del coltello

castagne bollite
Incisione della castagna con la punta del coltello

Questo metodo per incidere le castagne è perfetto se si lessano le castagne per il consumo diretto o per la ricetta che non prevede l’utilizzo di una castagna intera. Se state preparando le castagne bollite solo per mangiare o per una collana di castagne, è sufficiente infilare una punta di coltello come mostrato nella foto.

Per aprire le castagne rigate con questo metodo è sufficiente tagliarle a metà e spremere la polpa.

castagne bollite 1
Castagna tagliata

È più facile farlo mentre le castagne sono ancora calde.

3) Usare un coltello da cucina

castagne bollite 2
Incisione

Questo è il metodo più classico per incidere le castagne. Può essere utilizzato per tutti i metodi di cottura.

Praticare un lungo taglio lungo il lato arrotondato di una castagna cercando di non incidere troppo in profondità il dado.

È possibile eseguire il taglio posizionando la castagna su un tagliere con il lato piatto rivolto verso il basso.

Tuttavia, è più semplice tenere semplicemente la castagna con le dita poiché otterrai una presa e un controllo migliori su una castagna e puoi ruotarla facilmente per fare quel lungo taglio lungo tutto il lato arrotondato.

Stai molto attento. Se per qualsiasi motivo non ti senti sicuro, tieni le castagne in posizione su un tagliere.

Potete sbucciare le castagne cotte incise con questo metodo semplicemente rimuovendo il guscio esterno con le dita.

3) Usare un coltello per castagne

castagne bollite 3
Coltellino per castagne

Questo è IL modo migliore per sgusciare castagne intere perfette e integre. Questo è anche il modo più semplice E sicuro Incidere le castagne con un coltello per castagne.

Attaccare la punta della lama del coltello sul fondo della castagna sul lato.

Taglia le castagne fino in fondo attraverso la parte superiore appuntita della castagna di nuovo verso il basso, facendo una specie di taglio a “U” verticale. Vai abbastanza in profondità all’interno della castagna con la lama del coltello per tagliare la pelle interna, ma non troppo in profondità per evitare di tagliare la castagna stessa.

Articolo correlato: Valori nutrizionali delle castagne.

Come bollire le castagne: Passo passo

Come bollire le castagne
Castagne in acqua fredda

Inizia sciacquando le castagne fresche in acqua fredda. Incidere le castagne utilizzando uno dei metodi sopra descritti (con la punta del coltello, classico – con un coltello da cucina, usando un coltello per castagne).

Dopo aver rigato le castagne, trasferitele in una padella capiente e riempitela di acqua potabile fredda. Aggiungere le foglie di alloro e un filo d’olio d’oliva.

Come bollire le castagne 1
Castagne immerse in acqua con foglie di alloro e olio di oliva

Portare a bollore e cuocere a fuoco basso per 25-35 minuti. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle castagne. Più grandi sono le noci, più tempo avrà bisogno di essere cotte.

Come bollire le castagne 2
Castagne in ebollizione

Per testare, estrarre una castagna al segno di 25 minuti e aprirla. Se la polpa è morbida e cremosa le castagne sono cotte. In caso contrario lasciate cuocere per altri 10 minuti e assaggiate di nuovo.

Una volta pronte, scolate le castagne e passatele velocemente sotto l’acqua corrente.

Come bollire le castagne 3
Castagne a scolare dopo la bollizione

Avvolgere prima, in un grande pezzo di carta da forno (per assorbire l’acqua in eccesso), quindi avvolgere in un canovaccio da cucina e lasciar riposare per qualche minuto.

Articolo correlato: Come congelare le castagne.

Come sbucciare le castagne lesse

L’aggiunta di un filo d’olio d’oliva nell’acqua di cottura aiuta le castagne a staccarsi facilmente. Un altro trucco è sbucciarli mentre sono ancora caldi.

Il modo più semplice per sbucciare e mangiare le castagne bollite è semplicemente tagliarle a metà e spremere la polpa pastosa (vedi foto sopra).

Puoi anche usare un cucchiaino da caffè per raccogliere la polpa in questo modo.

Che sapore hanno le castagne bollite?

Le castagne bollite hanno un gusto ricco di burro e una consistenza cremosa.

Rispetto alle caldarroste sono più morbide e hanno un sapore più delicato.

Le castagne lesse assorbiranno anche il sapore e il gusto delle erbe aromatiche con cui sceglierete di lessarle.

Articolo correlato: Come conservare le castagne.

Leave a comment