Varietà di riso

Varietà di riso: Introduzione

Il riso è un alimento base in ogni cucina e, con tanti tipi diversi, si presta a un numero illimitato di ricette. Prima di aggiungere lo stesso tipo di riso a ogni ricetta che prepari, però, pensaci due volte. Sostituire un tipo di riso con un altro può davvero alterare il risultato di una ricetta.

Ogni tipo di riso ha il proprio gusto, consistenza e proprietà uniche che funzionano bene con diverse applicazioni di cottura. Quindi, come fai a sapere qual è il miglior tipo di riso da usare? Questa guida esamina i fattori che differenziano i tipi di riso, dal basmati nocciolato al gelsomino profumato e altro ancora!

Parti di un chicco di riso

I seguenti termini anatomici possono essere utilizzati in questa guida quando si discutono le differenze nei tipi di riso.

parti di un chicco di riso
Raffigurazione di un chicco di riso

Scafo:

Ogni chicco di riso è racchiuso in un guscio esterno resistente, o buccia, che deve essere rimosso prima di poter essere consumato. Questo strato viene rimosso in tutti i tipi di riso.

Crusca:

Sotto lo scafo, lo strato di crusca non viene rimosso in tutti i tipi di riso. Questa sezione nutriente di cereali

integrali è solitamente di colore marrone chiaro, ma può essere rossastra o nera a seconda della pigmentazione negli strati della crusca. Lo strato di crusca può essere consumato, ma viene spesso rimosso durante l’ulteriore lavorazione del riso.

Riso bianco

Una volta rimossi gli strati di crusca e germe, rimane il riso bianco. Conosciuto come endosperma, questa è la parte del riso che viene consumata più comunemente.

Gemme

Trovato sotto lo scafo, il germe o il chicco di riso è denso di nutrienti. Ricco di vitamine del gruppo B, minerali e proteine, aiuta a dare al riso il suo colore e ha aggiunto benefici nutrizionali.

Varietà di riso: Lunghezza e forma

Il riso è spesso caratterizzato come una delle tre varietà: riso a grana lunga, a grana media o a grana corta. Queste varietà si riferiscono alla lunghezza e alla forma del chicco. In parole povere, il riso a chicco lungo avrà una forma cilindrica più lunga, mentre il riso a chicco corto sarà più corto e più largo.

Riso a grano lungo

riso a grano lungo

Questo riso ha chicchi macinati che sono almeno tre o quattro volte più lunghi di quanto sono larghi. Grazie alla sua composizione di amido, è separato, leggero e soffice una volta cotto.

Riso a grana media

riso a grana media

Rispetto al riso a grana lunga, il riso a grana media ha un chicco più corto e più largo. Poiché i chicchi cotti sono più umidi e teneri del riso a chicco lungo, il riso ha una maggiore tendenza ad attaccarsi.

Riso a grana corta

riso a grana corta

Caratterizzato da chicchi lunghi meno del doppio di quanto sono larghi, questo riso è corto ed è il migliore per il sushi. Ha una consistenza appiccicosa una volta cotto.

Varietà di riso: Struttura

Quando cucini i piatti di riso, ti consigliamo di pensare alla consistenza desiderata del riso. Il contenuto di amido varia da tipo di riso a tipo di riso. Influirà sul fatto che il riso sia appiccicoso o leggero e soffice.

Riso appiciccoso

riso appiccicoso

Conosciuto anche come riso dolce, il riso appiccicoso viene coltivato principalmente nel sud-est e nell’Asia orientale ed è utilizzato in molti piatti, dessert e dolci tradizionali asiatici. Una volta cotto, il riso appiccicoso è particolarmente appiccicoso e spesso viene macinato in farina di riso.

Riso bollito

riso bollito

Questo riso “grezzo” ha subito un processo di pressione del vapore prima della macinazione che gelatinizza l’amido nel chicco. Questo processo produce un chicco più separato che è leggero e soffice una volta cotto. Il riso convertito è un tipo di riso parboiled che è stato ulteriormente precotto, che alla fine consente di montare piatti di riso ancora più velocemente.

Colore

Il riso è naturalmente marrone dopo la raccolta, ma una volta rimosso lo strato esterno della crusca ricco di sostanze nutritive, è di colore bianco. Riso rosso, riso nero e riso viola presentano tutti una pigmentazione unica nella crusca. Per queste varietà di riso colorate, lo strato di crusca di solito rimane per un maggiore appeal visivo e un valore nutritivo aggiunto.

riso bollito 1

Riso lucidato (bianco)

Il termine “lucidato” si riferisce semplicemente al riso bianco a cui è stato rimosso lo strato marrone esterno di crusca e germe. Il riso che ha perso gli strati di crusca può anche essere definito “riso lavorato”.

riso integrale

Riso integrale

Questo riso salutare perde la buccia esterna e conserva la crusca e gli strati germinali che gli conferiscono un caratteristico colore marrone chiaro.

riso nero

Riso nero

Ad alto valore nutritivo, questo riso è anche conosciuto come riso nero e ha un leggero sapore di nocciola. Leggermente appiccicoso una volta cotto, viene utilizzato in una varietà di piatti cinesi o tailandesi.

wild rice

Riso selvatico

I chicchi di riso selvatico vengono raccolti dal genere Zizania di graminacee. Ricco di proteine, il riso selvatico aggiunge un tocco colorato ed esotico a qualsiasi piatto di riso.

Aroma

L’aroma è un altro fattore da considerare quando si cucina con il riso. Alcune varietà di riso emanano piacevoli fragranze durante la cottura. Aggiungi un elemento sensoriale all’esperienza culinaria dei tuoi ospiti con questi tipi di riso.

Riso basmati

riso basmati

Il riso basmati è un tipo di riso a grana lunga popolare tra la cucina indiana e altri piatti etnici. Il riso basmati cotto conferisce un sottile sapore e aroma di nocciola o popcorn.

Riso jasmine

riso jasmine

Il riso al gelsomino, noto anche come riso profumato tailandese, è un tipo di riso a chicco lungo con un nocciolo lungo e una consistenza leggermente appiccicosa una volta cotto. Usalo per infondere un sottile aroma e aroma di gelsomino nei tuoi piatti.

Diversi tipi di riso e loro usi

Come mostrato sopra, ci sono una varietà di fattori coinvolti nella scelta del riso più adatto alle esigenze della tua struttura. Dai un’occhiata a questi tipi di riso per determinare quale profilo aromatico, colore, lunghezza e consistenza funzioneranno meglio per la tua prossima ricetta firmata.

Arborio

arborio
  • Lunghezza: Grana media
  • Profilo gustativo: Cremoso
  • Ideale per: risotti, budini di riso, zuppe

Il riso Arborio è un riso a grana media, di dimensioni più larghe e con una caratteristica macchia bianca al centro del chicco. Prende il nome dal comune di Arborio nella Pianura Padana, dove viene coltivato. A causa dell’alto contenuto di amido del riso Arborio, ha una consistenza leggermente gommosa e appiccicosa e sviluppa una consistenza cremosa una volta cotto.

Basmati

basmati
  • Lunghezza: grana lunga
  • Profilo gustativo: nocciola
  • Ideale per: riso dal, curry, zafferano

Una volta cotti, i chicchi di riso basmati sono lunghi, asciutti e separati. Conferiscono un piacevole aroma e sapore di nocciola a qualsiasi piatto. È comune nella cucina indiana e asiatica, ma può essere utilizzato in una varietà di ricette saporite. Servilo semplice o con erbe fresche, cipolle verdi, cocco o verdure per un pilaf caratteristico.

Marrone

riso marrone
  • Lunghezza: grana lunga
  • Profilo aromatico: nocciola
  • Ideale per: peperoni ripieni, casseruole, piatti saltati in padella, riso pilaf

I chicchi di riso integrale hanno una consistenza gommosa una volta cotti. Conferiscono un piacevole sapore leggermente nocciolato a qualsiasi piatto. Gli strati nutrienti della crusca vengono lasciati sul riso integrale in modo che possa mantenere la sua naturale bontà e il colore marrone chiaro. Ricco di vitamine e minerali, il riso integrale è un alimento integrale al 100%. È un riso versatile che diventa leggero e soffice una volta cotto, assicurandosi che non si attacchi.

Gelsomino

riso gelsomino
  • Lunghezza: grana lunga
  • Profilo aromatico: floreale, aroma e aroma di gelsomino
  • Ideale per: curry, piatti saltati in padella e altra cucina tailandese e asiatica

Bianco

  • Lunghezza: grana lunga
  • Profilo gustativo: delicato
  • Ideale per: ripieni, sformati, fritture, riso pilaf

A causa della composizione di amido del riso bianco a grani lunghi, ha una consistenza leggermente appiccicosa che è utile in ripieni, casseruole e piatti saltati in padella. È probabilmente il riso più familiare e facilmente riconoscibile nelle ricette tradizionali americane, ed è anche popolare nella cucina asiatica e messicana. Rispetto ad altre varietà di riso, ha un sapore delicato e una consistenza leggera e soffice una volta cotto.

Articolo correlati: Come conservare i cereali.

Leave a comment