Acqua di cottura del riso fa ingrassare

L’acqua di cottura del riso è in grado di alleviare le piccole piaghe della vita quotidiana. Riciclando gli alimenti si evitano gli sprechi, soprattutto perché il riso rimane un concentrato di vitamine (gruppo B ed E). Per 100 grammi di riso, il valore nutritivo medio è il seguente: 2,21 g di fibra alimentare, 7,78 g di proteine ​​e 72,70 g di amido. Il riso rimane anche ricco di minerali e oligoelementi (16 mg di calcio e 3,2 grammi di ferro per 100 g).

L’acqua di cottura del riso rimane quindi un rimedio naturale al 100% per dimagrire. La sua ricchezza di nutrienti e fibre favorisce una migliore digestione. Con esso, la flora intestinale viene preservata contro il gonfiore.

Con il suo notevole valore nutritivo, regola il funzionamento dell’apparato digerente e assicura regolari movimenti intestinali. Inoltre, grazie all’amido che contiene, quest’acqua favorisce la proliferazione dei batteri buoni nella flora intestinale. Può essere riutilizzato per accompagnare pasti dietetici.

Suggerimenti per perdere peso: ecco come l’acqua di riso cotta può aiutarti a perdere chili di troppo

Il riso con tutte le sue varietà è uno degli alimenti base in India e le numerose preparazioni dello stesso diventano parte dei nostri pasti quotidiani. Tuttavia, quando si tratta di perdere peso, gli osservatori del peso tendono a evitare di mangiare il riso a causa del suo profilo nutritivo e del suo fattore calorico.

Se hai intenzione di perdere peso o seguire un regime dimagrante, rimarrai sorpreso di sapere che l’acqua di riso cotta, nota anche come Kanji, può effettivamente venire in tuo soccorso. Per gli inesperti, l’acqua di riso ha molti benefici per la salute in quanto è molto nutriente, è anche conosciuta come un tonico curativo in quanto fornisce l’energia tanto necessaria. Questa bevanda è anche uno strumento dimagrante.

I nutrienti nell’acqua di riso aiutano nella perdita di grasso e lo stesso porta alla perdita di peso. Per lo stesso, bisogna prima far bollire 3-4 tazze d’acqua e aggiungere il riso e dopo averlo fatto bollire per un po’ di tempo. Una volta che i granuli di riso sono a metà cottura, setacciare il riso e trattenere l’acqua.

Si può aggiungere un po’ di sale e pepe nero a piacere. Bevi quando è caldo. Avere l’acqua di riso prima dei pasti porterà sostanzialmente il livello calorico del corpo poiché riempie abbastanza lo stomaco. Ad esempio, un pasto da 650 a 1000 calorie e una tazza d’acqua ha circa 150 calorie. E come sappiamo, il deficit calorico alla fine porterà alla perdita di peso.

Come consumare l’acqua di cottura del riso per perdere peso?

Per sfruttare i benefici di questa bevanda salutare, cuoci questo cereale in acqua. Consentire 1 litro d’acqua per 30 grammi di riso biologico. Una volta che i chicchi di riso saranno cotti, mettete un colino su una ciotola per raccogliere l’acqua di cottura. Quindi filtralo.

Se vuoi berlo come bevanda, la ricetta è semplice. Basta aggiungere un po’ di miele . Affinché il dimagrimento sia notevole, il consumo di acqua di riso deve essere effettuato regolarmente nel tempo. È comunque fondamentale praticare un’attività fisica, mangiare in modo sano ed equilibrato. In caso di voglie e invece di consumare bevande zuccherate, prediligere sempre un bicchiere di acqua di riso.

Altri usi domestici per l’acqua di cottura del riso

Ha anche virtù di bellezza. Se si desidera applicarlo esternamente, in particolare sui capelli, lasciare raffreddare prima dell’uso. Quindi massaggia il cuoio capelluto e le punte. Dopo un quarto d’ora dall’applicazione, lavare come di consueto con lo shampoo. L’effetto è notevole sulla pelle.

Ottieni capelli lisci, fortificati e lucenti grazie all’azione dell’amido. Puoi anche usare quest’acqua come lozione tonica per il viso, per superare i punti neri, l’acne o anche l’eccesso di sebo. Tieni presente che l’acqua di riso può avere anche delle controindicazioni.

Acqua di cottura del riso fa ingrassare: Conclusioni

Segui questo trucco perché è molto semplice, economico e non ha quasi effetti collaterali. Tuttavia, non si dovrebbe fare affidamento solo sulla sola acqua di riso per la perdita di peso, nota anche come perdita di grasso.

Una alimentazione sana dovrebbe includere frutta e verdura fresca, prodotti interi a base di soia, pesce e tè verde, tra gli altri.

Dovrebbe essere presa in considerazione anche qualsiasi forma di attività fisica quotidiana (ideale una combinazione di allenamento cardio e di resistenza), deficit calorico, assunzione di cibo sano, sonno e gestione dello stress, tra gli altri.

Articolo correlato: Il riso fa ingrassare?