Piante da appartamento

Capire come decorare uno spazio è difficile, ma ti prometto che non devi essere un professionista della coltivazione indoor per costruire uno spazio carino e felice per te stesso e per la tua famiglia.

Forse il modo più semplice per migliorare l’atmosfera della tua casa, è quello di colorarlo con l’acquisto di piante da appartamento facili da coltivare e altrettanto facile curare e far crescere.

Non tutte le piante d’appartamento sono nate uguali.

Ecco perché abbiamo messo insieme una rosa di 16 migliori piante da interno per qualsiasi casa o luogo di lavoro (shhh… non dirlo agli altri, che rimanga tra noi, il web è piccolo e gli utenti mormorano). Non solo hanno un bell’aspetto, sono tutte a bassa manutenzione e sono disponibili in dimensioni grandi e piccole.

Continua a leggere per trovare la pianta da appartamento perfetta.





Le 10 migliori piante d’appartamento

Le piante d’appartamento hanno un modo speciale di dare vita a una stanza e aggiungere un’atmosfera rilassante a qualsiasi spazio. Ma oltre ad essere una scelta obbligata per gli amanti dell’arredamento, le piante da interno possono anche migliorare la tua salute.

Sono in grado di migliorare la qualità dell’aria della tua casa e migliorare il tuo benessere generale, sia che tu scelga di posizionarli sul davanzale di una finestra o in un angolo ombreggiato del tuo soggiorno. Ma se ti consideri un principiante e tutt’altro che un pollice verde, ci sono buone notizie:

le migliori piante da interno per la tua casa sono in realtà molto facili da curare.

Pronto a portare una o due piante nei tuoi interni? Scorri verso il basso per iniziare ad abbellire il tuo spazio con una di queste famose piante d’appartamento. Siamo abbastanza sicuri che non rimarrai deluso, iniziamo.

1. Anthurium andraeanum

Anthurium andraeanum
Bellissimo fiore di Anthurium andraeanum

L’Anthurium ( Anthurium andreanum ) o “lingua di fuoco“, con la sua infiorescenza rossa è una pianta di origine tropicale che troviamo molto frequentemente nei nostri interni. Il suo fogliame lucido e sempreverde è a forma di cuore e la sua fioritura dai colori vivaci include uno spadice snello e ricurvo circondato dalla spata. L’Anthurium cresce comodamente in un terreno leggero, con l’uso di una miscela di terriccio, sabbia e terriccio di erica. La pianta richiede una grande fonte di luce, soprattutto in inverno.

2. Aglaonema commutatum

Aglaonema commutatum
Rinvaso Aglaonema commutatum

L’Aglaonema commutatum è più comunemente noto come il sempreverde cinese ed è un membro della famiglia degli arum. È una pianta d’appartamento comune che viene coltivata per il suo fogliame attraente. Sebbene questa pianta sia originaria della Nuova Guinea e delle Filippine, è una pianta d’appartamento abbastanza comune nelle case e negli uffici di tutto il mondo. Le piante raggiungono un’altezza di circa 45 cm, con una diffusione tipica da 12 a 18 pollici da 30 a 45 cm. Le foglie macchiate sono lanceolate e verde scuro. Possono raggiungere una lunghezza di 20 cm e una larghezza di 8 cm.

3. Fatsia japonica ‘Moseri’

Fatsia japonica ‘Moseri
Bellissime foglie di Fatsia japonica ‘Moseri’

L’aralia giapponese è una pianta d’appartamento popolare originaria delle isole meridionali del Giappone, della Corea e di Taiwan, dove cresce in condizioni subtropicali. Una pianta robusta e eretta, l’aralia giapponese può crescere fino a 4 metri di altezza all’aperto e circa sei piedi di altezza all’interno, crescendo a una velocità di 20-30 cm all’anno. Le sue foglie verde scuro e lussureggianti e la facilità di cura lo rendono un vitigno molto popolare per le collezioni di piante da interno, ma è anche un punto fermo dei giardini tropicali e degli arboreti.

4. Banano giapponese Musa Banano

banano giapponese
Foglie di banano Giapponese

Sebbene comunemente conosciuta come banana giapponese o banana rustica, si pensa che Musa basjoo provenga dalla provincia cinese del Sichuan. Musa basjoo cresce fino alle dimensioni di un piccolo albero, quindi i giardinieri sono spesso scioccati quando il fogliame muore quando arrivano le prime gelate. Non c’è nulla di cui preoccuparsi, però: pensalo come un’enorme pianta erbacea perenne che, nel nostro clima, muore in inverno alle radici e produrrà rapidamente una nuova crescita in primavera.

5. Sansevieria

Sansevieria

A volte soprannominata “lingua della suocera“, la sansevieria è una pianta d’appartamento molto facile da coltivare. Poco impegnativo, resistente, seduce con il suo fogliame grafico. La sansevieria, una pianta da interior dal look contemporaneo. Sono piante della famiglia delle Dracaenaceae, originarie dei tropici secchi dell’Africa e dell’India. Ne esistono molte specie, pourse la più nota è la Sansevieria trifasciata. Questa pianta da terreno secco è resistente e necessita di poca acqua. Come coltivata esclusivamente al chiuso in quanto non tollera la temperatura inferiore a 13°C. Classificata come pianta antinquinamento, è una pianta molto utilizzata in appartamenti e in uffici.

6. Strelitzia nicolai

Strelitzia nicolai
Strelitzia nicolai con fiore bianco

È una pianta erbacea perenne molto alta, poiché nel suo ambiente nativo può raggiungere i 10 metri di altezza. Originaria del Capo di Buona Speranza in Sud Africa, la Strelitzia nicolai è una pianta dai fiori che affascinano il mondo intero. Resistente, questa pianta tropicale può essere coltivata in vaso all’interno di una casa o in un giardino, a condizione che il clima lo adatti.

7. Giglio della pace

Giglio della pace
Bellissimo fiore di giglio bianco

I gigli della pace o lo Spathiphyllum sono l’ideale per coloro che tendono a sovraccaricare le piante. Dagli luce sufficiente e vedrai fiorire i loro fiori a forma di vanga nel tempo.

  • Prendi nota: questa pianta è tossica per cani e gatti.



8. Monstera Deliciosa

Monstera Deliciosa
Bellissima pianta da interno a bassa manutenzione

Conosciuta anche come la pianta del formaggio svizzero, i Monstera Deliciosa sono originari del Messico e dell’America centrale.

Questa pianta tropicale presenta foglie con buchi, che conferiscono alla loro atmosfera esotica. Necessita di annaffiature moderate e luce indiretta.

  • Prendi nota: questa pianta è tossica per cani e gatti.

9. Pianta ragno (Clorophytum)

pianta ragno
Ottima soluzione per purificare l’aria

Queste piante vigorose sviluppano molte radici che spesso riempiono i vasi in cui crescono. Pertanto, si consiglia di rinvasare almeno ogni due anni per consentire al suo apparato radicale di svilupparsi in modo ottimale senza vincoli di spazio.

Intrigante e degno di nota è il nome dato alla pianta: “Pianta Ragno”. Il termine deriva dal fatto che il fusto della pianta sembra camminare come un ragno quando tocca terra. Da qui il nome pianta ragno.



10. Pianta del serpente (Sanseverina)

pianta del serpente
Coltiva la tua pianta del serpente se pensi di poter dedicare poco tempo nella manutenzione.

La pianta del serpente è difficile da uccidere. La Sansevieria, pianta originaria dell’Africa e dell’Asia meridionale, è una specie particolarmente resistente adatta per uso indoor e outdoor. Esistono circa 70 diverse varietà di questa pianta.

È anche comunemente nota con altri nomi come la lingua della suocera, la pianta del serpente, la lingua del serpente o la corda dell’arco. In ogni caso, la Sansevieria è facile da identificare per le sue foglie multicolori, strette, lunghe, a forma di lancia.

11. Mini pianta di giada

Pianta di Giada
Tra le migliori piante da appartamento.

La giada trattiene l’acqua nelle sue foglie rotonde, quindi a volte può sopravvivere per più di un mese senza alcuna attenzione. “Se ottengono acqua, iniziano a reidratarsi e a crescere”. Posizionalo in una finestra soleggiata (preferibilmente esposta a sud o ovest) e annaffia quando il terreno è completamente asciutto.

  • Prendi nota: questa pianta è tossica per cani e gatti.



12. Felce di asparagi

Felce di asparagi
Onestamente ne abbiamo una nei nostri uffici.

Acquista una felce di asparagi e scoprirai che può sopportare molti più abusi rispetto alle sue controparti. Questo perché in realtà non è una felce. L’asparago setaceus può prosperare in spazi luminosi e angoli con pochissima luce. Mantieni sempre umido il terreno di questa pianta soffice.

  • Prendi nota: questa pianta è tossica per cani e gatti.

13. Filodendro

Filodendro
Semplicemente una pianta da appartamento spettacolare.

Durante i mesi invernali, tutte le piante crescono molto più lentamente e quindi richiedono molta meno acqua. Infatti, in questo periodo dell’anno, la maggior parte delle piante d’appartamento, così come l’ibisco, preferisce che il terreno si asciughi tra un’annaffiatura e l’altra.

Ricorda che in inverno le piante hanno bisogno di più luce e calore: è meglio avvicinarle a una finestra e posizionarle nella stanza più calda e luminosa della casa; anche l’umidità è importante, quindi ricordati di spruzzarle per mantenerle fresche e idratate.



14. Calathea Ornata

Calathea Ornata
Bella e facile da mantenere.

Se le righe sono uno dei tuoi modelli preferiti, ecco una scelta per te. La Calthea ornata, spesso indicata come pianta gessata, da preghiera o zebra, ha foglie grandi e striate, che le rendono popolari per gli interni. Mantieni il terreno leggermente umido e forniscigli luce indiretta.

15. Edera del diavolo

edera del diavolo
Rappresentazione grafica della Rapunzel.

L’erba del diavolo può essere appese magnificamente su uno scaffale o fungere da schermo per la privacy in una finestra. Oltre a rendere più verde qualsiasi angolo, questa pianta si metterà al lavoro purificando la tua aria da inquinanti indesiderati. È una superstar!



16. Fico a foglia di violino

Fico a foglia di violino
Bellissima pianta da appartamento.

Questa bellissima pianta da appartamento è molto utilizzata per arredare gli interni di una casa, ha foglie grandi a forma di violino da cui prende il nome. La crescita di questa pianta è verticale ed è originaria dell’Africa, per farla crescere rigogliosa necessità di ambienti cadi e umidi.

Probabilmente il motivo principale per farla crescere bene, sono proprio le sue condizioni di crescita (umidità). Nonostante tutto sono piante che possono resistere a condizioni non ideali per lunghi periodi di tempo. Più grande è il vaso, più la pianta crescerà e all’interno può raggiungere i 2 metri.

Articoli correlati: