Piante da interno purificanti

Sapevi che le piante d’appartamento aiutano a purificare l’aria nelle nostre case? Sappiamo da tempo che le piante d’appartamento migliorano il nostro umore e riducono i livelli di stress, ma migliorare la qualità dell’aria è un ulteriore vantaggio! Guarda le migliori piante d’appartamento per purificare l’aria.

Durante i mesi più freddi, abbiamo trascorso molto tempo al chiuso. Certamente, aria interna sana è una priorità assoluta. Senza un’adeguata ventilazione, non ci vuole molto perché gli inquinanti interni si accumulino a livelli malsani.

Gli inquinanti indoor sono disponibili in due varietà principali:

  1. Particolato come polvere, spore di muffa e polline.
  2. Composti organici volatili ( VOC s). I COV sono gas che vengono rilasciati da vernici, tessuti, carta da parati, moquette, plastica e solventi che si trovano comunemente nella maggior parte delle case. Anche i prodotti chimici domestici come candeggina, ammoniaca, detersivi, lucidanti per mobili, battitappeti e naftalina emanano gas nocivi.

I filtri meccanici o elettrostatici possono essere efficaci nell’intrappolare il particolato, ma a meno che non rimuoviamo la fonte, le sostanze chimiche presenti nell’aria sono difficili da eliminare completamente.

Cosa hanno a che fare le piante con l’aria interna?

Esaminiamo un po’ di botanica di base: le piante assorbono anidride carbonica (Co2) e rilasciano ossigeno ( O2 ), che viene utilizzato da tutti gli esseri umani e dagli esseri viventi per respirare. All’aperto, la piantumazione di alberi sfrutta questo concetto per espiare gli effetti dell’inquinamento atmosferico. Quindi, le piante d’appartamento farebbero lo stesso con l’aria interna?

Nel 1989, uno studio della NASA sull’aria pulita ha testato 19 diverse specie di piante per vedere se sarebbero state efficaci nel pulire l’aria. Hanno scoperto che in sole 24 ore, fino all’87% di formaldeide, benzene e tricloroetilene veniva rimosso dall’aria dalle foglie e dalle radici delle piante, mentre l’ossigeno veniva restituito alla stanza. In conclusione: le piante d’appartamento comuni e in condizioni di scarsa illuminazione hanno assorbito le tossine e hanno contribuito a purificare l’aria!

…O almeno così pensavamo. Uno studio del 2019 del Journal of Exposure Science & Environmental Epidemiology ha concluso che l’effetto delle piante d’appartamento sui livelli di COV indoor è stato un po’ esagerato. Pur purificando l’aria, lo fanno a un ritmo così lento che alla fine non ha un grande impatto.

Diciamo: ogni piccolo aiuta! E, francamente, non sorprende che alcune piante d’appartamento purifichino l’aria.

10 piante da interno che puliscono l’aria

Alcune delle migliori piante d’appartamento per purificare l’aria sono:

1. Le piante ragno

Le piante ragno ( Chlorophytum comosum ) sono potenti purificatori d’aria in grado di rimuovere la formaldeide, un gas emesso dal fumo di sigaretta, lavaggio a secco, moquette sintetica, smalto per unghie e altro ancora. Le piante ragno rimuovono anche il monossido di carbonio che potresti trovare nelle stanze con caminetti o stufe. Fortunatamente, le piante ragno sono molto facili da coltivare e mantenere. Basta mantenere umido in un luogo semi-soleggiato o ombreggiato e prospererà.

2. I filodendri

I filodendri, una delle piante d’appartamento più popolari, sono anche ottimi purificatori d’aria e rimuovono i gas di formaldeide dall’aria. Inoltre, sono piante praticamente a prova di proiettile con rampicanti a crescita rapida e graziose foglie a forma di cuore. Possono prendere il pieno sole per ombreggiare se annaffiati regolarmente. I filodendri a foglia di cuore, filodendro selloum e orecchio di elefante sono i migliori depuratori d’aria.

3. L’edera inglese

L’edera inglese ( Hedera helix) è anche una pianta popolare e resistente che è facile da coltivare. Rimuove la maggior parte degli inquinanti. Non è esigente riguardo alla luce e può sopravvivere al sole fino all’ombra. Non ama le alte temperature e preferisce stare al fresco. Mantieni umido e spruzza le foglie settimanalmente per scoraggiare gli acari.

4. Il giglio della pace

Il giglio della pace ( Spathiphyllum sp.) è una bella pianta con un bel fiore bianco che prospera bene a temperature interne medie. I gigli della pace sono noti per pulire l’aria da alcoli, acetone, tricloroetilene, benzene e formaldeide. Mantieni umido in un luogo semi-ombreggiato.

5. La pianta di serpente

La pianta di serpente variegata ( Sansevieria trivasciata ), chiamata anche “lingua della suocera”, è molto facile da coltivare. Innaffia abbondantemente, quindi lascia asciugare prima di annaffiare di nuovo. Può sopravvivere a qualsiasi luogo, dal sole all’ombra.

6. Le bromelie

Le bromelie vincono una stella d’oro per aver ripulito la maggior parte degli inquinanti. Rilasciano ossigeno e rimuovono gli inquinanti atmosferici durante la notte mentre dormi! Queste graziose piante con i loro fiori luminosi e il fogliame verde si adattano meglio alla luce solare diretta e indiretta o all’illuminazione fluorescente dell’ufficio. Questa pianta resistente alla siccità non ha bisogno di molta manutenzione, ma marcirà le radici se innaffi troppo o non fornisci un buon drenaggio.

7. Dracaena

A Dracaena piace essere tenuta umida in un luogo semi-soleggiato o ombreggiato. Le dracene Warneck, Janet Craig, red-edged e cornstalk sono state classificate come le più alte nella rimozione degli inquinanti atmosferici.

8. Il fico piangente

Il fico piangente (Ficus benjamina) ama la luce indiretta brillante, l’umidità elevata e le temperature calde. Innaffia quando la parte superiore del terreno si sente asciutta e nebulizza regolarmente la parte superiore.

9. Ficus elastica

Le piante della gomma (Ficus elastica) tollerano la luce fioca e le temperature fresche e rimuovono le tossine dell’aria da qualsiasi ambiente interno.

10. Le palme areca

Le palme areca ( Chrysalidocarpus lutescens) sono piante belle e facili che rimuovono tutte le tossine dell’aria interna.

Più piante che puliscono l’aria

  • Se preferisci avere piante da fiore, due che sono andate bene nel test sono state crisantemi e margherite Gerber . Sono efficaci anche per rimuovere i COV e produrre fiori!
  • I sempreverdi cinesi (Aglaonema) amano le temperature calde e le condizioni di luce medio-basse. Lascia che si asciughi un po’ tra un’annaffiatura e l’altra. Tenere lontano dalle correnti d’aria, che possono far dorare le foglie.
  • Le palme di canna o bambù prosperano in condizioni di scarsa illuminazione purché siano mantenute uniformemente umide.
  • Altre grandi piante d’appartamento che purificano l’aria includono felci di Boston , aloe vera e uccello del paradiso.

Non c’è bisogno di trasformare la tua casa in una giungla, però: in una casa con soffitti alti da 2 a 3 metri, solo una o due piante per 30 metri quadrati di superficie sono utili. Le radici e i microrganismi nel terreno svolgono un ruolo importante quanto le foglie, quindi le piante dovrebbero essere in vasi larghi da 15 a 20 cm con la superficie del terreno esposta all’aria.

L’assorbimento delle tossine non sembra avere effetti negativi sulle piante studiate. La ricerca mostra che metabolizzano in modo sicuro i composti scomponendoli in carbonio, acqua e sali innocui.

Puliamo le nostre case dallo sporco, quindi perché non pulire l’aria, soprattutto se è facile come aggiungere qualche altra pianta d’appartamento.

Articoli correlati: