Come essiccare il mango

Come essiccare il mango in casa

Il mango è un frutto rotondo, ovale o a forma di rene a seconda della varietà. La sua pelle liscia e sottile è verde, gialla o scarlatta. Si tinge di rosso, viola, rosa o viola, a volte può essere fibroso e appiccicoso, ma il suo sapore è anche dolce come quello di una pesca.

I manghi, che provengono da zone subtropicali e tropicali, offrono una ricchezza sorprendente che offre molti benefici per la salute.

Questi includono proprietà anticancro, antitumorali, antidiabetiche e rigenerative per il corpo. Sebbene sia un frutto di colore arancione ricco di carotenoidi, il mango offre migliori benefici per la salute, come la riduzione del colesterolo cattivo e la regolazione della glicemia.

Il mango essiccato è un’ottima alternativa alla frutta fresca perché si conserva più a lungo ed è più facile da trasportare. Inoltre, la frutta secca conserva gran parte dei suoi nutrienti e produce una sensazione di soddisfazione che la frutta fresca non ha.

Nonostante sia sconsigliato esagerare con la frutta secca (gli zuccheri aggiunti servono per dare un sapore più dolce ai frutti normalmente non zuccherati), è un’opzione ideale, ricca di proprietà, per fare uno spuntino fuori pasto e per aprire l’appetito se si riceve ospiti.

La buona notizia è che puoi preparare i tuoi manghi essiccati a casa!

Leggi anche: Come conservare il mango fresco.

Vantaggi nel mangiare il cocco essiccato

Il principale vantaggio del mango essiccato è che è ricco di antiossidanti. Il mango è un’ottima fonte di fibre, vitamina A e vitamina C. È anche un’ottima fonte di beta-carotene. Per secoli, il mango è stato usato nella medicina cinese per curare i problemi di stomaco. Ha proprietà antimicotiche e antibatteriche e aiuta a mantenere un corpo sano.

Il mango essiccato ha effetti antinfiammatori, che aiutano ad alleviare i sintomi di asma e artrite.

Fa bene alla pelle e aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce, le rughe, le macchie scure sulla pelle e altri effetti dell’invecchiamento. Fa bene anche ai tuoi capelli.

Valori nutrizionali del cocco essiccato

Il valore nutritivo del mango essiccato è molto simile a quello del mango fresco. Una tazza di mango fresco affettato ha 84 calorie e fornisce 1 grammo di fibra. Una tazza di fette di mango essiccate contiene 84 calorie e fornisce anche 1 grammo di fibra.

Una tazza di mango fresco affettato contiene circa 12 grammi di carboidrati totali e tre grammi di zucchero. Il mango essiccato contiene circa 10 grammi di carboidrati totali per tazza, con quattro grammi di zucchero. Sia il mango fresco che il mango essiccato contengono vitamina C, ma una singola porzione fornisce il 100% del fabbisogno giornaliero di vitamina C di un adulto medio (2 tazze).

Il mango essiccato è ricco di fibre alimentari, vitamine del complesso B, vitamina A, vitamina C e potassio. Contiene anche piccole quantità di calcio, magnesio, fosforo, ferro, zinco e rame.

I manghi sono poveri di grassi saturi e privi di colesterolo. Sono inoltre una buona fonte di proteine ​​che contengono tutti gli aminoacidi essenziali necessari per la crescita e la salute dei bambini.

Il mango essiccato contiene 0,5 g di grassi, 17 g di acqua ed è ricco di vitamine. Ottima fonte di vitamine A e C.

È una buona fonte di potassio e contiene anche rame.

Ricette mango essiccato

Il mango essiccato è delizioso affettato o in macedonie, cereali, frittelle, gelati, yogurt, sorbetti e tanti altri alimenti! I manghi sono usati per fare succhi e marmellate. È usato in zuppe e salse in India. Il mango verde è un ingrediente base nei piatti tradizionali indiani.

Quale mango acquistare

Ogni preparazione ha un passaggio fondamentale e questo viene prima di tutto: acquistare i manghi maturi. Dovrai scegliere i frutti che sono al punto di maturazione ideale (maturi, ma non troppo maturi).

Prima di preparare il mango, dovrai pulirlo molto accuratamente con acqua e lasciarlo asciugare. Quindi utilizzare un coltello per rimuovere la pelle e tagliare il mango a fette molto sottili di circa 3 mm. Più sottili sono le fette di mango, più croccanti saranno una volta asciugate.

Come essiccare il mango in 3 modi

Come essiccare il mango al forno

Si sconsiglia di essiccare i manghi interi nel forno in quanto possono volerci più di 18 ore. Fette sottili e spicchi possono essere asciugati in forno. Metti una teglia di carta da forno sotto gli stampini per fragole. Riordinare la frutta e ruotare i vassoi ogni 2 ore. A 57°C (135°F), le fette o gli spicchi di fragole possono impiegare da 6 a 17 ore per asciugarsi.

Come essiccare il mango con un disidratatore alimentare

Sbucciate la pelle del mango e tagliate la polpa a fette aiutandovi con una mandolina. Fare attenzione a non tagliare nessuna parte del nocciolo. Ci vogliono dalle 7 alle 11 ore per essiccare il mango nel disidratatore, oppure a fette oa spicchi a 57°C (135°F); le fragole intere possono richiedere fino a 14 ore.

Come essiccare il mango al sole

Il modo migliore per essiccare i manghi è esporli al sole. Il metodo di essiccazione dei manghi è altamente raccomandato dal Programma alimentare mondiale. L’essiccazione delle fette o degli spicchi di mango richiederà probabilmente 1-2 giorni e la frutta intera fino a 3 giorni.

Come reidratare il mango essiccato

Se hai dei manghi essiccati, ci sono alcuni passaggi che devi seguire per reidratarli.

Metti il ​​tuo mango essiccato in acqua per almeno 8 ore o durante la notte. Puoi farlo in anticipo se lo desideri. Di solito ammollo il mio mango essiccato mentre dormo.

Se il tuo mango essiccato è stato conservato nel congelatore, aggiungi 2 ore al tempo di ammollo.

In alternativa, puoi scaldare i pezzi di mango essiccati in acqua bollente per reidratarli e poi mescolarli in una zuppa.

Saprai che il tuo mango essiccato è pronto quando sarà di nuovo morbido e flessibile.

Articolo correlato: Come essiccare le banane.