Come conservare i fiori di zucchine

1.5K
fiori
I fiori di zucchine sono un ingrediente versatile e gustoso che si presta a diverse preparazioni culinarie. Sono i fiori delle piante di zucchine, e possono essere utilizzati sia freschi che cotti.

Sono ricchi di nutrienti, come vitamina C e ferro, e danno un tocco di colore e di sapore alle pietanze. Possono essere utilizzati per preparare frittate, torte salate, ripieni, crocchette e molti altri piatti.

Inoltre, i fiori di zucchine hanno anche proprietà benefiche per la salute, come la capacità di ridurre il colesterolo e il rischio di malattie cardiovascolari.

Sono facili da trovare in stagione, soprattutto nei mercati locali o nei negozi di alimentari specializzati, e possono essere conservati in frigorifero per alcuni giorni se avvolti in un panno umido.

I fiori di zucchine sono un ingrediente delicato e saporito, perfetti per arricchire le vostre ricette estive con un tocco di colore e di gusto.

Tuttavia, essendo molto fragili, è importante sapere come conservarli al meglio per evitare che si deteriorino rapidamente.



Esistono diversi metodi per conservare i fiori di zucchine e scegliere quello più adatto dipende dall’utilizzo che ne volete fare.

Se volete utilizzarli per farcire le zucchine, potete conservarli in frigorifero per un massimo di 2 giorni, avvolti in un panno umido e riposti in un contenitore ermetico.

Se invece volete utilizzarli per guarnire i vostri piatti, potete conservarli anche congelandoli: basta tagliarli a metà, avvolgerli in pellicola trasparente e conservarli in freezer.

In questo modo potrete utilizzarli anche durante l’inverno, per decorare zuppe o insalate.

Che cos’è un fiore di zucchina?

Se non avete mai raccolto le zucchine, forse non sapete che questo bellissimo ortaggio ha dei bellissimi fiori.

La zucchina cresce in un nido di foglie e fiori colorati giallo-arancio. I fiori di zucchina si dividono in due categorie, maschi e femmine, ma di questo parleremo più avanti.



Il fiore deve essere raccolto con grande attenzione perché è molto fragile. Ma cosa fare con il fiore di zucchina?

Buoni piatti dai sapori mediterranei! In effetti, il fiore è facile da cucinare, motivo per cui molti buongustai si soffermano sul suo raccolto!

Come si distingue il fiore di zucchino femminile da quello maschile?

Come già detto, esistono fiori femminili e fiori maschili. In entrambi i casi, i fiori sono sempre commestibili, quindi non c’è da stupirsi! Tuttavia, se volete sapere qual è la differenza tra i due fiori, siete nel posto giusto.

Il fiore femminile è molto facile da individuare. È il fiore femminile che dà vita al frutto che nasce appena sotto di esso, ovvero la zucchina! Il fiore femminile è sempre collegato a una zucchina in crescita. Il fiore è separato dal grande stelo solo dal frutto alla base.



All’interno del fiore femminile si trova il pistillo.

Questo è pronto a ricevere il polline. È inoltre importante sapere che all’inizio della produzione i fiori femminili sono difficili da impollinare a causa della mancanza di insetti impollinatori. In questo caso, è comune ricorrere all’impollinazione manuale.

Il fiore di zucchino maschio è facilmente riconoscibile per l’assenza di una zucchina alla base. Questo perché il fiore è semplicemente collegato a uno stelo dritto. Inoltre, spesso compare ben prima del fiore femminile dello zucchino. All’interno del fiore si trovano gli stami.

Il fiore maschile non è quindi meno importante, perché senza di esso l’impollinazione non è possibile!

Quando raccogliere il fiore di zucchina?

Purtroppo i fiori di zucca non vengono venduti in commercio… Inoltre, è molto raro vederli sui banchi del mercato. Se volete raccogliere queste piccole meraviglie, dovrete raccoglierle nel vostro giardino o contattare un produttore.

La zucchina fiorisce tra aprile e maggio e fino a ottobre. Questi bellissimi fiori possono essere lunghi diversi centimetri.



La cosa migliore da fare è non interferire con l’impollinazione prima di iniziare a raccogliere i fiori. Il momento migliore per la raccolta è la mattina, quando i fiori sono freschi e aperti.

Infine, è meglio raccogliere prima i fiori maschili. Infatti, se raccogliete molti fiori femminili, non avrete più zucchine nel vostro piatto! Ma attenzione, è necessario mantenere alcuni fiori maschili per l’impollinazione.

Come conservare i fiori di zucchine correttamente

Assicurati di acquistare fiori molto freschi la mattina presto poiché inizieranno ad appassire presto. Assicurati anche che siano asciutti.



È meglio prima toglierli dalla scatola, scrollarli di dosso poiché gli insetti potrebbero essere all’interno o sui fiori. Adagiateli su un tovagliolo di carta e rimuovete eventuali fiori appassiti o bagnati.

Svuota e asciuga la scatola di plastica in cui entrano i fiori di zucca. Metti uno strato di carta assorbente sul fondo e aggiungi uno strato di fiori di zucca sopra il tovagliolo di carta.

Metti un altro strato di carta assorbente sopra i fiori di zucca. I tovaglioli di carta aiuteranno ad assorbire l’umidità rilasciata durante il congelamento.

Aggiungi un altro strato di fiori di zucca sopra, quindi aggiungi un altro strato di carta assorbente. Continua finché non avrai aggiunto tutti i fiori. Completa con un altro ultimo pezzo di carta assorbente.

Ora sei pronto per conservare fino a una settimana in frigorifero o diversi mesi nel congelatore.

Mesi dopo i fiori di zucca mantengono il loro colore anche se la loro consistenza è difficile da farcire. Vanno comunque bene come guarnizione o nelle salse.

È anche possibile aprire i fiori di zucca e disidratarli con un metodo simile per disidratare i fiori di zucca freschi.

Come congelare i fiori di zucchine

Se avete a disposizione una abbondante quantità di fiori, una buona idea è congelarli per poterli utilizzare anche in altre stagioni.



Ecco come fare:

  1. Scegliete i fiori più freschi e privi di eventuali danni o macchie.
  2. Lavateli accuratamente sotto l’acqua corrente e asciugateli con delicatezza con un panno o carta assorbente.
  3. Disponete i fiori su un vassoio o piatto e metteteli in congelatore per almeno un’ora, fino a quando non diventeranno duri come il ghiaccio.
  4. Trasferite i fiori congelati in sacchetti per alimenti o barattoli di vetro ben chiusi e riponete in congelatore.
  5. I fiori di zucchine congelati possono essere conservati per circa 6 mesi. Quando volete utilizzarli, prelevatene la quantità desiderata e lasciateli scongelare a temperatura ambiente o in frigorifero. Potete utilizzarli come i fiori freschi, ad esempio ripieni di formaggio o farciti con verdure.

Con questi semplici passaggi, potrete conservare i fiori di zucchine per gustarli anche fuori stagione. Ricordate di maneggiarli con delicatezza durante la congelazione e lo scongelamento per non rovinarli.

Articoli correlati:



Close
Your custom text © Copyright 2020. All rights reserved.
Close