Come conservare i carciofi sott’olio

Come conservare i carciofi Sott’olio al Limone

La conservazione dei carciofi sott’olio è una tradizione nella cucina mediterranea. Limone, aglio e coriandolo rafforzano il sapore pulito dei carciofi novelli conservati in olio. 

Come conservare i carciofi sott’olio: Ingredienti

  • 3 limoni, tagliati a metà
  • 24 carciofi piccoli
  • 4 tazze di brodo di pollo a basso contenuto di sodio fatto in casa o acquistato in negozio
  • 3 1/2 tazze d’acqua
  • 6 spicchi d’aglio, tagliati a fettine sottili
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo interi
  • 4 foglie di menta
  • Olio extravergine di oliva, per il riempimento di vasetti

Conservare i carciofi sott’olio: Primo step

Riempi una ciotola media con acqua. Spremi 2 limoni in acqua; aggiungere le scorze. Taglia i gambi e rimuovi le foglie esterne dure dei carciofi finché non rimangono solo le foglie esterne chiare. Tagliarli a metà longitudinalmente, trasferendoli in acqua e limone mentre lavori per evitare che scoloriscano.

Conservare i carciofi sott’olio: Secondo step

Portare a ebollizione brodo, acqua, aglio, sale e coriandolo in una casseruola grande a fuoco medio. Scolare i carciofi; aggiungere alla casseruola. Cuocere a fuoco lento finché sono teneri, circa 20 minuti. Scolare i carciofi; succo di 1 limone mezzo sopra.

Conservare i carciofi sott’olio: Terzo step

Dividi i carciofi in 2 barattoli di vetro sterilizzati. Tagliare la metà del limone rimanente a fette spesse 2 cm. Aggiungere 2 o 3 fette di limone e 2 foglie di menta in ogni barattolo; riempire con olio, lasciando uno spazio di testa di 2 cm in alto. Refrigerare.

Conservare i carciofi sott’olio: Quarto e ultimo step

Portare a temperatura ambiente e agitare prima dell’uso

Articolo correlato: Carciofi sott’olio.

Leave a comment