Come conservare gli gnocchi

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare e congelare gli gnocchi

Conservare e congelare correttamente gli gnocchi, consente la conservazione fino a sei settimane. In questo articolo ti spiegheremo come conservare e congelare gli gnocchi correttamente, se vuoi imparare, continua a leggere.

La domanda è: come si congelano perfettamente gli gnocchi? Come assicurate che la freschezza e il gusto rimangano gli stessi degli gnocchi che mangiate subito dopo la cottura? La chiave per congelare gli gnocchi è congelarli crudi, ma se ti capita di avere degli avanzi o ti prepari un piatto completo, ci sono anche ottimi metodi per scaldarli.

Esistono diversi modi per conservare i tuoi gnocchi in modo da mantenere sia i nutrienti che il gusto. 

Il riscaldamento è una parte del processo di preparazione degli avanzi o dei pasti precotti, ma il congelamento e la corretta conservazione sono altrettanto cruciali. Se vuoi assicurarti che i tuoi gnocchi rimangano deliziosi per settimane, siamo qui per aiutarti.

Come congelare e conservare gli gnocchi

Gli gnocchi sono fantastici quando si tratta di pre-cucinare i pasti. Molte persone scelgono di cucinare per l’intera settimana dedicandosi ai fornelli un solo giorno. Questa abitudine ha i suoi vantaggi: non dovrai soffrire la fame quando torni a casa tardi, poiché il tuo pasto ti aspetterà proprio nel congelatore.

Per quanto riguarda gli gnocchi, sono un piatto spesso preparato per la precottura. Fare gli gnocchi da zero richiede un pò di lavoro, quindi ha perfettamente senso preparare una grande partita, mangiarne una porzione e poi congelare il resto.

Gli gnocchi si accompagnano a tanti piatti che prepararli in anticipo garantisce tante, tante cene o pranzi da leccarsi i baffi senza troppa fatica.

Una volta congelato un lotto di gnocchi, tutto ciò che dovrai fare è riscaldarli in modo semplice, aggiungere i condimenti e il gioco è fatto.

Sono davvero la cena perfetta per coloro che apprezzano il loro tempo senza rinunciare alla qualità e al gusto del loro cibo.

Sapevi che il congelamento gioca un ruolo importante per garantire un buon sapore nel momento in cui li scongelerai? Non si tratta solo di preparazione, anche se questo gioca un ruolo enorme.

Se vuoi ottenere degli gnocchi perfetti anche poche settimane dopo averli cucinati, dovrai congelarli con cura.

Perché devi stare attento? È semplice: si sa che gli gnocchi sono piuttosto teneri. Si sfaldano facilmente una volta cotti.

Potrebbero anche rimanere attaccati al fondo della pentola o della padella, attaccarsi o persino attaccarsi al contenitore del congelatore. Tutto questo può essere evitato congelando correttamente gli gnocchi.

Il nostro metodo più consigliato per congelare gli gnocchi è congelarli crudi. Questo perché gli gnocchi surgelati e crudi si conservano meglio e potrai conservarli fino a 6 settimane.

Gli gnocchi cotti e congelati hanno una durata di conservazione relativamente breve.

Tuttavia, se hai cucinato troppo e vuoi congelare i resti, va bene anche questo. E, naturalmente, se ti ritrovi con un piatto di gnocchi avanzato completo di condimenti, puoi conservarlo facilmente.

Rivediamo tutti i metodi consigliati per congelare gli gnocchi.

Come congelare gli gnocchi crudi

Questo è un processo meticoloso, ma ne vale la pena. Gli gnocchi crudi, se ben congelati, si conservano per settimane.

Ecco esattamente come fare:

  1. Congela gli gnocchi crudi disponendoli in un unico strato su una teglia.
  2. Quindi, posizionare la padella nel congelatore in una posizione piana e lasciare congelare gli gnocchi fino a quando non si solidificano.
  3. Questo processo richiede fino a 3 ore.
  4. Successivamente, raccogliere gli gnocchi surgelati e metterli all’interno di sacchetti richiudibili o contenitori ermetici. Conservare per 4-6 settimane.

Come congelare gli gnocchi cotti

Se ti ritrovi con degli gnocchi cotti in più, puoi congelarli, ma la loro aspettativa sarà più breve rispetto alle loro controparti crude: consigliamo da 1 a 3 settimane.

Ecco come farlo:

  1. Lasciate raffreddare completamente gli gnocchi, quindi adagiateli su una teglia.
  2. Non devono toccarsi tra loro. Lasciarli congelare per 3 ore.
  3. Una volta congelati, trasferiscili in sacchetti richiudibili (consigliato) o contenitori a prova di aria.

Come congelare gli avanzi di piatti di gnocchi cotti

Se ti ritrovi con degli avanzi di gnocchi che ha condimenti (salsa, formaggio, ecc.), Puoi tranquillamente congelare il piatto o conservarlo in frigorifero.

Si conserva al massimo alcuni giorni in frigorifero e circa 1-2 settimane in congelatore.

Trasferisci il tuo piatto in un contenitore appropriato e sigillalo bene, quindi congelalo o conserva in frigorifero. Prima di metterlo nel congelatore o nel frigorifero, assicurarsi che il piatto sia già freddo.

Se ritieni di voler saperne di più, dai un’occhiata ai nostri suggerimenti utili nella nostra guida approfondita.

Guida approfondita al congelamento degli gnocchi

Ora che hai imparato a congelare i tuoi gnocchi per preservare il miglior gusto possibile, potresti pensare di essere a posto – e potrebbe anche essere vero! Puoi usare quell’entusiasmo e iniziare subito a cucinare.

Tuttavia, poiché vogliamo che tu sia più che soddisfatto dei tuoi pasti, abbiamo preparato alcuni altri suggerimenti e trucchi per quanto riguarda la conservazione degli gnocchi.

Continua a leggere se vuoi davvero stupire i tuoi amici e la tua famiglia con i tuoi piatti, senza dover passare ore in cucina ogni giorno.

Suggerimenti extra per congelare gli gnocchi crudi:

  • Prima di disporre gli gnocchi sulla teglia, copriteli con una teglia da forno.
  • Versa la farina sulla pergamena, quanto basta per coprirla completamente, ma non abbastanza da essere accumulata.
  • Disponi i tuoi gnocchi in modo molto ordinato. Non dovrebbero essere attaccati, altrimenti potrebbero restare uniti. Lascia uno spazio sufficiente per uno gnocchi in più tra ogni gnocco.
  • Per evitare che gli gnocchi si attacchino, puoi fare quanto segue:
    spolverare la pasta con la farina prima di farli asciugare.
  • Per assicurarti che i tuoi gnocchi si conservino bene, prima di tentare di congelarli, lasciali asciugare a temperatura ambiente per 45 minuti. Questo li solidificherà ulteriormente e ti aiuterà a evitare che i tuoi gnocchi cadano a pezzi durante il processo di cottura. Puoi asciugare gli gnocchi fino a 4 ore a temperatura ambiente, se necessario.
  • Quando si posiziona il vassoio nel congelatore, assicurarsi che rimanga a livello. Se gli gnocchi si spostano e non te ne accorgi, c’è un alto rischio che si attacchino. Gli gnocchi che si incastrano nel congelatore hanno un’alta probabilità di cadere a pezzi durante il processo di riscaldamento.
  • Una volta trasferiti gli gnocchi in un sacchetto o in un contenitore, assicurati di etichettarli con la data di congelamento.
  • Se hai fatto un ottimo lavoro congelando i tuoi gnocchi e seguito tutti i passaggi precedenti, puoi conservarli per un massimo di 2 mesi!

Suggerimenti extra per congelare gli gnocchi

  • Gli gnocchi cotti non si conservano bene come gli gnocchi crudi, quindi assicurati di non mangiarli dopo circa 2 settimane.
  • Etichetta il contenitore per assicurarti di mangiare cibo abbastanza fresco.
  • Se stai congelando gnocchi cotti senza salse o condimenti, ti consigliamo di seguire i metodi per congelare gli gnocchi crudi. Tuttavia, saltare la parte dell’essiccazione all’aria e passare direttamente al pre-congelamento su una teglia.

Domande correlate

Se la tua mente è ancora piena di domande, siamo qui per aiutarti! Leggere questi ultimi consigli ti renderà davvero un maestro nell’arte di congelare gli gnocchi. Saprai benissimo che l’ingrediente base base per fare gli gnocchi è la patata, se ti può servire qui trovi la guida sulla conservazione delle patate.

Puoi tenere gli gnocchi o l'impasto degli gnocchi crudi in frigorifero?

La risposta è un forte no. Se tenti di conservare gli gnocchi crudi in frigorifero, l’impasto diventerà scuro e semiliquido – ti sconsigliamo di provare a cucinarlo più tardi. È meglio se lo cucini tutto subito o lo riponi nel congelatore.

Perché è meglio congelare gli gnocchi ancora crudi?

Il motivo è che gli gnocchi crudi si conservano molto meglio delle sue controparti cotte. Inoltre corri il rischio che i tuoi gnocchi si rompano durante il processo di riscaldamento se li congeli quando sono già cotti.

Puoi farlo, ovviamente, ma c’è il rischio che potresti avere qualche problema a riscaldarlo in seguito. Gli gnocchi crudi, se adeguatamente congelati, si conservano fino a 2 mesi (consigliamo 6 settimane nella maggior parte dei casi).

Hai bisogno di scongelare gli gnocchi prima di riscaldarli?

Assolutamente no! Il risultato finale potrebbe essere il massimo: i tuoi gnocchi potrebbero cadere a pezzi. Non scongelarli prima di riscaldarli. Basta portare a ebollizione una pentola di acqua salata e riscaldarli in piccole porzioni per brevi periodi di tempo.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Come conservare i carciofi Sott’olio al Limone La conservazione dei carciofi sott’olio è una tradizione nella cucina mediterranea. Limone, aglio e coriandolo rafforzano il sapore pulito dei carciofi novelli conservati in olio.  Ingredienti 3 limoni, tagliati a metà 24…
Le crepes devono la loro leggerissima leggerezza a una manipolazione fine della padella per crepes e alla leggerezza della loro pastella….
Le cozze fanno male? Cosa possono provocare le cozze ? Contenuti dell’articolo Ci sono molti tipi di cozze, sia d’acqua dolce che salata, ma la varietà che più probabilmente atterrerà nel tuo piatto è la cozza blu. Conosciute anche…
Il rosmarino è un’erba versatile, e dona tutto l’anno, foglie profumate per l’uso in cucina e fiori ricchi di nettare per le api in primavera. Coltiva il rosmarino lungo un sentiero, così ogni volta che lo spazzoli, le foglie…
Come conservare e come congelare le zucchine Se hai un’abbondanza di zucchine nel tuo giardino, non lasciarle sprecare. Congelale! Oggi vi mostro come congelare le zucchine in modo da poterle gustare tutto l’anno. Le zucchine sono uno dei miei…
Come fare i carciofi sott’olio per conservarli a lungo Una ricetta tradizionale per conservare e gustare tutto l’anno una delle verdure più prelibate della stagione invernale. Conserva i tuoi carciofi sott’olio come gustoso antipasto, usali per guarnire croccanti bruschette….

Contenuti dell'articolo