Come conservare le uova

Come conservare le uova

Le uova sono un alimento nutriente, protagoniste di moltissime preparazioni sia dolci che salate. Omelette, frittate, torte e pasta fresca fatta in casa sono solo alcune delle ricette che è possibile realizzare in modo semplice e veloce con questo prezioso ingrediente. Per poter gustare in tutta tranquillità le innumerevoli pietanze a base di uova è però importante conoscere e applicare le basilari regole di conservazione e igiene.

Piccoli accorgimenti che permettono di preservare tutte le eccezionali proprietà nutritive delle uova, evitando sprechi e intossicazioni alimentari. Con pochi e semplici trucchi è possibile conservare correttamente le uova in frigorifero o in dispensa, averle sempre fresche per realizzare squisite preparazioni, verificare la loro freschezza e gestirle in sicurezza in cucina. Scopriamo insieme come conservare al meglio questo prezioso alimento.

Dovresti tenere le uova in frigo o no?

Le opinioni sulla necessità di conservare le uova in frigorifero sono contrastanti. Tuttavia, la maggior parte degli esperti concorda nel ritenere che sia migliore tenerle in frigo per una questione di sicurezza alimentare. Le basse temperature del frigorifero rallentano la proliferazione batterica e il deterioramento delle uova. In frigo, conservate nel loro cartone per proteggerle dagli odori, possono durare tranquillamente dalle 3 alle 5 settimane oltre la data di scadenza stampata.

A temperatura ambiente invece, specialmente d’estate, il rischio di proliferazione di batteri aumenta sensibilmente e le uova rischiano di deteriorarsi prima. Inoltre, potrebbero contenere la salmonella, che si sviluppa rapidamente a temperature più calde. Per questo motivo, la maggior parte degli esperti raccomanda di conservare le uova sempre in frigorifero, nella parte più fredda, per preservarne freschezza e sicurezza. Unico accorgimento: evitare gli sbalzi termici tra frigo e ambiente prima dell’uso.

Come conservare le uova in frigorifero

Conservare correttamente in frigorifero è importante per mantenerle fresche e sicure più a lungo. Ecco alcuni semplici accorgimenti:

  • Tenere le uova nel loro cartone originale, che le protegge dagli urti e assorbe gli odori del frigo preservandone la qualità.
  • Riporle nello scomparto inferiore del frigorifero, quello più freddo. La temperatura ottimale è tra 0°C e +4°C.
  • Disporle con i piccoli tappi verso l’alto, per mantenere il tuorlo centrato ed evitare che si deteriori.
  • Conservare solo uova integre, scartando quelle rotte che potrebbero contaminare le altre.
  • Le uova in frigo si conservano bene per 3-5 settimane oltre la data stampigliata. Oltre, è meglio non consumarle.
  • Prelevarle dal frigo il tempo necessario per farle tornare a temperatura ambiente prima dell’uso.

Seguendo questi semplici accorgimenti è possibile gustare uova fresche e sicure più a lungo!

Quali sono gli accorgimenti per conservare le uova fresche al di fuori del frigorifero?

Per conservare le uova fresche al di fuori del frigorifero ed evitare che si deteriorino, è importante seguire alcuni accorgimenti:

  • Conservarle in un luogo fresco, asciutto e poco soggetto a sbalzi di temperatura, come la dispensa.
  • Tenerle nel loro cartone originale, che le protegge dagli urti e ne preserva la freschezza.
  • Disporle con il lato più appuntito rivolto verso il basso per mantenere il tuorlo centrato e non farlo aderire al guscio.
  • Attenzione a non esporle alla luce diretta del sole che potrebbe far surriscaldare le uova.
  • Controllare sempre la data di scadenza stampata e consumarle entro quella data.
  • Le uova a temperatura ambiente si conservano bene per circa 2 settimane dalla data di deposizione.
  • Un trucco è immergerle in acqua salata: se galleggiano vanno consumate subito, se affondano sono ancora fresche.

Come conservare l’uovo sodo cotto?

Per una corretta conservazione, è bene non sgusciare le uova dopo la cottura ma lasciarle intere con il guscio. Vanno poi riposte in frigorifero avendo cura di sistemarle all’interno di un contenitore ermetico. Le basse temperature del frigo consentono di rallentare il processo di deterioramento. Attenzione poi a non ricongelare le uova dopo lo scongelamento e a consumarle entro la data di scadenza indicata sulla confezione. Seguendo questi semplici accorgimenti, è possibile gustare uova sode ancora fresche per 2-3 giorni dopo la cottura.

Quanto si conservano le uova bollite?

Le uova bollite si possono conservare in frigorifero per circa 3-5 giorni dalla cottura. L’importante, per farle durare così a lungo, è inserirle in frigo entro un paio d’ore dalla bollitura, meglio se non ancora sgusciate. Una volta raffreddate vanno riposte in un contenitore ermetico nella zona più fredda del frigorifero, a temperatura compresa tra 0°C e +4°C. In questo modo si rallenta la proliferazione batterica. Attenzione poi a non superare i 5 giorni di conservazione e a consumarle entro la data di scadenza originale stampata sulla confezione.

Letture correlate:

Preferenze Privacy