Kiwi in gravidanza

Quando si tratta di una dieta in gravidanza, può sembrare che le restrizioni non finiscano mai: niente caffeina, frutti di mare, salumi, ecc. Le donne dovrebbero certamente essere caute su ciò che entra nei loro corpi perché è molto probabile che la crescita e lo sviluppo di un bambino possano essere influenzato negativamente da alcuni cibi e bevande.

I frutti a colazione possono fornire alle donne una pletora di vitamine e minerali sani che possono essere molto utili per un neonato; tuttavia, alcuni frutti comportano dei rischi quando vengono mangiati durante la gravidanza.

Quali sono i vantaggi di mangiare il kiwi durante la gravidanza?

Sei incinta e hai assolutamente ragione a essere super vigile su ciò che mangi. Ben fatto! Hai un bambino in via di sviluppo a cui badare.

Il kiwi, chiamato anche uva spina cinese perché originario della Cina, è ricco di vitamine, minerali e ha diversi benefici sul corpo. Pensa alla vitamina C, A, E, K, acido folico, potassio, ferro, rame, magnesio, fosforo e colina. Per cominciare, il kiwi è povero di zuccheri (rispetto a molti altri frutti) e grassi e contiene una buona quantità di fibra alimentare.

Mangia il kiwi quando è sodo (non duro come una roccia) al tatto e potresti anche soddisfare quella golosità che probabilmente è diventata più esigente da quando sei rimasta incinta.

Quanto è sicuro mangiare kiwi in gravidanza?

Stai tranquilla: è sicuro per te mangiare kiwi in gravidanza. In effetti, ti fa bene!

L’unica eccezione sarebbe se hai un’allergia al kiwi. Questo potrebbe essere più probabile se sei allergico al lattice. Quindi stai attento ai sintomi di allergia – più comunemente, eruzioni cutanee o gonfiore intorno alla bocca – ma se in passato non hai avuto problemi con il kiwi, puoi continuare a divertirti.

Benefici nel primo, secondo e terzo trimestre

Diamo un’occhiata ai vantaggi che il kiwi ti offre in ogni trimestre.

Primo trimestre

Con il kiwi medio contenente circa17 microgrammi (mcg) di folati, questo frutto è una super fonte che vuoi aggiungere alla tua dieta.

Sebbene i ricercatori non siano sicuri di come funzioni, il folato (o la sua forma sintetica, l’acido folico ) è importante per prevenire i difetti del tubo neurale (NTS) nel tuo bambino. Le NTD si verificano presto, da 4 a 6 settimane dopo l’ultimo ciclo, quindi è importante assumere un integratore a partire da un mese prima di provare a rimanere incinta.

Vitamina C. Stai guardando un enorme64 milligrammi (mg) di questa utile vitamina in un kiwi. La vitamina C fa bene alla mamma, poiché aiuta con l’assorbimento del ferro.

L’assorbimento del ferro è importante per prevenire l’anemia durante e dopo la gravidanza. Garantire che i livelli di ferro siano alti fa bene anche al bambino. Il ferro aiuta la formazione di neurotrasmettitori, che sono importanti per il buon funzionamento del cervello.

Calcio. Non si tratta solo di ossa e denti. Il tuo bambino ha bisogno di calcio sufficiente per garantire lo sviluppo anche dei muscoli e del cuore. Un kiwi medio contiene23,5 mg, quindi affettali nelle tue insalate, soprattutto se sei intollerante al lattosio e cerchi fonti di calcio non casearie.

Secondo trimestre

Fibra alimentare. Insieme a2,07 grammi (g) di fibra in ogni kiwi, questo frutto può aiutarti a mantenere i movimenti intestinali regolari di cui ti sei quasi dimenticato. Non sei solo qui: la gravidanza può causare una serie di problemi intestinali, dalla stitichezza alla diarrea. Questo perché i livelli più alti di ormoni rallentano la digestione e rilassano i muscoli intestinali.

Vitamina A e zinco. A partire dal secondo trimestre, il fabbisogno di vitamina A, zinco, calcio, ferro, iodio e acidi grassi omega-3 aumenta. Mangia un kiwi e hai soddisfatto alcuni di questi bisogni. Il kiwi medio contiene 2,76 mcg di vitamina A e 0,097 mg di zinco.

Terzo trimestre

Contenuto di zucchero. Questo trimestre è il momento in cui potresti iniziare a sentire parlare di diabete gestazionale. I kiwi sono considerati più bassi dell’indice glicemico rispetto a molti altri frutti, e100 g di kiwi contengono solo circa 1 cucchiaino di glucosio. Ciò significa che il frutto non farà aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Ma potrebbe essere abbastanza dolce da fermare quella brama di qualcosa di dolce.

Vitamina K. La frutta media contiene27,8 mcg di vitamina K. Questa vitamina favorisce la guarigione e aiuta la coagulazione del sangue. Man mano che ti avvicini alla data di consegna, vorrai assicurarti che il tuo corpo abbia livelli sufficienti di questa vitamina.

Effetti collaterali di mangiare kiwi durante la gravidanza

Raramente, alcune persone possono sviluppare un’allergia al kiwi dopo averlo mangiato o perché hanno già un’allergia al polline o al lattice. Smetti di mangiare kiwi se:

  • sentire un prurito in bocca e in gola
  • sviluppare orticaria o altre infiammazioni
  • provare dolore allo stomaco o vomito

Articoli correlati: Come conservare il kiwi e come essiccarlo.