Come sciogliere il cioccolato

Impara a sciogliere il cioccolato in una pentola a bagnomaria improvvisata o nel microonde. Questa guida pratica semplice e veloce è utile per la cottura e la preparazione di caramelle.

Il cioccolato fuso è semplicemente delizioso. Dà a qualsiasi dessert un finale di buon gusto. Tuttavia, non è sempre facile lavorarci. Se segui questi semplici suggerimenti e trucchi, non avrai sicuramente alcun problema! Puoi usare un bagnomaria, un bagnomaria improvvisato o sciogliere il cioccolato nel microonde.

Prima di iniziare i metodi per sciogliere il cioccolato, leggi prima i suggerimenti per garantire la perfezione. Ci sono trucchi per sciogliere il cioccolato che devi conoscere per garantire il successo. Alla fine migliorerà anche i tuoi prodotti da forno!

Suggerimenti per sciogliere il cioccolato

  • Assicurati sempre che il cioccolato che stai sciogliendo sia tritato in pezzi uniformi. Puoi usare gocce di cioccolato, cioccolato da forno o wafer.
  • NON aggiungere MAI acqua quando si scioglie il cioccolato. Il cioccolato diventerà grumoso e ingestibile. Se devi aggiungere un liquido (come una crema di latte pesante) al cioccolato, fallo prima che il cioccolato si sciolga. Scaldate prima il liquido, poi aggiungete il cioccolato. Il cioccolato si scioglierà più uniformemente e si distribuirà nel liquido.
  • Quando il cioccolato si sarà sciolto, toglietelo immediatamente dalla fonte di calore. Puoi sempre riscaldare se inizia a indurirsi.
  • L’accorciamento aggiungerà un rivestimento uniforme e lucido al cioccolato quando si indurisce. Consiglio un cucchiaio di accorciamento per tazza di cioccolato.

5 semplici modi per sciogliere il cioccolato che ogni panettiere domestico dovrebbe conoscere

Il cioccolato fuso tende a farsi strada nelle nostre ricette di dessert più dolci. E cosa non amare? Un filo di quella roba può trasformare la frutta fresca in un delizioso dessert o diventare il cuore di una torta spettacolare. Se non hai mai provato a sciogliere il cioccolato da solo, sai che il compito non è così semplice come potrebbe sembrare.

Una mossa falsa e la pioggerellina liscia e abbagliante dei tuoi sogni possono diventare un pasticcio bruciato e friabile.

Come sciogliere il cioccolato: 5 modi

La nostra community utilizza una manciata di tecniche diverse per sciogliere il cioccolato e ognuna ha i suoi vantaggi a seconda dell’uso per cui stai usando il cioccolato. Seguici mentre ti guidiamo passo dopo passo su come sciogliere il cioccolato nel modo più veloce, il modo migliore per spruzzare e altro ancora.

1: Il metodo a microonde (noto anche come il modo semplice e veloce)

Ideale per sciogliere velocemente il cioccolato senza sporcare molti strumenti per caramelle.

Passaggio 1: tritare il cioccolato a pezzetti e metterlo in una ciotola adatta al microonde.

Passaggio 2: microonde al 70% di potenza per 1 minuto. Togliere dal microonde e mescolare.

Passaggio 3: continua a cuocere nel microonde con incrementi di 30 secondi, mescolando spesso, fino a quando il cioccolato non si è completamente sciolto.

2: Il metodo del piano cottura (noto anche come metodo a doppia caldaia)

Ideale per tenere d’occhio il cioccolato che si scioglie (e far profumare la tua casa come una fabbrica di cioccolato)!

Passaggio 1: aggiungere il cioccolato tritato sulla parte superiore di un bagnomaria sopra l’acqua appena bollente.

Passaggio 2: mescolare delicatamente e frequentemente fino a quando il cioccolato non si è completamente sciolto. Usa una spatola di gomma resistente al calore per raschiare i lati della ciotola mentre mescoli.

3: Il metodo del bagno d’acqua

Ideale per sciogliere più tipi di cioccolato contemporaneamente.

Passaggio 1: riempire una pentola a cottura lenta per un terzo con acqua calda. Alza il fuoco, lasciando il coperchio.

Passaggio 2: mettere nell’acqua barattoli a bocca larga pieni di pezzi di cioccolato tritati.

Passaggio 3: allontanati per circa 30 minuti, lasciando il coperchio, e tornerai al cioccolato meravigliosamente fuso che è pronto per piovigginare.

4: Il metodo a cottura lenta

Ideale per sciogliere il cioccolato in grandi quantità. Ottimo per le feste di fonduta… o il martedì medio.

Passaggio 1: mettere i pezzi di cioccolato tritati direttamente in una pentola a cottura lenta.

Passaggio 2: impostare il fuoco al massimo, coprire e lasciare cuocere per un’ora.

Passaggio 3: ridurre la fiamma al minimo e continuare la cottura, coperto, per un’altra ora o fino a completo scioglimento, mescolando ogni 15 minuti.

5: Il metodo del sacchetto di sandwich

Ideale per quando si vuole condire o decorare con cioccolato fuso.

Passaggio 1: mettere il cioccolato tritato in un sacchetto di plastica richiudibile. (Uno Ziploc delle dimensioni di un sandwich funziona alla grande.)

Passaggio 2: sigillare completamente e mettere in una ciotola piena di acqua calda (ma non bollente).

Step 3: Quando il cioccolato si sarà sciolto, con le forbici ritaglia un piccolissimo foro in un angolo della busta, quindi spruzzalo a piacimento! I nostri tartufi French Kiss sono un buon punto di partenza.

Errori da evitare durante lo scioglimento del cioccolato

Errore n. 1: dimenticare di asciugare i tuoi strumenti

Prima di iniziare, assicurati che la tua attrezzatura sia asciutta. (Questo include anche la frusta!) Basta una goccia d’acqua per trasformare il cioccolato da caldo e fondente a granuloso e grossolano. Gli esperti di cucina chiamano quest’ultimo cioccolato sequestrato.

Quando l’umidità viene a contatto con il cioccolato, lo zucchero si trasforma in sciroppo e le particelle di cacao si raggruppano. Saprai che il tuo cioccolato si è grippato se sembra asciutto e grumoso.

Suggerimento per professionisti: hai una ciotola di cioccolato sequestrato? Ecco cosa fare: se stai preparando caramelle ( tazze di burro di arachidi fatte in casa , ad esempio) o qualsiasi altra ricetta in cui il cioccolato deve indurirsi di nuovo, dovrai mettere da parte il lotto sequestrato e ricominciare da capo.

Ma non buttarlo via! Basta aggiungere più acqua, burro fuso o panna, un po’ alla volta, e mescolare o frullare fino a ottenere un composto liscio. Questo cioccolato riattivato è un po’ meno potente e non si solidifica, ma è comunque un’ottima guarnizione per il gelato alla vaniglia.

Errore n. 2: correre

Se esposto a troppo calore e troppo velocemente, il cioccolato assume una consistenza screpolata e granulosa o, peggio, può bruciarsi completamente. La cosa da ricordare quando si scioglie il cioccolato è di cuocere a fuoco lento. Per la maggior parte dei metodi di fusione del cioccolato, è consigliabile mescolare spesso per evitare che le sezioni (spesso lungo i bordi) si surriscaldino.

Errore n. 3: non mollare per le cose buone

Anche se di certo non rifiuteremmo un marchio d’occasione se ci fosse servito ( tutti il cioccolato è delizioso ai nostri occhi!), un segreto per una finitura liscia come la seta è investire in cioccolato di buona qualità. Cercane uno che abbia un alto contenuto di burro di cacao. Consiglio di acquistare due o tre marche diverse e di fare una prova di assaggio a casa per determinare quale vi piace di più.

Come usare il cioccolato fuso

Segui questi metodi a una T e sarai fino alle orecchie in cioccolato fuso ricco e liscio come la seta. Cosa farne dopo dipende interamente da te. Ecco un elenco di idee per iniziare.

  • Salsa: per un dessert facile e leggero, immergi a metà la tua frutta fresca o secca preferita nel cioccolato fuso. Disporre su carta da forno; aggiungi dei granelli se lo desideri. Quindi, lasciate riposare fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato. Inizia con la nostra ricetta degli anelli di mele ricoperti di cioccolato .
  • Pioggia: dai a waffle, frullati o caramelle fatte in casa il trattamento Jackson Pollock gocciolando, spruzzando o spruzzando sopra il cioccolato fuso. Gioca con i cioccolatini colorati per far risaltare la decorazione.
  • Decora: hai un compleanno o un evento speciale? Usa il metodo del sacchetto sandwich per creare una sac à poche fai-da-te, usando il cioccolato fuso come glassa.

Articolo correlato: Come conservare il cioccolato.