Come conservare la nutella

È difficile immaginare un mondo in cui la Nutella non esiste. Cosa sarebbe il toast senza uno spesso strato di crema di nocciole spalmato sopra? Come farebbero i dolci a cavarsela senza una o due cucchiaiate di dolcetto per rendere il buono da forno super umido?

Oggi, la Nutella è praticamente un alimento base della dispensa, giustamente accanto a olio, uova e farina. A corto di Nutella è sufficiente per giustificare un viaggio speciale al supermercato solo per comprare il barattolo più grande della crema spalmabile che puoi trovare. Ma quando hai un barattolo nuovo di zecca, ci sono alcune regole da sapere per conservare correttamente la crema spalmabile al cioccolato, e c’è un grosso problema.

Sei alla ricerca di informazioni per conservare la nutella? Bene… iniziamo

Sei un fan della Nutella? Questo prodotto popolare viene utilizzato come spalmabile per il pane ma ammettiamolo, la maggior parte di noi prende la Nutella come dessert. Questo prodotto è spesso usato come guarnizione di dessert, ripieno di pane o come ingrediente in bevande dolci.

La Nutella è composta da cacao al latte, nocciole e latte scremato. Poiché il prodotto contiene latticini, la Nutella ha una durata di conservazione limitata.

Vale anche la pena notare che le nocciole hanno una breve durata. E questo riduce ulteriormente la durata di conservazione della Nutella. La Nutella viene spesso venduta in grandi bottiglie e vaschette di vetro, quindi ci vorrà del tempo per esaurire una bottiglia del prodotto. In quanto tale, una corretta conservazione è un must per massimizzare la tua scorta!

La nutella può andare a male?

Sì, la Nutella può andare a male abbastanza velocemente soprattutto se 1) il coperchio non è stato chiuso bene e 2) le condizioni di conservazione non sono ideali. Poiché la Nutella contiene noci e latticini, è suscettibile alla crescita di muffe e batteri. Questo è qualcosa da tenere a mente se hai intenzione di conservare il prodotto a temperatura ambiente.

Gli ingredienti sono anche abbastanza sensibili al calore e alla luce solare. Ecco perché è necessario conservare il prodotto in un luogo fresco e asciutto, al riparo dai raggi solari. Se conservato in modo improprio, il sapore e la consistenza complessivi della Nutella verranno alterati. E se sei un fan della Nutella, non puoi permetterti di sprecare una buona bottiglia di quella roba!

Segni che la Nutella è andata a male

È facile dire se la Nutella è andata a male. Per cominciare, la Nutella viziata svilupperà uno strano aroma. La consistenza una volta morbida e cremosa diventerà dura e asciutta. Gli oli di noci diventeranno rancidi, emanando un sapore e un aroma di muffa. Se vedi la presenza di muffe, scarta il prodotto.

Conservare la Nutella

Il modo migliore per conservare la Nutella è conservarla in dispensa a temperatura ambiente. Se sei preoccupato che il prodotto vada a male rapidamente perché viene mantenuto a temperatura ambiente, non farlo. La Nutella va conservata e gustata in questo modo.

Potresti pensare che conservare il prodotto in frigorifero sia una buona idea, ma in realtà non lo è. A temperatura ambiente, la crema di nocciole risulta più fluida e spalmabile. Se conservato in frigorifero, la temperatura fredda farà indurire il prodotto in modo che la consistenza non sia più spalmabile. Una volta conservata la Nutella in frigorifero, non dovete più rimetterla in dispensa. Ciò potrebbe causare il deterioramento del prodotto molto più rapidamente.

Per conservare la Nutella in dispensa, non è necessaria alcuna preparazione aggiuntiva. Basta posizionare il prodotto in un luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce naturale. Tenere il prodotto lontano da fonti di calore, umidità e umidità. Tieni sempre il coperchio ben sigillato dopo ogni utilizzo per prolungare la durata di conservazione della Nutella.

Le bottiglie di Nutella non aperte si conservano in dispensa per circa 2 mesi. Una bottiglia di Nutella aperta si conserva in dispensa 1 mese dopo la data di scadenza.

Puoi congelare la Nutella?

Puoi congelare la Nutella perché qualsiasi tipo di alimento può essere congelato. Ma proprio come la refrigerazione, il congelamento non è un metodo ideale per conservare la Nutella. Il congelamento altererà per sempre il gusto e il sapore della Nutella se il prodotto è stato congelato per molto tempo. Questo metodo indurisce anche il prodotto, quindi devi scongelare completamente la Nutella congelata prima di poterla utilizzare.

Inoltre, la temperatura fredda e/o di congelamento potrebbe innescare la separazione tra le proteine ​​del latte e l’olio di noci una volta scongelato. Se, ad esempio, vuoi ancora congelare la Nutella, devi trasferire il prodotto in un contenitore adatto al congelatore. Il prodotto viene spesso fornito in contenitori di vetro, che si rompono a temperature di congelamento.

Basta versare il prodotto nel contenitore desiderato in modo uniforme, quindi sigillare. Scrivi la data di conservazione e poi riponi il prodotto nel congelatore. Consigliamo vivamente di dividere il prodotto in porzioni gestibili in modo da non dover scongelare l’intero contenitore per un paio di cucchiai.

Come conservare la nutella: Conclusioni

Conservare la Nutella è così facile, ma ci sono alcune cose da tenere a mente per prolungarne la durata. Tenere sempre il coperchio ben chiuso dopo ogni utilizzo. Utilizzare un cucchiaio pulito quando si raccoglie il prodotto per ridurre la contaminazione. Non conservare il prodotto in celle frigorifere per mantenere la sua consistenza cremosa e il sapore originale.

Articolo correlato: Come conservare il cioccolato.