Come pulire il microonde

Tutto ciò che serve è un giro di avanzi o un sacchetto di popcorn bruciato per trasformare un microonde perfettamente pulito in un pasticcio sudicio e puzzolente. La chiave per mantenere pulito un forno a microonde fuori gamma, da incasso o da banco è una manutenzione regolare, almeno ogni pochi giorni. Quando noti schizzi all’interno del tuo microonde, impronte unte sui comandi o cibo bloccato, consulta questa guida infallibile su come pulire un forno a microonde.

Fortunatamente, puoi pulire un microonde con i prodotti per la pulizia di tutti i giorni che hai già in casa, inclusi detergente multiuso, bicarbonato di sodio, detersivo per piatti o aceto (bianco o sidro di mele). Assicurati solo di stare lontano dalla candeggina perché i produttori di elettrodomestici, avvertono che può effettivamente indebolire l’interno in plastica e danneggiare l’apparecchio a lungo termine. A meno che non lasci che gli schizzi di salsa di pomodoro rimangano troppo a lungo, i microonde di solito non si macchiano come controsoffitti e lavandini, quindi il detergente sbiancante non è necessario per cominciare.

Segui questa guida testata da esperti per pulire il tuo microonde dall’esterno verso l’interno: sportello, piatto girevole e tutto il resto.

4 semplici trucchi per la pulizia del microonde che funzionano!

Prova questi 4 semplici metodi per pulire il tuo microonde! Questi trucchi vanno oltre la semplice pulizia degli schizzi, domando anche il tuo microonde super puzzolente.

I forni a microonde domestici sono popolari da oltre cinquant’anni. Nel 1967, l’ Amana Radarange è stato lanciato per la prima volta sul mercato. Ora, è difficile trovare una cucina senza un microonde.

Fai del tuo meglio per non guardarti intorno quando metti o togli il cibo? Se viene usato, spesso o meno, molto probabilmente ha bisogno di una buona strofinata. Ma non preoccuparti, un microonde sporco non è un grosso problema. Ti mostreremo il modo migliore per pulire un forno a microonde usando quattro metodi diversi. E non stiamo parlando solo di una pulizia delle superfici: questi hack vanno oltre gli schizzi per domare anche i microonde super puzzolenti!

Metodo uno: Pulire il forno a microonde con l’aceto

  1. Usando una ciotola adatta al microonde o un grande misurino di vetro, riempilo con due tazze d’acqua e due cucchiai di aceto. Puoi aggiungere una goccia del tuo olio essenziale preferito per ridurre l’odore dell’aceto, se lo desideri. Metti il ​​contenitore nel microonde.
  2. Accendete il microonde alla massima potenza per cinque minuti. Vuoi che diventi davvero bollente lì dentro. Non aprire la porta per altri quindici minuti, per assicurarti che tutta la sporcizia cotta si sia ammorbidita.
  3. Rimuovere con attenzione il contenitore. Nota: potrebbe essere caldo.
  4. Rimuovere il giradischi e pulirlo con uno straccio pulito.
  5. Pulisci i lati, lo sportello, il fondo e la parte superiore dell’interno del microonde con carta assorbente o uno straccio, assicurandoti di evitare che il liquido penetri nelle prese d’aria. Se rimangono delle macchie, utilizzare una spugna imbevuta nella soluzione di acqua/aceto.
  6. Sostituire il giradischi.

Metodo due: Pulire il microonde con il limone

  1. Prendete un limone e spremetelo per renderlo un po’ molliccio. Quindi, taglialo a metà.
  2. Metti circa una tazza d’acqua in una ciotola adatta al microonde o in un grande misurino di vetro.
  3. Spremere quanto più succo di limone possibile da ciascuna metà del limone nell’acqua.
  4. Lascia cadere anche la metà del limone spremuto nell’acqua.
  5. Metti il ​​contenitore nel microonde e fallo funzionare in alto per cinque o dieci minuti.
  6. Lascia riposare per altri cinque minuti. Quindi, apri lo sportello e rimuovi con cura la ciotola. Nota: potrebbe essere caldo.
  7. Rimuovere il piatto girevole, pulirlo con un canovaccio e quindi pulire tutte le superfici dell’interno del microonde con lo straccio.
  8. Sostituire il giradischi.

Metodo tre: Pulizia del microonde con il sapone

Il metodo pratico:

  1. Metti del detersivo per piatti in una ciotola di acqua tiepida. Immergere e spremere una spugna nella ciotola fino a quando l’acqua non diventa piena di schiuma.
  2. Rimuovere il giradischi e strofinarlo nel lavandino con la spugna insaponata. Risciacquare e lasciare asciugare.
  3. Prova a rimuovere tutte le briciole dall’interno del microonde con un tovagliolo di carta umido o uno straccio.
  4. Usa la spugna insaponata per strofinare le superfici interne, iniziando dalla parte superiore. Usando un movimento circolare, ricopri la parte superiore, i lati, il fondo e la porta con la schiuma, facendo attenzione a non farli entrare nelle prese d’aria. Ripeti con acqua saponata per assicurarti che tutta la sporcizia sia sparita.
  5. Pulisci tutte le superfici con un tovagliolo di carta umido per rimuovere la schiuma, facendo attenzione a non far entrare acqua nelle prese d’aria.
  6. Ora, pulisci tutto con un tovagliolo di carta asciutto o uno straccio per evitare che si formino striature.
  7. Sostituire il giradischi.

Il metodo senza mani:

  1. Metti del detersivo per piatti in una ciotola adatta al microonde e riempila di acqua tiepida. Se il tuo microonde ha bisogno di essere deodorato, aggiungi un po’ di bicarbonato di sodio alla miscela.
  2. Metti la ciotola nel microonde e falla funzionare in alto per cinque minuti.
  3. Lascia riposare per altri cinque minuti. Quindi, rimuovere la ciotola. Nota: potrebbe essere caldo.
  4. Estrarre il giradischi e pulirlo con una spugna umida e asciugarlo con un tovagliolo di carta.
  5. Pulisci le superfici del microonde con la spugna umida e asciugale con un tovagliolo di carta.
  6. Sostituire il giradischi.

Metodo quattro: Pulire con un lavavetri

  • La maggior parte dei lavavetri contiene ammoniaca, che non dovrebbe mai essere miscelata con altri detergenti per la casa.
  • Prendi una ciotola adatta al microonde e spruzzaci dentro una decina di dosi di detergente per vetri, o circa due secondi, quindi aggiungi circa una tazza d’acqua.
  • Spruzzare l’interno del forno a microonde con un detergente per vetri, specialmente su grandi fuoriuscite cotte.
  • Metti la ciotola nel microonde e falla funzionare in alto per circa cinque minuti.
  • Attendere circa cinque minuti e rimuovere con attenzione la ciotola. Nota: potrebbe essere caldo.
  • Rimuovere il giradischi e pulirlo prima con un tovagliolo di carta umido e poi con uno asciutto.
  • Fai lo stesso con le superfici interne del microonde, partendo dall’alto e procedendo verso il basso. Assicurati di asciugarlo completamente.
  • Sostituire il giradischi.

Come pulire lo sportello del microonde

Non è solo l’interno che conta: rimuovi le macchie e il grasso dall’esterno del microonde con questi suggerimenti e trucchi.

  1. Pulite l’intera porta – bordi, entrambi i lati e dove chiude il forno – con una spugna inumidita con acqua e imbevuta di un po’ di bicarbonato di sodio. Pulisci con un panno umido o una spugna per risciacquare.
  2. Per una finestra unta, pulire con una miscela 50/50 di aceto e acqua. Risciacquare e asciugare.
  3. Per l’accumulo di grasso pesante e gli schizzi appiccicati, pulisci lo sportello del microonde con un detergente multiuso per tagliare il grasso o una miscela schiumosa di acqua e sapone per i piatti. Applicare il detergente con un panno o una spugna per evitare che il detergente penetri nei fori di sfiato. Strofinare con un tampone antigraffio, se necessario. Allo stesso modo, non spruzzare mai i controlli elettronici direttamente con un detergente per evitare danni. Applicare sempre prima il detergente su un panno, quindi pulire i controlli.

Articolo correlato: Come pulire il forno elettrico.