Come pulire la friggitrice ad aria

Quindi hai una friggitrice ad aria? Se l’hai già utilizzato, sai che questi gadget da cucina alla moda ti permettono di goderti comunque tutti i tuoi fritti preferiti con meno grassi e meno calorie. Ma dopotutto stai ancora friggendo, il che significa che dopo avrai a che fare con un po’ di grasso.

Le buone notizie? È una friggitrice ad aria, quindi avrai meno residui di grasso da pulire rispetto a una friggitrice. Scopri come pulire la tua friggitrice ad aria usando oggetti che probabilmente hai già a portata di mano.

Come pulire una friggitrice ad aria in 5 semplici passaggi

Potresti presumere che pulire una friggitrice ad aria sia facile. Dopotutto, queste macchine cuociono il cibo con aria calda e poco olio. Deve essere un miglioramento rispetto alla pulizia dopo la frittura, con schizzi d’olio che possono finire su tutta la gamma e grasso usato che deve essere scartato, giusto?

Vero, ma il cibo cotto in una friggitrice ad aria può comunque produrre grasso o olio che si depositano sul fondo del cassetto del cestello estraibile. E rimandare la pulizia significa che sarà un compito più difficile ogni volta che ci arrivi.

Se senti l’odore della friggitrice ad aria o vedi del fumo mentre il cibo cuoce, è probabile che si sia accumulato grasso nel cassetto o sull’elemento riscaldante, o che resti di cibo sono rimasti intrappolati nei fori del cestello. E ogni volta che usi la friggitrice, quei pezzetti di cibo continueranno a cuocere e alla fine bruceranno.

Ecco perché dovresti pulire la tua friggitrice ad aria dopo ogni utilizzo.

I nostri tester hanno scoperto che gli angoli e le fessure di alcuni componenti della friggitrice ad aria sono piuttosto difficili da pulire e anche le fessure esterne richiedono uno sforzo.

Come pulire una friggitrice ad aria correttamente

La maggior parte delle friggitrici ad aria che abbiamo testato, 31 su 40 per l’esattezza, affermano di avere componenti lavabili in lavastoviglie e lo notiamo nelle nostre valutazioni. Il manuale del proprietario offrirà suggerimenti per la pulizia specifici per la tua friggitrice ad aria, ma in generale, questi sono i nostri consigli:

  1. Non ritardare la pulizia, o te ne pentirai. “Non lasciare che briciole e frammenti di cibo riposino durante la notte, o il cestino e il cassetto saranno un incubo da pulire”. “Quando hai finito di cucinare, scollega la friggitrice ad aria, lasciala raffreddare, quindi svuota l’olio dal cassetto estraibile e gettalo”.
  2. Pulire i componenti rimovibili con acqua tiepida e sapone. Usa una spugna o un panno morbido, senza abrasivi. Se il cibo è bloccato su una delle parti, immergile in acqua calda e detersivo per piatti per sciogliere il cibo, quindi pulisci.
  3. Usa uno spiedino di legno o uno stuzzicadenti per estrarre il cibo che potrebbe essere rimasto bloccato nel cestello o nella griglia. Asciugare i componenti separatamente.
  4. Pulisci l’interno della friggitrice ad aria usando un panno umido imbevuto di acqua calda e sapone. Il cestello e il cassetto devono ancora essere rimossi. Controllare l’elemento riscaldante per grasso e detriti di cibo e pulire. (Alcuni produttori affermano che puoi utilizzare una spazzola morbida, ma non un filo di acciaio, per rimuovere il cibo bloccato.) Asciugare, quindi rimontare.
  5. Pulire l’esterno con un panno umido o una spugna, quindi asciugare l’apparecchio.

Come affrontare gli odori persistenti

Quando un alimento emana un forte odore durante la cottura, l’odore potrebbe persistere nella friggitrice ad aria, anche dopo la pulizia. Consigliamo di immergere il cestello e il cassetto del cibo in acqua saponata per 30-60 minuti prima di pulirli nuovamente. Se l’odore persiste, taglia un limone a metà e strofinalo sul cestello e sul cassetto, lascialo riposare per 30 minuti, quindi risciacqua.

Quanto spesso dovresti pulire la tua friggitrice ad aria?

Dopo ogni utilizzo

Ogni volta che usi la friggitrice ad aria, lava il cestello, il vassoio e la padella con acqua tiepida e sapone o mettili in lavastoviglie. (Fare riferimento al manuale dell’utente per assicurarsi che queste parti siano lavabili in lavastoviglie.) Dovresti anche pulire rapidamente l’interno usando un panno umido con un po’ di detersivo per piatti sull’area. Asciugare tutte le parti e rimontare.

Dopo ogni pochi usi

Sebbene non sia necessario eseguire questi passaggi dopo ogni utilizzo, il lavaggio delle altre parti principali occasionalmente manterrà il corretto funzionamento della friggitrice ad aria. Utilizzare un panno umido per pulire l’esterno ogni tanto. Dovresti anche controllare la bobina di riscaldamento per olio o residui. Se noti un accumulo lì, puliscilo con un panno umido quando la macchina è fredda.

Come pulire a fondo una friggitrice ad aria

Se è passato un minuto da quando hai pulito bene la tua friggitrice ad aria, o semplicemente non sai da dove cominciare, continua a leggere le nostre istruzioni su come pulire una friggitrice ad aria dall’inizio alla fine.

Ecco cosa ti servirà:

  • Panno in microfibra umido o spugna non abrasiva
  • Detersivo per i piatti
  • Bicarbonato di sodio
  • Spazzola a setole morbide
  • Panno pulito e asciutto

Pulisci la tua friggitrice ad aria seguendo una serie di semplici passaggi:

  • Se l’hai appena usato, inizia scollegando la tua friggitrice ad aria. Lasciar raffreddare per circa 30 minuti.
  • Rimuovere i cestini e le pentole e lavare con acqua calda e sapone. Se una di queste parti ha grasso o cibo incrostato, lasciarle in ammollo in acqua calda e sapone per almeno 10 minuti prima di strofinare con una spugna non abrasiva. Alcune parti possono essere lavabili in lavastoviglie, quindi fai riferimento al tuo manuale se preferisci usare la lavastoviglie per pulire.
  • Usa un panno in microfibra umido o una spugna non abrasiva con un po’ di detersivo per piatti per pulire l’interno. Pulisci il sapone con un panno umido pulito.
  • Capovolgere l’apparecchio e utilizzare un panno umido o una spugna per pulire l’elemento riscaldante.
  • Se sull’apparecchio principale sono presenti residui di cottura o duri, fare una pasta con acqua e bicarbonato di sodio. Strofina la pasta sui residui usando una spazzola a setole morbide e asciuga con un panno pulito.
  • Usa un panno umido per pulire l’esterno. Pulisci il sapone con un panno umido pulito.
  • Asciugare tutte le parti rimovibili e l’unità principale prima del rimontaggio.

Articolo correlato: Come pulire una pentola bruciata.