Come conservare la torta di meringa al limone

Come conservare la torta di meringata al limone? Scoprilo in questo articolo!

Se sei qui è perché sei interessato a sapere come si conservare la torta di meringa al limone, e noi siamo qui per spiegartelo. Una torta di meringa al limone è realizzata con pasta frolla o pasta frolla, deliziosi ripieni di cagliata al limone e una meringa liscia e soffice sopra. È uno dei dolci più conosciuti al mondo, tanto che il 15 agosto è conosciuto come Giornata Nazionale della Torta Meringa al Limone.

Di solito ha circa 302,8 calorie e viene venduto in tutto il mondo nelle panetterie e nei commensali.

La storia della torta meringata al limone

La torta di meringa al limone può essere fatta risalire al medioevo, quando un fornaio svizzero di nome Alexander Frehse ha guadagnato popolarità per la sua versione della torta. Tuttavia, la versione moderna della torta è molto diversa da quella di allora.

Una versione moderna della torta è stata creata dai Quaccheri alla fine del 1700. Dopo di che una rinomata pasticcera di nome Elizabeth Coane Goodfellow, di Filadelfia, creò il piatto come lo conosciamo nel 1806.

Conservazione della torta meringata al limone a breve termine

Come conservare la torta di meringata al limone (a breve termine)

Dopo aver cotto la torta, è fondamentale lasciarla raffreddare adeguatamente. Per almeno un’ora, non dovresti pensare a tagliare la torta, altrimenti si sgonfierà. Adagiatela sulla gratella dopo averla tolta dal forno. Assicurati che l’aria possa circolare correttamente nella padella dall’alto e dal basso.

Le uova iniziano a rilasciare umidità se tocchi la meringa mentre si raffredda. Questo fa sì che la torta si abbassi invece di avere una soffice meringa e una crosta croccante.

torta al limone

Nel caso in cui non disponi di una griglia adeguata, puoi anche posizionare la torta su una presina resistente al calore. Ciò assicurerà che la tua torta si raffreddi correttamente, il che non sarà possibile su un piano di lavoro caldo.

Dopo aver raffreddato la torta a temperatura ambiente, sarà necessario riporla in frigorifero per almeno 3-6 ore. La torta meringata al limone deve essere raffreddata prima di poterla servire, motivo per cui è importante riporre la torta in frigorifero senza coprirla.

Molte persone inoltre non prestano troppa attenzione a dove mettono la torta in frigo, il che può portare alla loro rovina. È fondamentale posizionare la torta sul ripiano più alto del frigorifero per evitare che qualsiasi oggetto goccioli o si rovesci sulla torta.

Dopo che la torta si è raffreddata bene, dovresti tagliarla con un coltello bagnato in modo che non si attacchi alla cagliata e alla meringa. In una giornata umida, la meringa inizierà a produrre acqua dopo averla tolta dal frigo. Questo è normale, il che significa che puoi tagliare e servire la torta senza preoccuparti dell’umidità extra.

Assicurati di non conservare la torta fuori dal frigorifero per più di 2 ore alla volta. Dovresti rimettere i pezzi rimanenti in frigorifero dopo averlo servito. Questo assicurerà che non ci siano batteri

crescita sulla torta, cosa che accadrà sicuramente se la lasci a temperatura ambiente per più di 2 ore. Lasciarlo fuori può provocare malattie di origine alimentare, motivo per cui è meglio buttare via la torta rimanente se è rimasta fuori.

Come conservare la torta di meringata al limone (a lungo termine)

Se hai intenzione di refrigerare la torta per meno di 6 ore, è meglio evitare di mettere fogli di plastica o avvolgere la torta. Molte volte la pellicola può schiacciare la meringa. Ciò può far sì che le uova rilascino umidità e inizino a correre. Questo è noto come “pianto”.

Le cime di meringa devono sembrare lucide, ma se diventano opache, può significare che hai battuto troppo il composto. In tal caso potresti voler impilare la meringa sulla torta in modo che tocchi completamente i bordi della crosta.

Mentre scaldate la meringa a bagnomaria, potete aggiungere anche un cucchiaino di maizena. L’amido di mais è davvero ottimo per l’assorbimento dell’umidità e previene il pianto. Anche conservando la torta in frigo, questo aiuterà a conservare la meringa più a lungo.

Le torte al limone possono effettivamente essere congelate fino a tre mesi se non aggiungi la meringa. Puoi avvolgere la torta secondo le istruzioni seguenti se vuoi conservarla per un periodo di tempo più lungo. La copertura di meringa può essere aggiunta subito prima di servire la torta dopo che si è scongelata.

È inoltre necessario lasciare raffreddare la meringa prima di condirla con la torta. Se sia la torta che la guarnizione non sono a temperatura ambiente, può causare la formazione di una piccola pozza d’acqua nel ripieno di limone.

Se vuoi conservare la torta meringata al limone per un tempo relativamente lungo, ci sono alcune misure che puoi prendere. Dovrai inserire tre stuzzicadenti nella torta in modo che possano sostenere l’involucro di plastica. Spingeteli a circa metà tra la crosta e il centro, in modo che si attacchino a mezzo centimetro sopra la guarnizione.

Inseritele a forma di triangolo in modo che l’intera torta sia protetta quando aggiungete la pellicola per coprirla.

Se la pellicola è troppo vicina alla meringa, l’acqua e le uova faranno uscire acqua dalla torta e piangere. Se hai una torta molto grande, potresti dover usare più di 4-5 stuzzicadenti per assicurarti che l’involucro di plastica non danneggi la torta.

torta al limone 1

Ritagliare una torta di pellicola trasparente e trascinarla sugli stuzzicadenti e sulla torta. Puoi trasferire la torta dalla padella a un piatto o lasciarla nella padella, ma la pellicola trasparente deve essere abbastanza grande da coprire l’intera torta.

Assicurati che gli stuzzicadenti non forino la plastica mentre la lavori, altrimenti lascerà entrare l’aria umida. Ciò farà piangere la torta, motivo per cui è importante ottenere un altro pezzo se fori accidentalmente il primo. Piegare i bordi della plastica attorno al piatto o all’esterno della padella.

Con la pellicola trasparente potete conservare la torta in frigo fino a 3 giorni. Durante il trasferimento della torta in frigorifero, è necessario fare attenzione a non tirare la pellicola, altrimenti potrebbe bucarsi. Metti la torta sul ripiano più alto e sostituisci la pellicola con una nuova dopo 2 giorni.

È fondamentale capire che non puoi congelare le torte di meringa al limone in nessun momento. Le meringhe sono fatte con zucchero e uova, il che significa che non si congeleranno bene. La meringa può diventare croccante o appiattita se riposta nel congelatore per troppo tempo. Ciò rovinerà il gusto e la consistenza della torta poiché la meringa si romperà sotto la temperatura fredda.

Se volete preparare e conservare la crostata e la farcia al limone in freezer, dovete farlo senza la meringa. Puoi conservarlo nel congelatore e cuocerlo come faresti normalmente. Aggiungi la meringa quando stai per servirla.

Come conservare la torta di meringata al limone correttamente

Ci sono anche alcuni passaggi che puoi fare per assicurarti che la meringa duri più a lungo. Si consiglia di aggiungere la meringa alla torta dopo aver tolto la torta dal forno e averla raffreddata per 10 minuti. Mentre la crosta e il ripieno di limone cuociono in forno, prenditi il ​​tuo tempo per preparare la meringa correttamente.

Se aspettate che la torta si raffreddi per 10 minuti prima di aggiungere la meringa, eviterà che si cuocia troppo. Il calore della torta dovrebbe essere sufficiente per raffreddare la meringa, assicurandosi che non pianga o si restringa.

stesura della meringa

Assicurati di stendere bene la meringa sulla torta in modo che tocchi i bordi della crosta. Potete usare una spatola o un cucchiaio per distribuire bene il condimento sulla torta. La meringa deve essere leggermente schiacciata lungo i bordi in modo che tocchi bene la crosta. Questo sigillerà la meringa, il che eviterà che coli sulla crosta.

È importante assicurarsi di essere delicati con questo processo poiché spingendo il cucchiaio si può far sì che il ripieno di limone e la meringa si mescolino durante la cottura. Se si mescola, rovinerà il gusto della torta.

composizione della torta al limone con la meringa

È inoltre essenziale assicurarsi che la torta non si cuocia troppo nel forno. Sfornare subito la meringa al raggiungimento del tempo minimo di cottura. Se è pronto, deve raffreddarsi e raffreddarsi adeguatamente. Se invece non è cotta, fatela cuocere per giri di 2 minuti fino a cottura ultimata.

Una meringa cotta è ancora morbida e soffice, ma le punte hanno una sfumatura leggermente marrone. Quando togli la torta dal forno e vedi delle gocce di umidità, tirala fuori dal forno immediatamente.

Dopo aver letto come conservare correttamente una torta meringata, non devi più preoccuparti che nulla vada sprecato. Usa semplicemente il metodo che si adatta alla tua situazione e goditi un pezzo fresco della tua torta preferita ogni volta che vuoi.

Articolo correlato: Come conservare il limone.

Leave a comment