Come coltivare il rosmarino

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come coltivare il rosmarino a casa

Contenuti dell'articolo

Il rosmarino è un’erba versatile, e dona tutto l’anno, foglie profumate per l’uso in cucina e fiori ricchi di nettare per le api in primavera. Coltiva il rosmarino lungo un sentiero, così ogni volta che lo spazzoli, le foglie rilasciano i loro oli aromatici. Proveniente dal Mediterraneo, il rosmarino prospera in un luogo soleggiato e riparato in un terreno ben drenato. Può lottare in terreni argillosi pesanti, soprattutto in inverno, quando il terreno tende ad essere più umido. Puoi coltivare il rosmarino in vaso, ma tieni presente che questa erba perenne può crescere in abbondanza e avrà bisogno di essere invasata nel terriccio fresco ogni due anni.

Coltiva il rosmarino in un terreno ben drenato in pieno sole. Le giovani piante possono soffrire se le loro radici si trovano nel terreno umido in inverno, quindi è una buona idea coltivare il rosmarino in un contenitore per un paio d’anni prima di piantare in giardino. Tagliare ogni anno per evitare che la pianta diventi legnosa e pacciamare in autunno con muffa fogliare, compost ben decomposto o letame.

Come piantare il rosmarino

Pianta il rosmarino in primavera o in autunno. Sebbene il rosmarino sia resistente al gelo, la combinazione di freddo e ristagno può uccidere le piante immature. Con questo in mente, scegli un terreno ben drenato in un luogo soleggiato e riparato. Se hai un terreno argilloso freddo, mettere molta corteccia, sabbia per migliorare il drenaggio. In alternativa, coltiva il rosmarino in un vaso.

Prendersi cura delle piante di rosmarino

Il rosmarino richiede poca manutenzione durante l’anno, tranne il taglio dopo la fioritura per evitare che le piante diventino spesse e legnose.  Il rosmarino va bene in contenitori con compost a base di terra e privo di torba. Aggiungi coccio sul fondo delle pentole per favorire il drenaggio. Tenere le piante di rosmarino ben annaffiate durante i periodi di siccità e nutrirle con un fertilizzante generale durante la stagione di crescita. Negli inverni freddi, porta le piante al riparo per proteggerle, e se hai già tagliato dei rametti, in questo articolo, ti spieghiamo come conservare il rosmarino.

Raccolta del rosmarino

Raccogli il rosmarino staccando delicatamente i rametti dal gambo principale. Puoi anche usare le cesoie per rimuovere grossi rami di rosmarino, per arrostire.

Conservare il rosmarino

Poiché il rosmarino è un sempreverde, è disponibile fresco tutto l’anno. Si asciuga bene (su una teglia nell’armadio ventilato) ma non si congela.

Preparazione e usi del rosmarino

Aggiungi qualche rametto di rosmarino con le patate arrosto e la carne, si abbina particolarmente bene con l’agnello, o in casseruole, salse di pomodoro, pesce al forno o piatti a base di uova. A meno che tu non stia usando foglie di rosmarino per insaporire il sugo o ravvivare un arrosto, togli le foglie dai gambi legnosi non commestibili. Aggiungilo agli aceti o agli oli per un sapore extra. Fai attenzione quando usi il rosmarino fresco nella tua cucina, è un’erba pungente che prevarrà sui sapori delicati.

Rosmarino: risoluzione dei problemi

Originario dell’Europa meridionale, un tempo si pensava che lo scarabeo del rosmarino fosse una grave minaccia per il rosmarino, ma di solito non causa troppi danni. Questi piccoli coleotteri verde metallizzato e viola, possono essere trovati sul lato inferiore delle foglie durante l’inizio dell’autunno fino alla primavera. Se lasciato a crescere, il rosmarino può diventare improduttivo e antiestetico.

Varietà di rosmarino da coltivare

  • Benenden Blue’ – fiori blu scuro e aghi sottili
  • “Lady in White”: il suo portamento eretto lo rende utile come copertura
  • ‘Majorca Pink’ – piccoli fiori rosa pallido e portamento eretto
  • ‘McConnell’s Blue’ – fiori blu, cresce bene in vaso
  • “Miss Jessopp’s Upright”: fiori blu e steli eretti
  • Gruppo Prostratus – fiori blu chiaro, steli arcuati, prostrati
  • ‘Severn Sea’ – altamente aromatico con fiori blu medio
  • “Sudbury Blue”: fogliame molto profumato e fiori blu

Come piantare e coltivare il rosmarino

Ho trovato un video YouTube sul canale di Bonduelle Italia, su come piantare e coltivare il nostro amato rosmarinbo.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Selezione e conservazione dei pistacchi Se sei arrivato in questo articolo probabilmente sei alla ricerca di informazioni su come conservare i pistacchi. In questa guida ti spiego come fare. È importante sapere cosa cercare quando si fa una pazzia…
9 modi per conservare la carne senza refrigerazione Cerchi dei consigli su come conservare la carne? Ho 9 consigli da darti, leggi tutto l’articolo. La carne può essere conservata in modo sicuro per settimane, mesi o anche anni se…
Come essiccare la salvia, guida rapida Contenuti dell’articolo Prova i miei semplici consigli su come essiccare le foglie di salvia in modo da poter risparmiare denaro e avere sempre una scorta abbondante di salvia a portata di mano! Quindi…
Come congelare le pesche nel modo migliore Contenuti dell’articolo Fai in modo che il frutto preferito dell’estate duri tutto l’anno. Scopri come congelare le pesche in cinque semplici passaggi. In gran parte del Paese (soprattutto qui al Sud) le…
I ravioli fatti in casa sono una delle paste fresche più complesse da realizzare e da conservare, il motivo non è solo legato al metodo di preparazione, ma anche e soprattutto sapere come conservare i ravioli correttamente….
Il posto migliore per conservare i cetrioli Si scopre che il posto migliore per conservare i cetrioli non è dove pensavo che fosse. E tu?  Fino ad ora ho tenuto i miei cetrioli nascosti nel cassetto frutta e verdura…

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento