Come conservare le erbe aromatiche

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Tutto ciò che devi sapere su come conservare le erbe aromatiche

Coltivare le erbe aromatiche non è particolarmente difficile, ma ciò che potrebbe divenire un problema, è come conservare le erbe aromatiche fresche? Penso di essere un cuoco migliore quando la mia cucina è rifornita di erbe fresche. C’è qualcosa in loro che mi dà sempre un po’ più di ispirazione, sia che segua una ricetta particolare o semplicemente aggiunga una piccola spruzzata a qualsiasi cosa stia creando per un tocco di sapore e freschezza. Le insalate sono più vivaci con un sacco di foglie di erbe e i piatti brasati hanno un sapore più luminoso con un tocco di erbe tritate appena prima di servire. Ma la chiave per usare le erbe aromatiche è mantenerle, beh, fresche. Acquista o coltiva un grosso mazzetto di prezzemolo o basilico e riponi in frigo, e molto probabilmente sarà appassito e triste entro pochi giorni. Non solo è uno spreco di cibo, ma è anche uno spreco di denaro. Non preoccuparti: conservarli in modo che durino per più di 24 ore è in realtà più facile di quanto pensi.

Perché le erbe fresche vanno a male nel frigorifero

Le erbe fresche vanno a male a causa di una serie di fattori diversi. Troppa umidità sulle foglie può renderle viscide, mentre troppo poca può farle seccare. Inoltre, la luce in eccesso può far ingiallire le erbe fresche e l’ossigeno in eccesso (e talvolta temperature molto fredde) può farle diventare marroni. La chiave è trovare il posto ideale dell’erba tra questi quattro fattori: umidità, luce, ossigeno e temperatura. Se segui questi metodi, le tue erbe fresche dureranno circa due o tre settimane, ma forse anche di più. (Ho un mucchio di timo conservato nel mio frigorifero da fine marzo che va ancora forte.) Ecco cosa devi sapere.

Perché dovresti lavare e asciugare le erbe aromatiche prima di riporle

Tutte le erbe fresche devono essere lavate prima dell’uso e della conservazione. Risciacqua l’intero mazzo sotto l’acqua corrente fredda e asciugalo bene: che tu stia cercando un rametto o una grande manciata, sarà pronto per te ogni volta che ne avrai bisogno.

Come lavare e asciugare le erbe fresche aromatiche

Lavare sempre le erbe con acqua fredda e asciugarle correttamente per assicurarsi che non ci sia umidità in eccesso persistente che potrebbe portare alla decomposizione. Puoi semplicemente sciacquare il mazzo sotto il lavandino e stenderlo in un unico strato su carta assorbente per asciugarle, oppure provare a portare le erbe a fare un giro in una centrifuga per insalata .

Perché dovresti sapere con quali tipi di erbe hai a che fare

Non tutte le erbe fresche vengono create allo stesso modo; in realtà si dividono in due categorie a seconda dei loro steli e foglie. Hanno steli teneri e foglie morbide, come il coriandolo o la menta? Quindi sono erbe morbide. Se hanno steli e foglie resistenti e legnosi, come il rosmarino o il timo, sono erbe dure.

Qual è la differenza tra erbe morbide e dure?

Le erbe morbide, come il basilico, il coriandolo e il prezzemolo, hanno steli e foglie teneri, mentre le erbe dure, come il rosmarino, il timo e la salvia, hanno steli legnosi e foglie più sode. Queste differenze hanno un impatto sul modo in cui conservi e cucini con loro. È anche un indicatore di quando le erbe sono di stagione. Le erbe morbide entrano in stagione in primavera e in autunno, mentre le erbe dure hanno spesso una stagione che si estende dall’inizio alla metà dell’autunno.

Come conservare erbe morbide e tenere in frigorifero

Tratta le erbe morbide come un fresco bouquet di fiori. Riempi un bicchiere con acqua fredda, taglia le estremità dei gambi e poi metti il ​​mazzetto nel bicchiere. Cambia l’acqua ogni due giorni per mantenerla fresca. Il tuo bouquet di basilico dovrebbe essere lasciato sul bancone a temperatura ambiente, poiché le sue foglie diventeranno nere se refrigerate. Ma tutti gli altri devono essere conservati in frigorifero coperti liberamente con un sacchetto di plastica, che aiuta le erbe a trattenere l’umidità nell’ambiente asciutto del frigorifero e impedisce a troppo ossigeno di dorare le foglie. Dureranno una o due settimane conservate in questo modo.

Le erbe morbide più comuni

  • Prezzemolo
  • Coriandolo
  • Aneto
  • Basilico
  • Dragoncello
  • Menta

Come conservare le erbe dure e legnose nel frigorifero

Le erbe dure richiedono un approccio leggermente diverso. Invece di attaccarli in un bicchiere d’acqua, avvolgerli liberamente in un tovagliolo di carta umido. Conserva il pacchetto in un contenitore ermetico o in una busta richiudibile nel cassetto della frutta e verdura. Il tovagliolo di carta mantiene le erbe abbastanza umide in modo che non si secchino e il contenitore o il sacchetto richiudibile tiene fuori l’ossigeno. Ho scoperto che durano almeno 10 giorni, se non poche settimane, se conservati in questo modo.

Le erbe dure più comuni

  • Rosmarino
  • Timo
  • Erba cipollina
  • Saggio
  • Origano

Di seguito sul canale YouTube della Rai, ho estrapolato un video dove vengono dati consigli sulla coltivazione delle erbe aromatiche da coltivare in balcone.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Guida alla corretta conservazione della camomilla Coloro che amano bere la camomilla conosceranno senza dubbio i modi su come conservare la camomilla dopo che è stata raccolta. Se sei incline a coltivare questa particolare erba, considera di conservarla nei…
Come conservare l’acqua per bere o cucinare Conservare l’acqua per un’emergenza è semplice, soprattutto quando l’acqua non è contaminata. Ecco alcune linee guida per la corretta conservazione dell’acqua. Sebbene l’acqua non “vada a male” nello stesso modo del cibo…
Come congelare le melanzane – Facilmente! Contenuti dell’articolo Se ti piacciono le melanzane surgelate, come la parmigiana di melanzane, in inverno, immagina quanto sarebbe buono se avessi raccolto tu stesso delle melanzane sode e fresche e poi le avessi…
Il posto migliore per conservare i cetrioli Si scopre che il posto migliore per conservare i cetrioli non è dove pensavo che fosse. E tu?  Fino ad ora ho tenuto i miei cetrioli nascosti nel cassetto frutta e verdura…
Come conservare la curcuma in due semplici procedure Contenuti dell’articolo Come conservare la radice di curcuma? In questo articolo imparerai come conservare facilmente la radice di curcuma fresca. Conservare in frigorifero per due settimane o nel congelatore per un…
Come congelare qualsiasi genere alimentare Che si tratti di prodotti freschi o avanzi, il congelamento degli alimenti è uno dei modi migliori per combattere lo spreco di cibo e tenere a portata di mano cibo in abbondanza per un…

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento