Come conservare il rosmarino

Come conservare il rosmarino: 4 metodi

Se sei uno dei fortunati che vive in un clima caldo, conservare il rosmarino non rappresenta un problema,  poiché il rosmarino è sempreverde nelle zone di coltivazione più calde. Se vivi in ​​un clima più freddo, sai che il rosmarino non sopravvive all’inverno, quindi è necessario imparare a preservare il tuo raccolto.

Il sapore fresco e luminoso del rosmarino può essere utilizzato per qualsiasi cosa, dalle verdure grigliate e l’agnello arrosto alle marinate saporite e ai cocktail erbacei, e catturare il suo sapore vibrante non potrebbe essere più facile.

Come congelare il rosmarino

come conservare il rosmarino con il congelamento 1024x726 1
Rosmarino congelato.

l carattere robusto e resinoso del rosmarino lo rende un candidato perfetto per il congelamento. Certo, puoi congelare le foglie di rosmarino nelle vaschette per cubetti di ghiaccio, con olio d’oliva o acqua filtrata. Puoi anche fare il “roll-up alle erbe” riempiendo i sacchetti del freezer con foglie di rosmarino, spremendo l’aria in eccesso e arrotolando i sacchetti dalla base verso l’alto, come abbiamo mostrato nel post sulla conservazione del prezzemolo della scorsa settimana.

Il mio mezzo preferito e più conveniente per congelare il rosmarino, richiede un passaggio in più, ma ne vale la pena. Prendi i singoli ritagli di rosmarino, le foglie ancora attaccate al gambo, e mettili su una teglia. Metti i rametti di rosmarino nel congelatore per un paio d’ore, finché non si saranno solidificati. 

Trasferisci i rametti in un sacchetto per congelatore per un uso futuro. Invece di una grande massa di foglie, ora puoi facilmente cogliere uno o due rametti, secondo necessità.

Come conservare il rosmarino con l’infuso

come conservare il rosmarino 1024x831 1
Infuso di rosmarino.

Mettere in infusione aceto o olio d’oliva con rosmarino è un’ottima idea. Pensa a tutte le marinate, gli sfregamenti e i condimenti per insalata che sarai in grado di mescolare rapidamente insieme. Uno dei miei modi preferiti per usare il mio rosmarino fresco è preparare gli amari al rosmarino. Dopo aver filtrato, imbottiglialo, aggiungi qualche goccia al tè caldo o a un cocktail a base di gin.

Prepara il sale agli agrumi al rosmarino

Una delle cose che preferisco avere durante la stagione delle grigliate è il sale agli agrumi al rosmarino. Inizia con una tazza di sale marino grosso e aggiungi una buona manciata di foglie di rosmarino fresco, insieme alla scorza di un limone. Frulla in un robot da cucina fino a ottenere una consistenza fine. 

Conservare in un contenitore ermetico. Questa ricetta sciolta funziona bene con altre erbe resinose, come il salato, la salvia o il timo, ed è stellare su pollo, verdure, agnello o bistecca alla griglia.

Mi piace anche prendere una manciata di sale agli agrumi al rosmarino e aggiungere un filo d’olio d’oliva o di mandorle dolci per fare uno scrub profumato.

Come conservare il rosmarino per mantenerlo fresco

Conservare correttamente le erbe è fondamentale per conservarne il sapore e l’utilità. Le erbe come il rosmarino si conservano meglio in luoghi freschi e bui proprio come avviene per la conservazione del basilicoConserva il rosmarino in un contenitore ermeticamente sigillato per evitare che l’umidità penetri e causi muffa. Le erbe essiccate si conservano molte volte più a lungo che fresche, ma non durano per sempre. È meglio pulire le erbe e le spezie inutilizzate due volte all’anno per assicurarti che siano al meglio.

Pianta il rosmarino in primavera o in autunno. Sebbene il rosmarino sia resistente al gelo, la combinazione di freddo e ristagno può uccidere le piante immature. Con questo in mente, scegli un terreno ben drenato in un luogo soleggiato e riparato. Se hai un terreno argilloso freddo, mettere molta corteccia, sabbia per migliorare il drenaggio. In alternativa, coltiva il rosmarino in un vaso.

Articolo correlato: Come conservare il timo.