Varietà di uva

Potreste pensare di conoscere l’uva, ma dato il volume di varietà in queste sfere succose che vengono mangiate e pressate in bevande, c’è molto di più in questo frutto di quello che si vede nella sezione dei prodotti e nell’enoteca.

Le uve sono in realtà bacche nel mondo botanico e provengono dagli arbusti decidui legnosi finali del genere di piante da fiore Vitis. Diversi vitigni sono stati utilizzati in tutto il mondo per diversi prodotti e il più popolare di questi sono i vini.

Ma oltre a trasformarlo in vino, puoi anche mangiare l’uva cruda, trasformarla in una marmellata, succo, gelatina d’uva, estratto di semi d’uva o asciugarla per produrre l’uvetta. Si ritiene che i vitigni siano esistiti già 8000 anni fa.

Varietà di uva: 16 tipi di uva

L’uva piccola, dolce e succosa è una delle preferite dagli amanti della frutta di tutto il mondo.

Sono disponibili in un’abbondanza di colori e sapori e alcuni tipi sono usati in modo diverso rispetto ad altri.

Ad esempio, alcune varietà di uva – note come uva da tavola – vengono generalmente consumate fresche o trasformate in frutta secca o succo, mentre altre sono preferite per la vinificazione.

Ecco 16 tipi di uva, inclusi alcuni di cui potresti non aver mai sentito parlare.

1. Uva concordia

L’uva Concordia ha una profonda tonalità bluastro-viola e viene comunemente gustata fresca come uva da tavola. Sono anche usati per preparare succhi saporiti, gelatine, marmellate e prodotti da forno.

Queste uve dai toni gioiello sono ricche di sostanze nutritive e particolarmente ricche di antiossidanti flavonoidi e del composto fenolico resveratrolo, che sono entrambi potenti composti vegetali che offrono benefici antitumorali , antinfiammatori e per la salute del cuore.

In effetti, uno studio ha dimostrato che l’uva Concord ha una capacità antiossidante totale (TAC) significativamente più alta rispetto all’uva rossa o verde.

2. Uva cotton candy

L’uva Cotton Candy è stata prodotta per la prima volta in California nel 2011 e da allora è stata un successo tra i consumatori. Queste uve simili a caramelle sono state ottenute ibridando specie di uva per creare un gusto unico.

L’uva di zucchero filato è verde e ha un sapore stranamente simile allo zucchero filato a forma di nuvola.

Tuttavia, a differenza del tradizionale zucchero filato, l’uva Cotton Candy è ricca di sostanze nutritive, come vitamina C, fibre e potassio, il che le rende una scelta intelligente per gli spuntini per soddisfare i tuoi golosi.

Tuttavia, tieni presente che queste uve sono leggermente più ricche di zuccheri rispetto all’uva Concord a causa della loro intensa dolcezza.

3. Uva gocce di luna

La forma unica e il gusto deliziosamente dolce di Moon Drops fanno risaltare questo interessante vitigno dalle altre uve da tavola.

Considerato un tipo di uva nera senza semi, Moon Drops ha una consistenza sorprendentemente croccante e sono di colore blu intenso , quasi nero. Sono anche lunghi e tubolari e hanno una caratteristica fossetta su un’estremità.

Queste uve sono un’ottima scelta per uno spuntino. A causa delle loro grandi dimensioni, possono essere farciti con ripieni come formaggio montato o arrostiti e conditi in un’insalata a foglia per aggiungere dolcezza naturale.

4. Uva senza semi

Celebrato per il suo sapore delizioso, Flame Seedless è un popolare vitigno di uva da tavola. Queste uve di medie dimensioni crescono in grappoli grandi e hanno un colore rosso intenso.

Inoltre, sono ricchi di sostanze nutritive e contengono numerosi composti benefici.

Ad esempio, la tonalità rossa di Flame Seedless deriva da pigmenti vegetali chiamati antociani. Gli antociani agiscono come potenti antiossidanti nel tuo corpo, proteggendo le tue cellule dai danni causati dallo stress ossidativo .

Uno studio in provetta ha mostrato che gli estratti della buccia e della polpa di Flame senza semi hanno mostrato la più forte protezione contro il danno cellulare indotto dallo stress ossidativo nel tessuto del fegato, rispetto ad altre tre varietà di uva.

5. Uva dominga

La Dominga è un tipo di uva bianca da tavola dal sapore dolce e gradevole e dalla buccia giallastra.

La ricerca mostra che sono particolarmente ricchi di antiossidanti polifenolici.

In particolare contengono quantità maggiori di Flavan-3-oli rispetto ad altre uve. È stato dimostrato che questi composti apportano benefici alla salute del cuore ( 10 ).

Il consumo di alimenti ricchi di polifenoli come l’uva Dominga può aiutare a preservare la funzione mentale e offrire effetti neuroprotettivi, oltre a migliorare molti altri aspetti della salute.

6. Uva rossa

L’uva Red Globe è una grande uva da tavola con semi apprezzata da persone di tutto il mondo, specialmente nei paesi asiatici. Hanno un colore roseo, rosso e una polpa soda e croccante.

Queste uve sottilmente dolci offrono un’abbondanza di sostanze nutritive e composti vegetali benefici.

Per le loro grandi dimensioni, le uve Red Globe sono consigliate per gli spuntini e possono anche essere congelate per essere utilizzate come cubetti di ghiaccio, mantenendo fredde le bevande e infondendole con un gusto delizioso.

7. Uva cremisi

L’uva cremisi è senza semi, con una bella buccia da rosa scuro a rosso chiaro e polpa verde. Il loro gusto dolce e la consistenza croccante li rendono un’uva da spuntino popolare.

Questa varietà è stata introdotta nel 1989 dopo essere stata creata da coltivatori di piante in California.

Come altre uve rosse, le uve Crimson sono ricche di antociani, che conferiscono a questi frutti il ​​loro bel colore e contribuiscono anche ai loro benefici per la salute.

8. Moscato nero

Il Moscato Nero è una varietà che si pensa sia stata creata nel 1800 dall’ibridazione di Moscato d’Alessandria e uve Trollinger.

Sono versatili e gustati freschi come uva da tavola mentre vengono utilizzati anche per produrre diversi tipi di vino, inclusi vini da dessert e vini rossi secchi.

Queste grandi uve sono di colore nero-bluastro ed emanano un gradevole aroma floreale. Hanno un gusto deliziosamente dolce e succoso e si abbinano perfettamente a cibi ricchi e salati come i formaggi.

In effetti, uno studio ha valutato l’uva Black Muscat come significativamente più dolce, succosa e aromatica rispetto ad altre cinque varietà di uva testate.

Lo studio suggerisce anche che il moscato nero ha i livelli più alti di vari composti bioattivi, come alfa-tocoferolo, beta carotene e monoterpenoli, che possono giovare alla salute.

9. Uva centenaria

Le uve centenarie sono un grande vitigno a bacca bianca. Sono apprezzati come uva da tavola e comunemente usati per fare grandi uvette perfette per spuntini e cuocere al forno.

L’uva Centennial è stata creata nel 1966 presso l’Università della California dal coltivatore Harold P. Olmo. Queste uve sono senza semi e hanno una sottile buccia giallastra che ricopre una polpa soda e dolce.

10. Thompson senza semi

Come suggerisce il nome, l’uva Thompson Seedless è una varietà senza semi. Favoriti per il loro gusto dolce, sono l’uva da tavola bianca più coltivata nello stato americano della California.

Queste uve verdi prendono il nome da William Thompson, la prima persona a rendere popolare questa varietà in America.

Tuttavia, in seguito si è scoperto che l’uva Thompson senza semi era un antico vitigno originario della Persia chiamato Sultanina. Le uve Thompson senza semi sono conosciute con molti altri nomi in tutto il mondo, tra cui Sultana e Oval Kishmish.

La Thompson Seedless è considerata una delle varietà più importanti perché è stata utilizzata per allevare molti altri tipi di uva. Ad esempio, è l’uva principale utilizzata per creare varietà senza semi.

11. Autunno reale

Autumn Royal è stato creato dai coltivatori di frutta David Ramming e Ron Tarailo a Fresno, in California, nel 1996. Queste grandi uve hanno una buccia di un nero porpora intenso e una polpa giallo-verde brillante.

Le Autumn Royals sono senza semi e hanno un gusto ricco e dolce e una consistenza soda e croccante, che le rende un’uva da tavola popolare. Sono tra i più grandi vitigni senza semi disponibili.

12. Tempranillo

L’uva Tempranillo è originaria della Spagna e viene utilizzata principalmente per produrre vino rosso . Queste uve scure e nerastre creano vini corposi e saporiti, spesso descritti come aventi un sapore complesso e morbido con note di ciliegia, fragola o ribes nero.

L’uva Tempranillo viene spesso miscelata con altri vitigni, come Syrah, Grenache o Cabernet Sauvignon, per creare vini deliziosi.

Si dice spesso che i vini Tempranillo si abbinino meglio con cibi salati, come agnello, maiale o piatti speziati.

13. Glenora

La Glenora è un’uva da tavola senza semi creata nel 1952 incrociando l’uva senza semi dell’Ontario e della Russia.

Sono molto prolifici e crescono in grappoli grandi e uniformi. Gli acini sono di media grandezza e di colore nero-bluastro intenso.

Hanno un profilo aromatico interessante che viene spesso descritto come dolce con sfumature leggermente speziate.

L’uva Glenora è resistente alle malattie e facile da coltivare, il che le rende una varietà popolare sia tra i giardinieri domestici che tra gli agricoltori.

14. Marchese

Marchese è una varietà bianca senza semi che produce frutti grandi e rotondi. È stato sviluppato da coltivatori di piante presso la Cornell University nel 1966 incrociando uve Emerald Seedless e Athens.

Sono molto succosi e hanno una pelle morbida e verde. L’uva Marchese è comunemente apprezzata come uva da tavola e può essere utilizzata per preparare deliziose marmellate e prodotti da forno.

Questa varietà resistente al freddo tollera molte condizioni del suolo e ha fiori grandi e profumati che attirano impollinatori benefici come le api mellifere, rendendola una razza popolare tra i giardinieri domestici.

15. Koshu

Il koshu è un’uva originaria del Giappone che viene apprezzata come uva da tavola e utilizzata anche per fare il vino. È uno dei vitigni più popolari e ampiamente piantati in Giappone.

L’uva Koshu è aspra con la buccia viola pallido. I test genetici hanno rivelato che sono stati creati attraverso l’ibridazione di specie di uva selvatica, tra cui V. davidi.

L’uva Koshu viene coltivata principalmente in un’area del Giappone conosciuta come la Valle del Koshu, che ha la più alta concentrazione di aziende vinicole del paese. Sono usati per produrre vini bianchi che offrono sapori fruttati, delicati e rinfrescanti.

16. Kyoto

Simile all’uva Concord, Kyoho ha un colore viola nerastro intenso. Sono stati creati incrociando uve Centennial con una varietà nota come Ishiharawase e sono state la varietà più coltivata in Giappone dal 1994.

La loro buccia spessa circonda la polpa succosa e saporita che ha un sapore intensamente dolce. I Kyoho sono molto grandi e un singolo chicco d’uva può pesare fino a 14 grammi.

L’uva Kyoho è ricca di composti vegetali benefici, inclusi gli antociani. Uno studio che ha indagato sul contenuto di antociani dell’uva Kyoho ha identificato 23 tipi di antociani nella sola buccia.

Varietà di uva: Conclusioni

Le uve sono disponibili in un’abbondanza di colori, consistenze, sapori e dimensioni. A seconda della varietà, l’uva può essere utilizzata per spuntini o trasformata in deliziose marmellate, succhi e vini.

Sia che tu preferisca un gusto intensamente dolce o preferisca un sapore più aspro e rinfrescante, ci sono molte varietà di uva tra cui scegliere, tutte ricche di sostanze nutritive salutari.

Prova alcune delle uve in questo elenco, alcune delle quali potrebbero essere disponibili presso il tuo negozio di alimentari locale.

Articolo correlato: Quando si raccoglie l’uva.