Come essiccare le prugne

Come essiccare le prugne in 5 semplici passaggi

Come essiccare le prugne? Devo ammettere che amo la frutta secca per fare spuntini. In questo tutorial sul cibo, sto condividendo come disidratare le prugne. È facile da fare, lo prometto.

Mia zia ha un albero di prugne che produce un sacco di deliziose prugne ogni anno. Andiamo oltre e l’aiutiamo a sceglierli. Otteniamo prugne fresche e succose che sono davvero buone.

E quando non possiamo mangiarli tutti, ne condividiamo alcuni con i vicini e la famiglia. Il resto va nel disidratatore per fare le prugne disidratate.

Come essiccare le prugne

Le prugne sono facili da essiccare con solo pochi passaggi per passare dalle prugne fresche dall’albero alla perfezione delle prugne essiccate dolci e gommose. Le istruzioni seguenti ti guideranno attraverso ogni passaggio.

Di cosa avrai bisogno per essiccare le prugne

Per poter disidratare le prugne a casa, le cui di cui avrai bisogno sono davvero poche:

  • Prugne
  • Coltello da cucina
  • Disidratatore o Forno
  • Teglia

Sono solo 4 elementi e un po’ di tempo e puoi avere le prugne secche che hai preparato tu stesso.

1. Lavare le prugne

Lavate le prugne prima di asciugarle. Prendete una ciotola capiente e riempitela d’acqua. Quindi metti le prugne nell’acqua. Girali un po’ in giro. Quindi strofina le prugne mentre le elimini.

Infine, sciacquateli sotto l’acqua corrente per eliminare tutti i detriti rimasti. La pelle di prugna dovrebbe essere bella e liscia.



2. Denocciola le prugne

Prendi in mano la prugna lavata e tagliala intorno al nocciolo per tagliarla a metà. Ruota delicatamente o separa la prugna e rimuovi il nocciolo. Se hai prugne abbastanza mature, il nocciolo dovrebbe essere facile da rimuovere.

3. Affettare o tagliare in quarti (se lo si desidera)

Le prugne che abbiamo sono spesso piuttosto spesse, quindi devo affettare ogni metà ancora una volta in modo che si adattino meglio ai vassoi dell’essiccatore.

Ho tagliato di nuovo metà della prugna a metà per il lungo. Rende il frutto meno denso ma comunque di buone dimensioni.

Se le tue prugne non sono troppo spesse, puoi posizionare le metà delle prugne sui vassoi dell’essiccatore senza tagliarle di nuovo.

4. Posizionare sui vassoi

Una volta che hai tagliato abbastanza prugne per riempire una teglia dell’essiccatore, disponili sulla teglia.

Li ho messi con il lato tagliato verso l’alto, ma puoi metterli con il lato tagliato verso il basso. Li ho asciugati in entrambi i modi e non ho notato alcuna differenza.



5. Asciugare le prugne

A che temperatura si asciugano le prugne in un disidratatore?

Ho impostato il mio disidratatore a 135 gradi e metto ogni vassoio di prugne nel disidratatore non appena sono pronte. Non mi piace che le prugne tagliate escano e diventino marroni.

Ti consigliamo di lasciare asciugare le prugne fino a quando non sono completamente asciutte ma ancora flessibili. A seconda delle dimensioni possono essere necessarie in media circa 6 ore.

Potresti avere delle prugne più piccole che saranno pronte prima di 6 ore e alcune prugne più grandi che impiegheranno più tempo ad asciugarsi.

Vuoi controllare che le prugne siano asciutte. Non vuoi che abbiano umidità o sacche di umidità al loro interno, quindi si conservano bene.

Come si asciugano le prugne in forno?

Se non hai un disidratatore, puoi asciugare le prugne nel forno. Ti consigliamo di mettere le prugne in forno a 180 gradi e lasciarle asciugare per circa 8 ore.

Dovrai controllare dopo 8 ore per vedere se sono completamente asciutti e non hanno umidità residua. Alcune prugne più grandi potrebbero richiedere più tempo.

Lascia raffreddare le prugne

Ho scoperto che le mie prugne secche durano più a lungo e si conservano meglio se le lascio raffreddare prima di metterle nei contenitori. Assicurati di lasciare raffreddare prima le prugne.

Conservazione delle prugne secche

Ci piacciono le nostre prugne piuttosto secche, quindi le conserviamo a temperatura ambiente nell’armadio senza problemi o muffe.

Puoi conservare le prugne secche in una borsa con cerniera pesante, come una borsa per congelatore. Un sacchetto sigillato sottovuoto o un barattolo che può essere sigillato ermeticamente con una bustina di ossigeno.

Se ti piacciono le prugne meno secche, sarebbe meglio conservarle in un sacchetto per il congelatore, nel congelatore. Farà in modo che le tue prugne non si muovano.

Per quanto tempo puoi conservare le prugne secche?

Le prugne essiccate, opportunamente conservate, durano facilmente 6-12 mesi a temperatura ambiente.

Ma a casa nostra durano solo pochi mesi. Siamo fortunati ad averne avanza dopo 4 mesi perché tutti li amano così tanto a casa nostra.

come essiccare le prugne

Disidratare le prugne

Prugne secche per fare degli spuntini dolci e aggiungerle alla tua conservazione degli alimenti! Questi semplici passaggi ti porteranno alle prugne entro domani!
Portata Spuntino
Cucina Italiana
Calorie 30 kcal

Equipment

  • Coltello da cucina
  • Disidratatore o forno
  • Teglie

Ingredienti
  

  • Prugne italiane

Istruzioni
 

  • Lavate le prugne in una ciotola d'acqua e fate un ultimo risciacquo.
  • Tagliate a metà le prugne ed eliminate il nocciolo
  • Se le vostre prugne sono spesse, tagliatele di nuovo a fettine per il lungo.
  • Disporre le prugne sulla teglia dell'essiccatore.
  • Mettere il vassoio nel disidratatore e asciugare a 135 gradi per circa 6 ore o fino a quando le prugne non sono asciutte e non rimane umidità.
  • Lascia raffreddare le prugne secche.
  • Quindi imballare in pesanti sacchetti per congelatore che possono essere sigillati ermeticamente o imballare in barattoli con una confezione di ossigeno con un coperchio ermetico.
  • Le prugne secche se adeguatamente essiccate possono essere conservate fino a 12 mesi.

Note

  • Se non hai un disidratatore, puoi asciugare le prugne su una teglia foderata di griglia a 180 gradi per circa 8 ore.
  • Se ti piacciono le prugne meno secche, mettile in sacchetti pesanti per il congelatore e conservali nel congelatore.
  • Le prugne più grandi possono impiegare più di 6 ore nel disidratatore e quelle più piccole possono impiegare meno tempo. Controllare circa ogni 1-2 ore e rimuovere le prugne che sono completamente secche e lasciare che le altre continuino ad asciugarsi.
Keyword come disidratare le prugne

Articolo correlato: Come essiccare i fichi.