Come conservare i funghi secchi

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare e utilizzare i funghi secchi

Contenuti dell'articolo

È molto importante che i funghi secchi siano conservati correttamente per assicurare a lungo termine e la massima freschezza. Conservarli in un armadio caldo ridurrà la durata di conservazione.

Se devi conservarli in un armadietto, assicurati che sia buio e fresco. Metti i funghi in un contenitore di plastica o di vetro con un coperchio a chiusura ermetica. La nostra prima raccomandazione, tuttavia, è congelare o conservare in frigorifero.

Metti i funghi secchi in un sacchetto per congelatore pulito e a chiusura ermetica. La ragione per la massima conservazione a freddo è perché il calore e l’umidità sono i più grandi nemici. I funghi dovrebbero conservarsi bene da sei mesi a un anno.

I funghi secchi durano più a lungo in celle frigorifere

Conservare correttamente i funghi secchi aiuta a mantenerli freschi. Il calore e l’umidità fanno sì che i funghi secchi si guastino più velocemente. Consigliamo la conservazione a freddo per massimizzare la loro durata.

Per ottenere i migliori risultati, conservare i funghi secchi in un contenitore ermetico. Mettilo nel congelatore o nel frigorifero. I contenitori di plastica o vetro con coperchi ermetici e sacchetti per il congelatore funzionano meglio.

Quanto durano i funghi secchi?

Se conservati in un luogo fresco come descritto sopra, i funghi secchi si conservano dai sei ai dodici mesi. Conservare i funghi secchi in un luogo più caldo, come un armadio, ridurrà la loro durata. Se li riponi in un armadietto o in una dispensa, riponili in un contenitore ermetico in un luogo fresco e buio.

Metti i funghi secchi in uno scolapasta e sciacquali sotto l’acqua fredda per rimuovere la sabbia.

Come reidratare i funghi secchi

Per ricostituire i funghi disidratati prima dell’uso, metteteli in una ciotola. Coprire con cura i funghi con acqua tiepida, vino o brodo e lasciarli a bagno per 15-20 minuti. Scuotere di tanto in tanto la ciotola per allentare eventuali detriti rimanenti. Scolare e sciacquare. Se stai conservando il liquido di ammollo, fodera un colino con un filtro per caffè (preferiamo i filtri naturali), una garza o della carta assorbente e fai scorrere il liquido attraverso di esso per rimuovere i detriti. Una volta reidratati, i funghi ricostituiti possono essere tritati o utilizzati tal quali.

In alternativa, puoi sciacquare bene i funghi e aggiungerli direttamente a ricette che cuoceranno per 25 minuti o più.

Perché usare i funghi secchi invece di quelli freschi?

I funghi aggiungono profondità di sapore e complessità a una varietà di piatti. E i funghi secchi sono un’ottima alternativa a quelli freschi perché possono durare più a lungo. Conservare i funghi secchi nel congelatore assicura che siano sempre disponibili. Diverse varietà di funghi sono di stagione in tempi diversi. Con essiccato, non devi preoccuparti della stagionalità.

Articoli correlati:

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Spesso quando pianti un giardino di peperoni, i tuoi peperoni esploderanno in crescita e ne produrranno un sacco tutti in una volta….
Come conservare i cornetti “croissant” Pasta sfoglia ricoperta di burro, i cornetti in genere non hanno bisogno di essere conservati troppo a lungo perché sono difficili da evitare di mangiare. Ma se sei abbastanza fortunato da avere un lotto,…
La mia ricetta di carciofi marinati Ingredienti 300 gr di cuori di carciofo mondati (da 8 a 10 cuori piccoli) 1/2 tazza di aceto di vino bianco 1/2 tazza d’acqua 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva 1 cucchiaino…
Se segui la regola d’oro della preparazione dell’anguria, tagliando solo la quantità di cui hai bisogno, probabilmente dovrai conservare un pezzo più grande di anguria tagliata, oltre a tutti i pezzi di dimensioni ridotte che sono stati tagliati….
Come conservare le fave: Guida definitiva In questo articolo vedremo come conservare le fave fresche per farle durare a lungo. Con l’arrivo della primavera, anche la stagione delle fave entra nel vivo! Verdi, nutrienti e ottimi da aggiungere alle…
Come conservare la pasta cotta avanzata Contenuti dell’articolo Lo sapevi che se conservati correttamente, alcuni tipi di pasta possono rimanere freschi fino a un anno? Che sia secca, ripiena o avanzata, impara a conservare la pasta per mantenerla fresca…

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento