Come tagliare il melograno

Come tagliare il melograno: La guida

Impara come tagliare un melograno senza disordine o semi sprecati! Se ti sei mai chiesto come aprire una melagrana, questo articolo è per te.

Da fine ottobre a inizio novembre è la stagione dei melograni, sfere rosso rosate piene di semi croccanti e succosi (noti come arilli), pieni di sapore.

Dove trovare i migliori melograni

come tagliare il melograno 1
Melograno aperto

Puoi trovarli nella maggior parte dei supermercati. Ma se vivi da qualche parte vicino a dove vengono coltivati, è meglio prenderli al mercato di un contadino locale.

Lì, è più probabile che tu trovi i melograni più maturi, quelli le cui bucce iniziano a spaccarsi, i loro arilli paffuti e maturi che si espandono oltre la capacità della buccia di contenerli.

I miei genitori hanno un grande e bellissimo albero di melograno che si riempie di frutti ogni autunno. Aspettiamo fino all’ultimo momento possibile per raccoglierli, in modo che i loro semi abbiano il tempo di maturare in un profondo rosso bordeaux.

Molti utenti hanno letto: Valori nutrizionali del melograno.

Come mangiare un melograno

Nel corso degli anni, abbiamo sperimentato come mangiare un melograno praticamente in tutti i modi possibili. La sfida è come aprirli e de-seminarli. Alcune persone si chiedono: “Mangi i semi di melograno?” La risposta è si!

Tagliare un Melograno

tagliare un melograno
Semi di melograno

Il succo di melograno si macchia e non vorrai distruggere gli arilli mentre li rimuovi. Alcune persone li tagliano a metà nel mezzo e usano un cucchiaio di legno per staccare gli arilli dal melograno. Non abbiamo mai trovato questo metodo particolarmente efficace con le nostre melagrane. Può essere piuttosto disordinato e finisce per ammaccare molti arilli, soprattutto se sono maturi e succosi.

Quella che segue è una guida passo passo su come mangiare un melograno e aprirlo in modo efficace – che, se fatto bene, non si traduce in un arillo rotto e richiede pochissimo tempo.

Ti consigliamo: Benefici del melograno sul corpo umano.

Come tagliare un melograno: Istruzioni

Nota: Macchie di succo di melograno! Sebbene questo metodo per tagliare e de-seminare un melograno non dovrebbe produrre molto succo, potresti voler fare attenzione a ciò che indossi mentre tagli o mangi un melograno.

Il succo macchierà un tagliere di legno (puoi usare aceto o succo di limone per togliere il rosa). Quindi, potresti voler tagliare su un tagliere di plastica.

Fare una fetta sottile sul fondo del melograno:

tagliare il melograno
Melograno tagliato alla sua estremità

Con un coltello affilato, taglia mezzo centimetro dall’estremità dello stelo del melograno e posiziona il lato tagliato del melograno sul tagliere per stabilizzarlo. L’estremità del fiore del melograno, quella che sembra una corona, dovrebbe essere in cima.

Tagliare e togliere la corona del melograno:

tagliare il melograno 1
tagliare il melograno 2

Usa un coltello da cucina per tagliare un cerchio, con un angolo poco profondo, attorno alla corona del melograno, ritagliandolo.

Fai dei tagli verticali e poco profondi all’esterno del melograno:

tagliare il melograno 3
tagliare il melograno 4

Notare le dolci creste lungo l’esterno del melograno. Usa il coltello per tagliare lungo quelle creste, solo attraverso la parte rossa della buccia del melograno, dall’estremità del fiore all’estremità dello stelo.

Dovresti fare circa 6 tagli. Se non riesci a sentire le creste, non preoccuparti. Basta fare diversi tagli delicati (non così profondi da tagliare i semi sottostanti) dall’alto verso il basso attorno al melograno.

Fai leva per aprire il melograno:

tagliare il melograno 5

Usa le dita per aprire delicatamente il melograno. Dovrebbe aprirsi facilmente, esponendo i semi (chiamati arilli ).

Continua ad aprire le sezioni. Se hai fatto 6 tagli, puoi aprire 6 sezioni. Aiuta a lavorare vicino o sopra una grande ciotola. In modo che quando apri il frutto, tutti i semi sciolti trovano la loro strada nella ciotola.

Togli i semi dalla buccia e dalle membrane:

tagliare il melograno 6

Lavorando su una ciotola, usa le dita per staccare i semi dalla buccia e dalle membrane.

Se lo desideri, puoi riempire parzialmente la ciotola con acqua. I semi affonderanno sul fondo dell’acqua mentre pezzi di membrana galleggeranno verso l’alto, facilitando la separazione delle membrane dai semi.

Se sei preoccupato di macchiare il tuo piano di lavoro, puoi aprire il melograno e rimuovere i semi sott’acqua, ma non dovresti averne bisogno se nessuno dei semi è stato tagliato.

Una volta che hai finito di togliere i semi di melograno dalla buccia e dalle membrane, scremare le membrane dalla parte superiore dell’acqua e filtrare i semi dall’acqua.

Dopo aver tagliato il melograno è ora di mangiarlo

Mettere i semi in una ciotola da portata e sgranocchiare. Ricordati di stare attento a dove li mangi. I semi che cadono su un tappeto leggero e poi vengono schiacciati causano macchie. Consumare subito o conservare in frigorifero in un contenitore ermetico per 3-4 giorni.

Articolo correlato: Come conservare il melograno.