Come raccogliere e conservare le zucche

Conservazione delle zucche dopo la raccolta: scopri come fare

Le zucche sono pronte per il raccolto da 75 a 115 giorni dalla semina a seconda della varietà. Le zucche possono essere lasciate sulla vite fino alle prime gelate autunnali. Taglia le zucche dalla vite due settimane prima del primo gelo e lasciale asciugare al sole.

Quando raccogliere le zucche

  • Raccogli le zucche quando sono completamente colorate e le bucce sono dure.
  • Il colore di una zucca matura può variare a seconda della varietà; la colorazione matura può essere arancione, bianca, grigia o blu-grigia.
  • Una zucca matura avrà un guscio duro e lucido che non è facilmente penetrabile. Il gambo di una zucca matura sarà duro e raggrinzito. Le zucche marciranno se raccolte troppo giovani.
  • Raccogli le zucche prima delle gelate autunnali. Non lasciare le zucche in giardino se il tempo diventa freddo e piovoso o se è previsto un gelo.
  • Se le zucche non possono essere raccolte prima che arrivi il tempo freddo e piovoso, metti fieno o paglia sotto di esse per evitare la putrefazione causata dal contatto con il terreno umido. (All’inizio della stagione, mentre il frutto sta maturando, puoi posizionare un pezzo di legno o una piastrella o un pezzo di cartone o un giornale piegato sotto le zucche per evitare il contatto con il terreno e il marciume.)
COME RACCOGLIERE E CONSERVARE LE ZUCCHE 1

Come raccogliere le zucche

  • Taglia le zucche dalla vite con un coltello affilato o un troncarami. Lascia da 15 a 20 cm di gambo attaccati al frutto. Il gambo attaccato proteggerà il frutto da malattie e attacchi di insetti.
  • Le viti di zucca possono essere spinose, quindi proteggi la tua pelle indossando guanti e maniche lunghe durante la raccolta.
  • Maneggia le zucche con cura per evitare di graffiare o ammaccare la pelle.
  • Solleva e trasporta le zucche facendo scivolare la mano sotto il fondo del frutto. Non sollevare o trasportare una zucca per il gambo; una zucca pesante può staccarsi dal gambo, cadere e rompersi. Le zucche senza stelo non si conservano bene.

Come curare e conservare la zucca

Come curare e conservare la zucca
  • Pulire le zucche raccolte con acqua saponosa per rimuovere lo sporco e uccidere i patogeni (ti consiglio questa lettura) sulla superficie del frutto; utilizzare una parte di candeggina a base di cloro in dieci parti di acqua. Asciugare la frutta dopo averla lavata e riporre la frutta in un luogo asciutto per la stagionatura.
  • Curate le zucche mettendole in un luogo caldo – 26-29 ° C e umidità relativa dall’80 all’85% – per 10 giorni o due settimane. La polimerizzazione indurirà la pelle, guarirà le ferite, maturerà frutti immaturi e, soprattutto, migliorerà il sapore.
  • Se si prevedono gelate o notti fredde, coprire le zucche con vecchie coperte.
  • Conserva le zucche stagionate a circa 10 ° C con circa il 60% di umidità, andrà bene un capanno o un garage. Fresco e asciutto sono le migliori condizioni di conservazione per le zucche. Le zucche esposte a temperature inferiori a 7 ° C si ammorbidiranno e marciranno.
  • Le zucche stagionate si conservano per 2 o 3 mesi. Conserva le zucche in modo che non si tocchino.

In questo articolo, spiego come conservare la zucca correttamente, e come congelare la zucca cruda e la purea. Qui trovi informazioni utili per coltivare la zucca in casa.

Articolo correlato: Come conservare la zucca.