Come conservare le arachidi

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Conservare le arachidi correttamente

Se sei in questa pagina, sicuramente sei interessato a sapere come conservare le arachidi, bene iniziamo. Una scorta di arachidi crude, o verdi, ti consente di arrostirle o usarle come preferisci. Le arachidi crude contengono molta umidità, che le fa irrancidire più rapidamente delle arachidi tostate, essiccate o bollite. Le celle frigorifere possono prolungare la loro durata di conservazione a tempo indeterminato se preparate correttamente. Le arachidi crude richiedono la sbollentatura, o una breve bollitura, per prepararle per la conservazione a lungo termine. La sbollentatura rallenta i processi enzimatici che li portano a deteriorarsi rapidamente.

Passo 1

Lavare il guscio esterno dell’arachide in acqua calda e sapone per rimuovere lo sporco sui gusci. Sciacquare con acqua pulita.

Passo 2

Porta a ebollizione una pentola d’acqua. Lessare le arachidi, con il loro guscio, per 10 minuti.

Passo 3

Scolare le arachidi in uno scolapasta. Lasciare sgocciolare completamente le arachidi finché non sono fredde al tatto.

Passo 4

Confeziona le arachidi in un contenitore o in un sacchetto ermetico e adatto al congelatore. Etichetta la borsa con la data.

Passo 5

Conserva le arachidi in un congelatore Fahrenheit a zero gradi per un massimo di cinque anni o più. Per una conservazione a breve termine, conservali in frigorifero per un massimo di nove mesi.

Come sbollentare gli anacardi

La sbollentatura è il processo di immersione breve del cibo, solitamente frutta e verdura, in acqua bollente. Questo processo cuoce leggermente il cibo, ammorbidendolo e spesso rendendo le pelli più facili da rimuovere. Alcune ricette richiedono che le noci (qui se vuoi sapere come conservarle), come gli anacardi, vengano sbollentate. Puoi acquistare anacardi già sbollentati o affrontare il processo da solo. Poiché gli anacardi non hanno la buccia, è una cosa in meno di cui preoccuparsi. Bastano pochi minuti e gli anacardi saranno ammorbiditi e pronti per l’uso (se ti interessa abbiamo la guida anche sulla conservazione del burro di arachidi).

Passo 1

Riempi una pentola grande e larga con acqua e portala a ebollizione.

Passo 2

Aggiungere gli anacardi all’acqua e lasciarli bollire per un minuto.

Passaggio 3

Scolare gli anacardi in uno scolapasta.

Passaggio 4

Sciacquare gli anacardi sbollentati con acqua corrente fredda per interrompere il processo di cottura.

Passaggio 5

Disporre gli anacardi in un unico strato su una teglia per farli asciugare. Per accelerare il processo di essiccazione, puoi mettere gli anacardi in un forno impostato alla temperatura più bassa fino a quando i dadi sono asciutti al tatto.

Qual è la durata di conservazione delle arachidi crude?

Un’arachide inizia a crescere come un fiore e alla fine si insinuerà nel terreno dove matura. Ogni guscio di arachidi contiene due noci, a volte tre o quattro, ricoperte da una buccia rossa o marrone. Le arachidi sono disponibili per l’acquisto sgusciate, sgusciate e sotto forma di burro di noci.

Se vuoi approfondire sui valori nutrizionali, benefici e controindicazioni del consumo, ti rimando a questo sito web.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Scopri dove e come conservare i peperoni per mantenerli freschi più a lungo durante tutto l’anno e prolungarli durante la stagione di crescita. Sia che il tuo giardino stia esplodendo di peperoni o ne hai acquistati una grande quantità…
Come conservare e congelare i semi di melograno Contenuti dell’articolo Hai un melograno o due e non vuoi che vadano a male. Oppure hai gli arilli, ma sono troppi da usare in un paio di giorni. Puoi congelare i…
Come conservare i fichi – La guida definitiva I fichi sono così delicati e vanno a male così facilmente che diventa un motivo per non guastare questo frutto altamente benefico. Tuttavia, se sai come conservare i fichi, sia freschi…
Come conservare i cornetti “croissant” Pasta sfoglia ricoperta di burro, i cornetti in genere non hanno bisogno di essere conservati troppo a lungo perché sono difficili da evitare di mangiare. Ma se sei abbastanza fortunato da avere un lotto,…
Conservare correttamente le mandorle per mantenerle fresche e sicure Le mandorle sono uno spuntino fantastico e un complemento ideale per una dieta sana. Le mandorle sono ricche di sostanze nutritive, comprese fibre e proteine , e sono piuttosto gustose. Tuttavia, se sei…
Guida alla conservazione dell’aglio In questo articolo informazioni utili su come conservare l’aglio, ma partiamo con il dire che l’aglio appartiene alla famiglia delle cipolle, insieme a scalogno, porro ed erba cipollina, ed è considerato un ortaggio. La mia…

Contenuti dell'articolo