Come conservare la carne in frigorifero, nel freezer e a temperatura ambiente

Come conservare la carne

La corretta conservazione della carne fresca rappresenta un aspetto importante per garantirne gusto e sicurezza alimentare. Sia che si scelga di consumarla entro breve in frigo, sia di porzionarla e congelarla più a lungo, è possibile farlo in modo appropriato.

Quando si ha a che fare con cibi crudi come la carne, è fondamentale seguire semplici regole per ridurre il rischio di proliferazione batterica. Gli accorgimenti giusti consentono quindi di mantenerne intatte le caratteristiche organolettiche, dal sapore alla consistenza.

Che si tratti di tagli di manzo, pollo, vitello o maiale poco importa: piccole attenzioni permettono di custodirne la freschezza in frigo o freezer. Scopriamo quindi i metodi validati dagli esperti del settore per conservare correttamente le carni appena acquistate, sia per il breve che per il lungo periodo.

Come conservare la carne in frigorifero

Imparare a conservare la carne fresca è fondamentale per garantire la sicurezza alimentare e preservarne la freschezza e il sapore.

Conservare la carne fresca in frigo è il metodo più semplice che ne consente un utilizzo entro 6-7 giorni. Seguendo alcuni validi accorgimenti, è possibile ottimizzarne la resa. Meglio evitare di lasciarla nella confezione originale, rimuovendola per sistemarla in un contenitore ermetico di vetro o plastica rigida.

Lo scompartimento più basso del frigo garantisce una temperatura ottimale per limitare la proliferazione batterica. Si consiglia inoltre di tirare fuori la carne 30 minuti prima della cottura, per uniforme raggiungimento della temperatura ambiente.

Prima della preparazione, è importante controllare che non vi siano segni di deperimento come cattivo odore, perdite di liquido o striature anomale. Pochi e semplici accorgimenti per conservare al meglio la freschezza della carne nel breve periodo.

Come conservare la carne fresca nel congelatore

Il freezer costituisce il metodo ottimale per custodire a lungo la carne fresca, purché si seguano alcuni accorgimenti. Dopo aver verificato la qualità del taglio, si consiglia di rimuoverlo dall’involucro originale, asciugarlo e riporlo in contenitori adeguati al congelamento.

Ottime scelte sono rappresentate da recipienti in plastica o vetro chiusi ermeticamente, o da sacchetti specifici per il congelamento. In alternativa, si possono utilizzare macchinari per il sottovuoto o l’avvolgimento plurimo con pellicola trasparente.

Fondamentale è l’apposizione di etichette riportanti la data di congelamento su ogni porzione, per monitorarne lo stato. Seguendo queste semplici regole, la carne manterrà inalterate qualità e proprietà nutritive anche per diversi mesi, scongelandola al bisogno.

Un valido sistema per avere sempre carne fresca a disposizione senza sprechi.

Come conservare la carne fresca a temperatura ambiente

Conservare la carne a temperatura ambiente non è il metodo più sicuro, tuttavia per brevi periodi è possibile farlo seguendo alcune raccomandazioni. Dopo aver controllato che la carne sia intatta, bisogna avvolgerla nella carta da cucina per assorbire i liquidi in eccesso.

A questo punto vanno impiegati dei sacchetti di plastica trasparente , chiudendoli ermeticamente e appoggiandoli su un piatto. Evitare di conservarla in involucri porosi come la carta, dove i batteri potrebbero proliferare più facilmente.

Con le dovute accortezze, la carne fresca può resistere a temperatura ambiente per massimo 1-2 giorni , ma è preferibile non superare le 24 ore. Trascorso tale lasso di tempo, è bene procedere con la consumazione o con il congelamento, per garantirne sempre standard di sicurezza e qualità ottimali.

Quanto tempo si conserva la carne fresca

Non esiste una regola fissa, ma i tempi di conservazione della carne fresca possono variare in base ad alcuni fattori. La carne tritata, più lavorata, è indicata per il consumo entro 24 ore dall’acquisto.

La carne di maiale in frigo per 5 giorni e fino a 6 mesi in freezer a -18°C. Il vitello, grazie al confezionamento sottovuoto o nel sacchetto gelo, resiste in frigo 5 giorni e fino a 12 mesi in freezer.

Le carni bianche di pollo/tacchino vanno consumate in frigo entro 2-3 giorni , fino a 6 mesi in freezer sigillate. La carne di manzo si mantiene fresca in frigo per 2 giorni , 12 mesi in freezer, sempre a -18°C.

Seguendo pochi accorgimenti durante la conservazione, si allungano i tempi di shelf-life , salvaguardando gusto e proprietà nutritive.

Approfondimento:

Preferenze Privacy