Come conservare gli asparagi

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare gli asparagi: La nostra guida

Siamo nel bel mezzo della stagione degli asparagi ed è facile essere indotti a comprare grappoli della dolce verdura primaverile, ma come conservare gli asparagi per mantenerli freschi?. Più a lungo gli asparagi si trovano nel frigorifero, più le estremità si seccheranno, con il risultato che più pezzi da tagliare e meno da mangiare. Lascia che ti mostri il modo migliore per prolungare la vita dei tuoi asparagi e impedire che si secchino. Inizia con gli asparagi freschi del mercato. Più fresco è, meglio è! Quindi, quando lo porti a casa, segui questi passaggi. È abbastanza simile a mantenere freschi erbe o fiori!

Conservare gli asparagi

  • Tieni l’elastico per tenere insieme il mazzo e taglia le estremità degli asparagi di circa due cm.
  • Metti gli asparagi in un bicchiere o barattolo con circa un due o tre di acqua, assicurandoti che tutte le estremità siano nell’acqua. Abbiamo scoperto che un misurino da 2 tazze è un ottimo contenitore.
  • Copri leggermente gli asparagi con un sacchetto di plastica e conservali in frigorifero per un massimo di una settimana. Se l’acqua sembra torbida, cambiala secondo necessità.

Come congelare gli asparagi

Se hai un’abbondanza di asparagi che desideri conservare, il congelamento è l’opzione migliore. Per il miglior risultato, usa gli asparagi coltivati ​​localmente quando è di stagione nella tua zona. Gli asparagi fuori stagione che sono stati importati da altri paesi tendono ad essere meno teneri e hanno un sapore insipido. Scegli gli asparagi che siano spesse almeno quanto una matita: gli asparagi più spessi reggono meglio nel congelatore. Successivamente, dovrai sbollentare gli asparagi prima di congelarli. Questo passaggio previene lo scolorimento e preserva una consistenza migliore.

Preparare gli asparagi

Prima di sbollentare gli asparagi, tieni ogni lancia alle due estremità piegandola finché non scatta. Lascia le estremità della punta come lance o taglia in pezzi da 2 o 3 cm. Puoi sbollentare gli asparagi in acqua bollente o cuocerli al vapore. Tieni a portata di mano una grande ciotola di acqua ghiacciata per trasferire le verdure quando hanno finito di sbollentare (questo impedisce loro di continuare a cuocere dal calore residuo).

Sbollentare gli asparagi: metodo dell'acqua bollente

Porta a ebollizione una grande pentola d’acqua. Aggiungi fino a mezzo kg di asparagi alla volta nell’acqua bollente. Lascia sbollentare gli asparagi per 2-5 minuti a seconda dello spessore delle lance. Quando il tempo sarà scaduto, scolate subito gli asparagi sbollentati e trasferiteli nell’acqua fredda. Lasciali nell’acqua fredda per lo stesso tempo in cui lo hai lasciato nell’acqua bollente. Scolare gli asparagi in uno scolapasta.

Sbollentare gli asparagi: metodo al vapore

Porta a ebollizione l’acqua sotto il cestello fumante. Mettere gli asparagi nel cestello e coprire. Cuocere a vapore per 3-6 minuti a seconda dello spessore delle lance. Quando il tempo è scaduto, trasferire immediatamente le lance o i pezzi di asparagi sbollentati nell’acqua fredda. Lasciali nell’acqua fredda per lo stesso tempo in cui li hai cotti al vapore. Scolatele bene in uno scolapasta.

Come congelare gli asparagi sbollentati: 2 metodi

  • Il modo più semplice è mettere le lance o i pezzi di asparagi sbollentati, raffreddati e scolati in sacchetti o contenitori da freezer, etichettarli con la data e congelarli.
  • Se vuoi che le lance o i pezzi di asparagi rimangano sciolti e non si uniscano (in modo da poter estrarre solo ciò di cui hai bisogno), congelali prima. Per congelare rapidamente, distribuire gli asparagi sbollentati in un unico strato su teglie. Congelare per 1 o 2 ore, quindi trasferire in sacchetti o contenitori per congelatore.
  • Ho incorporato un video YouTube realizzato da una cucina pasticciosa, dove spiega perfettamente come pulire e conservare gli asparagi.

    Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

    Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

    Come conservare le fragole per mantenerle fresche e dolci Mordere una fragola fresca di giardino è un segno sicuro che l’estate è arrivata, e dunque come ogni anno la domanda ricorrente è: come conservare le fragole in casa? Il…
    Se ti piace il caffè, allora dovresti sapere come conservarlo Il caffè viene conservato al meglio in un contenitore ermetico e asciutto. Quando fai scorta della tua miscela preferita, evita aria, umidità, calore e luce. Ecco in sintesi come…
    Come conservare le pere appena raccolte da un albero Raccogli le pere prima che siano mature, mentre se le lasci sull’albero a maturare, tendono a deteriorarsi dall’interno. L’esterno sembra buono, ma quando le apri, l’interno è morbido e marrone….
    Sette modi per conservare le castagne a casa Vuoi come conservare le castagne? In questo articolo scopriamo una varietà di semplici tecniche per la conservazione delle castagne. Le castagne dolci sono uno tra i frutti autunnali più amati. Che…
    Vuoi scoprire come conservare gli spinaci in modo che rimangano freschi tutta la settimana? Siete venuti nel posto giusto! Ecco suggerimenti, trucchi e trucchi per conservare questo verde frondoso sano e fresco per giorni!…
    Come conservare il basilico e mantenerlo il più allungo possibile Il basilico, in particolare il basilico dolce, più comunemente conosciuto con il nome di basilico genovese, è molto popolare nei piatti italiani e usato nel pesto ( qui la…

    Contenuti dell'articolo

    Lascia un commento