Capelli sani alimentazione

Una dieta sana può aiutare i tuoi capelli a rimanere forti e lucenti. Quello che mangi può anche impedirti di perdere i capelli. Se non assumi determinati nutrienti dal cibo, potresti vederne gli effetti sui capelli.

Gli acidi grassi essenziali, in particolare gli omega-3, svolgono un ruolo fondamentale per la salute della pelle, dei capelli e delle unghie. Dovresti mangiare alcuni di questi alimenti, che sono ricchi di omega-3, ogni giorno:

  • Salmone, tonno, sgombro e altri pesci grassi
  • Olio di semi di lino, semi di lino, semi di chia, olio di canola
  • Noci
  • Soia, tofu e crocifere
  • Verdure (broccoli, cavolfiori, cavolini di Bruxelles)

Vitamine B6, B12 eanche l’acido folico è importante per i tuoi capelli. Vegetariani e vegani spesso non ne hanno mai abbastanza.

Gli alimenti con B6 includono banane, patate (sia bianche che dolci) e spinaci. Le principali fonti di B12 includono carne, pollame, pesce e latticini.

Capelli sani e alimentazione: I 14 migliori alimenti

Molte persone vogliono capelli forti e sani, soprattutto quando invecchiano.

È interessante notare che i tuoi capelli crescono di circa 1,25 cm al mese e 15 cm all’anno. La velocità con cui cresce dipende da fattori come età, salute, genetica e dieta.

Anche se non puoi cambiare fattori come l’età e la genetica, la dieta è una cosa su cui hai il controllo. Infatti, consumare una dieta priva dei giusti nutrienti può portare alla caduta dei capelli.

D’altra parte, seguire una dieta equilibrata con i giusti nutrienti può aiutare a promuovere la crescita dei capelli, soprattutto se stai sperimentando la caduta dei capelli a causa di una cattiva alimentazione.

Ecco i 14 migliori cibi che puoi mangiare per favorire la crescita dei capelli.

1. Uova

Le uova sono un’ottima fonte di proteine ​​e biotina, due nutrienti che possono favorire la crescita dei capelli.

Mangiare una quantità adeguata di proteine ​​è importante per la crescita dei capelli perché i follicoli piliferi sono costituiti principalmente da proteine. È stato dimostrato che una mancanza di proteine ​​nella dieta favorisce la caduta dei capelli.

La biotina è essenziale per la produzione di una proteina dei capelli chiamata cheratina, motivo per cui gli integratori di biotina sono spesso commercializzati per la crescita dei capelli. La ricerca ha anche dimostrato che consumare più biotina può aiutare a migliorare la crescita dei capelli nelle persone con carenza di biotina.

Tuttavia, le carenze di biotina sono rare se si consuma una dieta equilibrata. Ci sono poche prove per dimostrare che le persone sane traggono beneficio dal consumo di più biotina.

Le uova sono anche un’ottima fonte di zinco, selenio e altri nutrienti salutari per i capelli. Questo li rende uno dei migliori alimenti da consumare per una salute ottimale dei capelli.

2. Bacche

Le bacche sono ricche di composti benefici e vitamine che possono favorire la crescita dei capelli.

Questo include la vitamina C, che ha forti proprietà antiossidanti.

Gli antiossidanti possono aiutare a proteggere i follicoli piliferi dai danni di molecole nocive chiamate radicali liberi. Queste molecole esistono naturalmente nel corpo e nell’ambiente.

Ad esempio, 1 tazza (144 grammi) di fragole fornisce un impressionante 141% del fabbisogno giornaliero di vitamina C.

Inoltre, il corpo utilizza la vitamina C per produrre collagene, una proteina che aiuta a rafforzare i capelli per evitare che diventino fragili e si spezzino.

Inoltre, la vitamina C aiuta il corpo ad assorbire il ferro dalla dieta. Bassi livelli di ferro possono causare anemia, che è stata collegata alla caduta dei capelli.

3. Spinaci

Gli spinaci sono un ortaggio verde sano ricco di nutrienti benefici come acido folico, ferro e vitamine A e C, che possono favorire la crescita dei capelli ( 11 ).

La vitamina A aiuta le ghiandole della pelle a produrre sebo. Questa sostanza oleosa aiuta a idratare il cuoio capelluto per mantenere i capelli sani.

Una tazza (30 grammi) di spinaci fornisce fino al 54% del fabbisogno giornaliero di vitamina A.

Gli spinaci sono anche un’ottima fonte vegetale di ferro , essenziale per la crescita dei capelli. Il ferro aiuta i globuli rossi a trasportare ossigeno in tutto il corpo per alimentare il metabolismo e favorire la crescita e la riparazione.

Inoltre, le carenze di ferro sono state collegate alla caduta dei capelli.

4. Pesce grasso

I pesci grassi come il salmone, l’aringa e lo sgombro contengono sostanze nutritive che possono favorire la crescita dei capelli.

Sono ottime fonti di acidi grassi omega-3, che sono stati collegati alla crescita dei capelli.

Uno studio su 120 donne ha scoperto che l’assunzione di un integratore contenente acidi grassi omega-3 e omega-6, nonché antiossidanti riduce la caduta dei capelli e aumenta la densità dei capelli.

Un altro studio ha scoperto che l’assunzione di un integratore di olio di pesce riduce significativamente la caduta dei capelli e aumenta la crescita dei capelli nelle donne con diradamento dei capelli.

Tuttavia, ci sono solo una manciata di studi sugli acidi grassi omega-3 e sulla crescita dei capelli. Sono necessari ulteriori studi prima che gli esperti di salute possano formulare raccomandazioni.

Il pesce grasso è anche un’ottima fonte di proteine, selenio, vitamina D3 e vitamine del gruppo B, sostanze nutritive che possono aiutare a promuovere capelli forti e sani.

5. Patate dolci

Le patate dolci sono un’ottima fonte di beta-carotene. Il corpo converte questo composto in vitamina A, che è legata alla buona salute dei capelli.

Una patata dolce media (circa 114 grammi) contiene abbastanza beta-carotene per fornire più di quattro volte il fabbisogno giornaliero di vitamina A.

La ricerca ha dimostrato che la vitamina A promuove la produzione di sebo, che aiuta a mantenere i capelli sani.

Inoltre, la vitamina A potrebbe anche accelerare il tasso di crescita dei capelli e incoraggiare la crescita di capelli più spessi, il tutto impedendo la regressione di altri follicoli piliferi.

6. Avocado

Gli avocado sono deliziosi, nutrienti e un’ottima fonte di grassi sani.

Sono anche un’ottima fonte di vitamina E, che può favorire la crescita dei capelli. Un avocado medio (circa 200 grammi) fornisce il 21% del fabbisogno giornaliero di vitamina E.

Come la vitamina C, la vitamina E è un antiossidante che aiuta a combattere lo stress ossidativo neutralizzando i radicali liberi.

In uno studio, le persone con perdita di capelli hanno sperimentato il 34,5% in più di crescita dei capelli dopo aver assunto un integratore di vitamina E per otto mesi.

La vitamina E protegge anche le aree della pelle, come il cuoio capelluto, dallo stress ossidativo e dai danni. La pelle danneggiata sul cuoio capelluto può causare una scarsa qualità dei capelli e un minor numero di follicoli piliferi).

Inoltre, gli avocado sono un’ottima fonte di acidi grassi essenziali. Questi grassi non possono essere prodotti dal corpo, ma sono elementi costitutivi essenziali delle tue cellule. Una carenza di acidi grassi essenziali è stata collegata alla caduta dei capelli.

7. Noci

Le noci sono gustose, convenienti e contengono una varietà di sostanze nutritive che possono favorire la crescita dei capelli.

Ad esempio, 28 grammi di mandorle fornisce un impressionante 37% del fabbisogno giornaliero di vitamina E.

Inoltre, forniscono anche un’ampia varietà di vitamine del gruppo B, zinco e acidi grassi essenziali. Una carenza di uno qualsiasi di questi nutrienti è stata collegata alla caduta dei capelli.

Le noci sono state anche collegate a un’ampia varietà di altri benefici per la salute oltre alla crescita dei capelli, tra cui una ridotta infiammazione e un minor rischio di malattie cardiache.

Questo rende le noci un’aggiunta eccellente e facile alla tua dieta.

8. Semi

I semi forniscono un’enorme quantità di nutrienti con relativamente poche calorie. Molti di questi nutrienti possono anche favorire la crescita dei capelli. Questi includono vitamina E, zinco e selenio.

28 grammi di semi di girasole fornisce quasi il 50% del fabbisogno giornaliero di vitamina E, con un’ampia varietà di vitamine del gruppo B salutari per i capelli.

Inoltre, alcuni semi come i semi di lino e i semi di chia forniscono anche acidi grassi omega-3.

Una porzione da 28 grammi di semi di lino fornisce 6.388 mg di acidi grassi omega-3. Sono più acidi grassi omega-3 di mezzo filetto (178 grammi) di salmone.

Tuttavia, i semi di lino forniscono un tipo di acido grasso omega-3 che non viene utilizzato dall’organismo in modo efficiente come gli omega-3 presenti nei pesci grassi. Tuttavia, è un’ottima aggiunta alla dieta.

Per ottenere la più ampia varietà di nutrienti, è meglio consumare una miscela di semi.

9. Peperoni dolci

I peperoni dolci sono un’ottima fonte di vitamina C, che può aiutare la crescita dei capelli.

In effetti, un peperone giallo fornisce quasi 5,5 volte più vitamina C di un’arancia.

La vitamina C aiuta a promuovere la produzione di collagene, che può aiutare a rafforzare le ciocche di capelli. È anche un potente antiossidante, che può proteggere le ciocche di capelli dallo stress ossidativo.

Lo stress ossidativo si verifica quando i radicali liberi sopraffanno il sistema di difesa antiossidante del corpo. È stato collegato alla caduta dei capelli e all’ingrigimento dei capelli.

Inoltre, i peperoni dolci sono anche un’ottima fonte di vitamina A.

Questa vitamina può aiutare ad accelerare la crescita dei capelli mentre stimola la produzione di sebo, che aiuta a mantenere i capelli sani.

10. Ostriche

Le ostriche sono una delle migliori fonti alimentari di zinco.

Lo zinco è un minerale che aiuta a sostenere la crescita dei capelli e il ciclo di riparazione.

Una carenza di zinco nella dieta può favorire il telogen effluvium, una forma comune ma reversibile di caduta dei capelli causata dalla mancanza di nutrienti nella dieta.

Gli studi hanno dimostrato che l’assunzione di un integratore di zinco può invertire gli effetti della caduta dei capelli causata da una carenza di zinco.

Tuttavia, assumere troppo zinco potrebbe anche favorire la caduta dei capelli. Ecco perché assumere zinco da cibi come le ostriche può essere meglio che assumere integratori, poiché gli alimenti forniscono zinco in dosi piccole ma salutari.

11. Gamberetti

I gamberetti sono molluschi popolari ricchi di molti nutrienti che hanno il potenziale per promuovere la crescita dei capelli.

Ad esempio, i gamberetti sono un’ottima fonte di proteine, vitamine del gruppo B, zinco, ferro e vitamina D. Una porzione di gamberetti da 100 grammi fornisce il 38% del fabbisogno giornaliero di vitamina D.

È interessante notare che gli studi hanno collegato la carenza di vitamina D3 alla caduta dei capelli.

Nonostante siano molto poveri di grassi, i gamberi forniscono anche una piccola quantità di acidi grassi omega-3. Le diete ricche di acidi grassi omega-3 sono state collegate a una migliore crescita dei capelli.

12. Fagioli

I fagioli sono un’ottima fonte di proteine ​​vegetali, essenziali per la crescita dei capelli.

Come le ostriche, i fagioli sono una buona fonte di zinco, che aiuta la crescita dei capelli e il ciclo di riparazione. Una porzione da 100 grammi di fagioli neri fornisce il 7% del fabbisogno giornaliero di zinco.

Forniscono anche molti altri nutrienti salutari per i capelli, tra cui ferro, biotina e acido folico.

Oltre a tutti questi vantaggi, i fagioli sono molto versatili ed economici, il che li rende una facile aggiunta alla dieta.

13. Soia

Gli studi hanno dimostrato che i composti nei semi di soia possono favorire la crescita dei capelli. Uno di questi composti è la spermidina, che è abbondante nei semi di soia.

Ad esempio, uno studio su 100 persone sane ha scoperto che un integratore nutrizionale a base di spermidina ha prolungato una fase di crescita attiva dei capelli chiamata fase anagen. Più a lungo un follicolo pilifero rimane nella fase anagen, più a lungo crescerà.

Studi in provetta hanno anche dimostrato che la spermidina promuove la crescita dei capelli umani.

Tuttavia, la ricerca sulla spermidina e sulla crescita dei capelli è abbastanza nuova, quindi sono necessari ulteriori studi prima che gli esperti di salute possano formulare raccomandazioni sull’assunzione di spermidina.

14. Carne

La carne è un alimento base nella dieta di molte persone ed è ricca di sostanze nutritive che possono aiutare la crescita dei capelli.

Le proteine ​​della carne aiutano la crescita e aiutano a riparare e rafforzare i follicoli piliferi. Una porzione da 100 grammi di lombata cotta fornisce fino a 29 grammi di proteine.

La carne rossa , in particolare, è ricca di un tipo di ferro di facile assorbimento. Questo minerale aiuta i globuli rossi a fornire ossigeno a tutte le cellule del corpo, compresi i follicoli piliferi.

Le carenze di proteine ​​e ferro sono state collegate alla caduta dei capelli.

Capelli sani alimentazione: Conclusioni

Quello che mangi può avere un enorme effetto sulla salute dei tuoi capelli.

La mancanza dei giusti nutrienti tra cui vitamine A, C, D ed E, zinco, vitamine del gruppo B, ferro, biotina, proteine ​​e acidi grassi essenziali può rallentare la crescita dei capelli o addirittura causare la caduta dei capelli.

Fortunatamente, correggere una carenza di uno qualsiasi di questi nutrienti può aiutare a curare la caduta dei capelli e promuovere il tasso di crescita dei capelli.

Se pensi che ti manchi qualcuno di questi nutrienti, prova ad aggiungere alcuni degli alimenti di cui sopra alla tua dieta.

Articolo correlato: Dieta mediterranea 1200 calorie.