Benefici dei pistacchi

I pistacchi sono i semi dell’albero di pistacchio. Di solito sono verdi e leggermente dolci. Si chiamano noci, ma botanicamente i pistacchi sono semi. Le persone li mangiano da migliaia di anni.

I noccioli possono avere diversi colori, che vanno dal giallo alle sfumature del verde. Di solito sono lunghi circa un 2,5 cm e mezzo cm di diametro. Ma se vuoi assaggiarne uno, dovrai prima aprirne il guscio duro.

L’albero di pistacchio è originario dell’Asia occidentale e gli archeologi ritengono che i pistacchi siano diventati un alimento già nel 7000 aC. Puoi acquistare pistacchi sgusciati e non sgusciati, tostati o salati. Sono disponibili nella maggior parte dei negozi di alimentari e puoi acquistarli sfusi dai coltivatori di pistacchi.

Benefici per la salute dei pistacchi

I pistacchi sono una delle noci commestibili più antiche e sono comunemente usati in cucina e come snack in tutto il mondo. I pistacchi appartengono alla famiglia delle Anacardiaceae del genere Pistacia e un albero impiega dai 10 ai 12 anni per produrre il primo raccolto.

Sono drupe, dove il frutto ha al centro un grosso seme, che è commestibile. I pistacchi non sono stagionali e sono disponibili tutto l’anno.

Benefici dei pistacchi: Valori nutrizionali

I pistacchi sono una delle poche noci che contengono un equilibrio completo di nutrienti, come carboidrati, proteine, aminoacidi, grassi e fibre alimentari. Secondo l’USDA National Nutrient Database, sono anche ricchi di minerali come fosforo, potassio, calcio, ferro, magnesio, zinco, rame e sodio.

Forniscono anche vitamine essenziali come le vitamine del gruppo B, le vitamine A, C, E e K, oltre a colina e betaina. I pistacchi hanno un contenuto calorico e di grassi inferiore rispetto a molti altra frutta a guscio e frutta secca di quantità simili.

Benefici per la salute dei pistacchi

I principali benefici per la salute dei pistacchi includono:

Potenziali proprietà antiossidanti

Anche i gusci dei pistacchi contengono una notevole quantità di antiossidanti. Gli antiossidanti possono neutralizzare i radicali liberi che si formano nel corpo dopo il metabolismo cellulare e aumentare il rischio di malattie come il cancro e le malattie cardiache.

Può promuovere la salute del cuore

Il consumo regolare di pistacchi come parte di una dieta equilibrata può ridurre i livelli di colesterolo LDL (cattivo) nel corpo. Gli antiossidanti, i fitosteroli e gli acidi grassi insaturi sono ottimi per promuovere un cuore sano. Le noci sono anche una potente fonte di un aminoacido chiamato l- arginina, che può prevenire l’indurimento delle arterie e la formazione di coaguli di sangue.

Può aiutare nella gestione del peso

Sono una scelta ottimale per le persone che sono a dieta. I pistacchi, con il loro basso contenuto calorico, alto contenuto proteico, basso contenuto di grassi saturi e alto contenuto di grassi insaturi, sono un contendente perfetto per la gestione del peso ideale.

I pistacchi fanno dimagrire?

I ricercatori hanno scoperto che un gruppo di persone con sovrappeso o obesità che mangiavano una porzione di pistacchi ogni giorno aveva un indice di massa corporea e una circonferenza della vita inferiori rispetto a quelli che non mangiavano pistacchi.

Hanno anche scoperto che il gruppo che ha mangiato pistacchi ha sviluppato cambiamenti salutari nelle loro scelte alimentari, aumentando la fibra alimentare in generale e diminuendo il consumo di cibi ricchi di zuccheri e grassi.

Tuttavia, è importante notare che i ricercatori credevano che questi risultati fossero dovuti al fatto che il consumo di pistacchio significava un aumento dell’assunzione di fibre alimentari e un consumo ridotto di dolci.

I pistacchi fanno ingrassare?

Sebbene i pistacchi siano ricchi di grassi e calorie, il grasso che contengono è un grasso monoinsaturo . Questo tipo di grasso può aiutare a ridurre le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) o il colesterolo cattivo e ridurre il rischio di ictus.

La maggior parte dei grassi nella dieta di una persona dovrebbe essere grasso monoinsaturo per ridurre il rischio di problemi cardiovascolari. Mangiare pistacchi con moderazione non dovrebbe influire sul peso di una persona.

Un modo per moderare l’assunzione di pistacchi è acquistare versioni sgusciate. Questo può aiutare a rallentare il consumo, consentendo alla persona di rendersi conto di quando è sazio e riducendo il rischio di mangiare troppo.

Può aiutare nella digestione

Uno dei loro altri benefici per la salute è che sono una buona fonte di fibra alimentare, che aiuta nella digestione regolare. Una porzione di circa un’oncia o 30 grammi di pistacchi contiene circa 3 grammi di fibra alimentare, più che sufficienti per far funzionare il tratto digestivo alla massima capacità.

Può aiutare nell’assorbimento del ferro

I pistacchi hanno un alto contenuto di rame, che aiuta nel maggiore assorbimento del ferro nel corpo dalle fonti di cibo. Questo può aiutare a combattere condizioni come l’anemia poiché il conteggio dell’emoglobina aumenta e aumenta il flusso sanguigno.

Può aiutare nella cura della pelle

I pistacchi possono anche aiutare ad eliminare la secchezza dalla pelle. Il contenuto di acidi grassi sani gioca un ruolo importante in questo aspetto. Il grasso funge anche da buon vettore o olio base poiché viene utilizzato come ingrediente nelle terapie tradizionali come l’ aromaterapia e la massoterapia tradizionale.

Potenziali proprietà afrodisiache

I pistacchi possono influenzare la vitalità sessuale negli uomini. Gli studi hanno dimostrato che quegli uomini che hanno assunto un’assunzione giornaliera di circa 100 grammi di queste noci per tre settimane hanno migliorato la loro funzione erettile di circa il 50%. Ciò è stato confermato da ecografie del flusso sanguigno nel pene.

Può controllare il diabete

Le persone con diabete possono trarre beneficio dal diabete. Gli antiossidanti che possono essere presenti nei pistacchi aiutano a ridurre il processo di glicazione, quando gli zuccheri formano legami inappropriati con le proteine ​​e le rendono inutilizzabili. Controlla anche i livelli di zucchero nel sangue e la pressione sanguigna.

Potenzialmente antinfiammatorio

La presenza di vitamina A, E e altre vitamine possiede proprietà potenzialmente antinfiammatorie, il che significa che l’incorporazione dei pistacchi nella dieta sana aiuta a ridurre l’infiammazione in quasi tutte le parti del corpo.

Potenziale neuroprotettivo

La quantità possibilmente elevata di vitamina B6 presente nei pistacchi aiuta a costruire gli aminoacidi essenziali nella trasmissione degli impulsi nervosi. Pertanto, può anche svolgere un ruolo cruciale nel mantenimento di un sistema nervoso sano.

Può aumentare l’immunità

I pistacchi aiutano a rafforzare l’immunità grazie alla ricca fonte di vitamina B6 presente in essi. Aiutano a costruire un forte sistema immunitario e aiutano a proteggere il corpo da varie infezioni.

Effetti collaterali

Il consumo eccessivo di pistacchi potrebbe causare effetti collaterali come:

  • Aumento di peso: sebbene abbia meno calorie e grassi rispetto alla maggior parte delle altre noci, la moderazione è comunque fondamentale. Questa noce ad alto contenuto proteico può farti aumentare di peso drasticamente se consumi più del conteggio suggerito, ogni giorno.
  • Pressione sanguigna: il consumo frequente di pistacchi tostati conditi con sale finirà per aumentare la pressione sanguigna.
  • Problemi gastrointestinali: può causare disturbi digestivi se il tuo corpo reagisce ai fruttani composti, presenti nei pistacchi. Gli effetti collaterali possono includere costipazione, gonfiore, dolore addominale, flatulenza e diarrea.

Come selezionare e conservare i pistacchi?

Selezione: possono essere acquistati da quasi tutti i negozi di alimentari. Sono disponibili in varie forme come sgusciate, sgusciate, zuccherate o salate. Il guscio del dado lo protegge da danni fisici e infezioni varie. D’altra parte, i pistacchi salati e zuccherati potrebbero non essere una buona scelta a causa del loro alto contenuto di sodio e zucchero. Il modo ideale è acquistare le noci sgusciate, poiché sono nella loro forma naturale.

Conservazione: Devono essere conservati in contenitori ermetici in luoghi freschi e asciutti in modo che possano durare molti mesi senza deteriorarsi.

Articolo correlato: Come conservare la frutta secca.