L’olio di palma fa male?

In tutto il mondo, il consumo di olio di palma è in aumento. Tuttavia, è un alimento molto controverso.

Da un lato, si dice che fornisca numerosi benefici per la salute.

Dall’altro, può comportare rischi per la salute del cuore. Ci sono anche preoccupazioni ambientali legate al costante aumento della sua produzione.

Questo articolo esamina in dettaglio l’olio di palma e i suoi effetti su salute, ambiente e sostenibilità.

Olio di palma: fa bene alla salute?

L’olio di palma è ottenuto dal frutto della palma da olio africana. È stato un tipo importante di olio per diversi millenni, tuttavia, negli ultimi decenni, è diventato uno degli oli più prodotti al mondo. Questo perché l’olio di palma è estremamente versatile: è semisolido a temperatura ambiente, quindi può essere usato come spalmabile, è resistente all’ossidazione in modo che i prodotti durino più a lungo e può resistere alle alte temperature, rendendolo perfetto per friggere il cibo.

La produzione di olio di palma ha portato alla deforestazione e alla distruzione dell’habitat di oranghi, elefanti e rinoceronti. La problematica produzione di olio di palma ha guadagnato un’attenzione diffusa negli ultimi anni.

Gli studi sono in conflitto sul fatto che l’olio di palma possa fornire benefici per la salute.

Informazioni nutrizionali

Una porzione da un cucchiaio di olio di palma contiene:

  • Calorie: 120
  • Proteine: 0 grammi
  • Grasso: 14 grammi
  • Carboidrati: 0 grammi
  • Fibra: 0 grammi
  • Zucchero: 0 grammi

L’olio di palma è un’ottima fonte di vitamina E.

L’olio di palma è ricco di antiossidanti, uno dei quali è la vitamina E. Questa vitamina è fondamentale per mantenere sano il sistema immunitario e per aiutare le cellule a comunicare. Gli studi dimostrano che assumere abbastanza vitamina E nella dieta può ridurre il rischio di malattie cardiache, alcune forme di cancro e la degenerazione maculare legata all’età.

Potenziali benefici per la salute dell’olio di palma

L’olio di palma è una grande fonte di antiossidanti, tuttavia, gli stessi aspetti che rendono utile l’olio di palma a volte possono causare complicazioni alle persone con determinate condizioni mediche.

Alcuni dei benefici per la salute attualmente supportati da studi scientifici includono:

Migliore salute del cervello

La vitamina E presente nell’olio di palma è stata collegata al miglioramento della salute del cervello. Questa forma di vitamina E, nota come tocotrienolo, ha dimostrato di proteggere il tessuto cerebrale dai pericolosi radicali liberi in modo più efficace rispetto ad altri antiossidanti.

In effetti, uno studio ha dimostrato che i tocotrienoli dell’olio di palma possono persino arrestare la progressione delle lesioni cerebrali. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per supportare ulteriormente questi risultati.

Promuove la salute del cuore

Alcuni studi sembrano dimostrare che la vitamina E contenuta nell’olio di palma può anche migliorare la salute del cuore. Gli effetti antiossidanti della vitamina E presenti nell’olio di palma sembrano ridurre o addirittura arrestare la progressione delle malattie cardiache in alcuni pazienti. Sebbene siano necessari ulteriori studi per replicare questo effetto, l’estratto di olio di palma può essere utile per le persone che combattono le malattie cardiache.

Assorbimento vitaminico

L’olio di palma può aiutare ad aumentare la quantità di vitamina A che puoi assorbire, che è una vitamina fondamentale per la retina e la salute generale degli occhi. La vitamina A è una vitamina liposolubile, il che significa che hai bisogno di grassi nella tua dieta per assorbire la vitamina in modo efficiente.

È stato dimostrato che l’aggiunta di olio di palma alla tua dieta aumenta la capacità del tuo corpo di assorbire la vitamina A e presumibilmente altre vitamine liposolubili.

Potenziali rischi dell’olio di palma

Poiché l’olio di palma è una densa fonte di nutrimento, potrebbe avere effetti negativi su alcune persone. Considera quanto segue prima di utilizzare l’olio di palma nella tua cucina:

Aumento dei livelli di colesterolo

Mentre alcuni studi suggeriscono che l’olio di palma riduce i livelli di colesterolo, altri suggeriscono che possa aumentare i livelli di colesterolo “cattivo”. Questi studi hanno confrontato l’olio di palma con altri oli liquidi come l’olio d’oliva e generalmente hanno scoperto che l’olio di palma ha prestazioni peggiori rispetto alle alternative.

Uno studio ha scoperto che l’olio di palma aumenta il colesterolo negli individui sani. L’olio di palma è probabilmente più salutare del burro, ma non dovresti aggiungerlo sopra altri tipi di olio.

Legato all’aterosclerosi

L’olio di palma fresco e l’olio di palma più vecchio mostrano livelli di tocotrienolo significativamente diversi. Per questo motivo, l’olio di palma riscaldato mostra molti meno benefici rispetto all’olio di palma fresco. In effetti, l’olio di palma riscaldato potrebbe non solo perdere i benefici per il cuore dell’olio di palma fresco, ma potrebbe anche aumentare il rischio di malattie cardiache come l’aterosclerosi. Se sei a rischio di malattie cardiache, evita di mangiare olio di palma riscaldato o cibi contenenti olio di palma riscaldato.

Ad alto contenuto di grassi saturi

Rispetto ad altri oli liquidi, l’olio di palma è relativamente ricco di grassi saturi. L’olio di palma contiene circa il 34% di grassi saturi, mentre l’olio d’oliva è meno della metà. I grassi saturi sono legati a un aumentato rischio di malattie cardiache e condizioni di salute croniche.

Articolo correlato: Differenza tra olio raffinato e non raffinato.