Cucina fusion

La parola “fusin” è più comunemente applicata all’atto di combinare due sostanze o oggetti insieme, molto spesso mediante l’applicazione di calore. Questo può riguardare qualsiasi cosa, dalla fusione nucleare – il processo in cui due o più nuclei vengono fusi per formare un nucleo più grande – alla fusione di due metalli per formare una lega, alla fusione di due idee per formare un principio completamente diverso.

È questo terzo esempio di fusione a cui si riferisce la cucina fusion ed essenzialmente il matrimonio di una o più tradizioni, tecniche o discipline di cucina per formare un approccio o un piatto finito completamente diverso.

Cos’è la cucina fusion?

La cucina fusion fonde le tradizioni culinarie di due o più nazioni per creare piatti innovativi e talvolta piuttosto interessanti. Tende ad essere più comune nelle aree metropolitane e culturalmente diverse, dove c’è un pubblico più ampio per questo cibo.

I critici della pratica a volte la chiamano “cucina confusa”, sostenendo che gli chef si affidano alla novità per trasportare il cibo, piuttosto che al sapore, alla consistenza e alla presentazione.

Radici della cucina fusion

Le radici della cucina fusion sono probabilmente antiche, dal momento che gli esseri umani si sono scambiati il ​​patrimonio culinario per secoli, ma il concetto è diventato popolare negli anni ’70. Diversi chef francesi iniziarono a offrire cibi che combinavano il cibo tradizionale francese con la cucina asiatica, in particolare cibi provenienti dal Vietnam e dalla Cina.

Il concetto si diffuse rapidamente in altre grandi città europee, insieme alle coste americane.

Esempi di cucina fusion

Alcuni degli esempi più noti combinano cibi europei e asiatici. Queste culture hanno tradizioni culinarie estremamente divergenti e la combinazione dei secoli di tradizione culinaria di entrambi i continenti può talvolta dare vita a piatti sorprendenti.

Gli involtini primavera vietnamiti potrebbero essere trovati nel menu di un ristorante francese, mentre una salsa di riduzione al wasabi potrebbe essere utilizzata su un arrosto. A volte questi esperimenti hanno un enorme successo, mentre in altri casi sono meno piacevoli.

Altri cuochi si concentrano semplicemente sulla combinazione delle tradizioni culinarie di due o più nazioni asiatiche. Questo tipo di cucina è stato probabilmente ispirato anche da eventi naturali, poiché persone provenienti da paesi diversi si scambiavano ricette e idee.

La cucina fusion panasiatica tende ad essere meno difficile da realizzare bene, dal momento che molti paesi asiatici condividono fili comuni in termini di ingredienti e condimenti.

Cucina fusion combinazioni di ingredienti e tecniche

La buona cucina fusion combina ingredienti e tecniche di cottura di diverse culture in un modo che si combina bene, creando un piatto fresco. La cucina confusionaria, invece, mette insieme gli ingredienti come coriandoli, ea volte provoca uno scontro inevitabile.

I cuochi che vogliono sperimentare dovrebbero ricercare attentamente i loro ingredienti e pensare a come il sapore e le consistenze si combineranno per i commensali. Mentre la novità è certamente lodevole, anche la moderazione è importante, soprattutto per le persone che stanno appena iniziando a esplorare le tradizioni culinarie di altri luoghi.

Qual’è lo scopo della cucina fusion

La cucina fusion può essere utilizzata per moltissimi motivi diversi. È una tecnica che può essere utilizzata dagli chef per ampliare il proprio repertorio culinario e offrire loro un piatto davvero unico e distinto da quelli offerti dai loro coetanei e concorrenti.

In alternativa, la cucina fusion può essere praticata da uno chef o da un cuoco con più di un background culturale, cercando di iniettare la propria identità unica nella propria cucina. La cucina fusion può anche essere utilizzata come mezzo per introdurre sottilmente nuovi concetti di cibo alle masse.

Quali sono i pericoli della cucina fusion?

La sperimentazione in qualsiasi forma o forma comporta pericoli intrinseci. Ci sono molte scoperte e invenzioni che oggi diamo per scontate e che consideriamo essenziali per la nostra vita quotidiana, che sono nate solo attraverso il duro lavoro e/o il sacrificio degli altri.

Ciò rende la sperimentazione non solo una parte integrante della psiche umana, ma un fattore essenziale per migliorare il mondo in cui viviamo e la vita che conduciamo.

I pericoli della sperimentazione in qualsiasi contesto, tuttavia, includono molto la possibilità che l’esperimento vada terribilmente storto. Indipendentemente dalla quantità di ricerche condotte in precedenza e dai preparativi fatti, è purtroppo vero che i risultati non saranno sempre così favorevoli come ci si aspettava.

Questo è il motivo principale per cui molti chef di alto livello ridicolizzano la cucina fusion e affermano che tutto ciò che serve a fare è prendere il meglio di due o più tecniche di cottura e sposarle in un infuso di streghe del tutto sgradevole di una nuova creazione culinaria.

Articolo correlato: Differenza tra cuoco e chef.