Come conservare una rosa

Come conservare una rosa per sempre

Le rose sono un ottimo regalo da regalare ai propri cari indipendentemente dall’occasione. Mentre i fiori appena tagliati possono avere un aspetto e un odore straordinario per una o due settimane, sfortunatamente non puoi mantenerli così per sempre. Tuttavia, ci sono vari modi per conservare una rosa in modo che possa durare una vita.

Dall’essiccazione all’aria al microonde di queste fioriture, ci sono molte tecniche di conservazione tra cui scegliere. Ma i risultati varieranno, a seconda della tecnica utilizzata. Per questo motivo, abbiamo creato questa guida in modo che tu possa selezionare il metodo migliore per te e le tue rose.

Discuteremo come conservare le rose in diversi modi e i pro ei contro di ciascuna tecnica di conservazione, evidenzieremo alcuni suggerimenti per la manutenzione e ci addentreremo in come decorare con le rose appena conservate.

Sia che tu stia cercando di preservare alcuni fiori oggi o in futuro, usa questa guida per aiutarti a iniziare. Continua a leggere per uno sguardo completo a tutti i modi per mantenere vivi i fiori per sempre.

Come conservare le rose con l’essiccazione all’aria

L’essiccazione all’aria è uno dei modi più comuni per disidratare e conservare le rose. Questo metodo funziona appendendo i fiori a testa in giù, permettendo così allo stelo di asciugarsi dritto invece di appassire. Inoltre, imparare ad essiccare le rose con questo metodo è semplice.

Pro dell’essiccazione all’aria

  • Facile da fare
  • Conserva i gambi
  • Materiali semplici

Contro

  • Rischio di stampaggio
  • Ci vogliono circa due o quattro settimane
  • Le rose possono perdere i loro petali
  • Può raccogliere polvere

Come essiccare le rose all’aria

Aspetta che le cime stiano per aprirsi per iniziare il processo di essiccazione all’aria. In questo modo, le cime possono aprirsi gradualmente man mano che si seccano.

Rimuovi tutte le foglie poiché possono trattenere l’umidità e impedire che le rose si secchino completamente. Legate uno spago attorno ai gambi, facendo attenzione a non piegarli. Puoi anche usare un elastico. Appendi le rose a testa in giù in un luogo buio e asciutto, ma ben ventilato, per un minimo di due settimane.

Questo processo può richiedere fino a quattro settimane. Una volta che le tue rose sono completamente asciutte, maneggiale con cura per evitare che si sfaldino.

Come conservare le rose: Rose liofilizzate

La liofilizzazione delle tue rose può mantenere i tuoi mazzi di rose dall’aspetto e dall’odore allo stesso modo per sempre, congelando l’umidità dai petali e dagli steli. Questa tecnica di conservazione garantisce che speciali composizioni di rose, come bouquet da sposa o fiori di compleanno per tua moglie, possano durare una vita.

Pro

  • Presto
  • Mantiene forma, profumo e colore
  • Non devi preoccuparti di farlo da solo

Contro

  • Richiede attrezzature speciali
  • Può essere costoso
  • Le rose liofilizzate sono molto fragili

Come liofilizzare le rose

  1. Per iniziare a liofilizzare le tue rose, dovrai acquistare l’attrezzatura giusta o portarle a un liofilizzatore professionale.
  2. Tutti i petali devono essere separati prima di avviare la macchina.
  3. I fiori vengono portati a temperature sotto lo zero.
  4. L’umidità evapora dai fiori.

Come conservare le rose con la sprematura

La spremitura dei fiori è un metodo antiquato per preservare le rose che funziona premendo l’umidità fuori dai petali. Questo metodo di conservazione dei fiori ti lascerà con affascinanti rose pressate pronte per essere esposte.

Pro

  • Semplice ed economico
  • Scegli come sono disposti i petali
  • Può mantenere il colore

Contro

  • Ci vuole circa un mese
  • Deve rimuovere i gambi
  • Può danneggiare i fiori se non si presta attenzione

Come premere le rose

  1. Rimuovere i gambi.
  2. Prendi un libro pesante e inserisci la carta di rivestimento per evitare che l’inchiostro si sfreghi e si trasferisca sui fiori.
  3. Metti i petali di rosa su un foglio di carta, assicurandoti che non si sovrappongano, e chiudi il libro.
  4. Controlla i petali di rosa ogni pochi giorni.

Come conservare le rose con il microonde

Se non hai il tempo di aspettare alcuni giorni o settimane affinché le tue rose si asciughino completamente, allora questo metodo potrebbe fare al caso tuo. La radiazione del microonde riscalderà le rose, permettendo all’umidità di fuoriuscire sotto forma di vapore, asciugando efficacemente i tuoi fiori.

Sebbene questa tecnica possa fornire risultati rapidamente, tieni presente che il risultato può variare da persona a persona e da rosa a rosa.

Pro

  • Processo facile e sicuro
  • Economico
  • Può controllare l’intero processo dall’inizio alla fine

Contro

  • I risultati sono meno affidabili
  • Richiede sperimentazione
  • Può seccare le rose troppo velocemente

Come essiccare le rose al microonde

  1. Eliminate la maggior parte del gambo.
  2. Prendi due piatti adatti al microonde e alcuni filtri per il caffè.
  3. Metti i petali di fiori tra i filtri del caffè, che vanno tra i piatti.
  4. Microonde per un minuto, quindi controllare la secchezza.
  5. Sostituire i filtri del caffè e ripetere fino a raggiungere l’asciugatura desiderata.

Come conservare le rose usando la resina

Conservare le tue rose in resina ti consente di posizionare i tuoi fiori in stampi unici da utilizzare come fermacarte, sottobicchieri e ninnoli. La rosa sarà sigillata nella resina, assicurando che il colore vivace non sbiadisca mai nel tempo. Tuttavia, non sarai in grado di toccare i fiori una volta che lo stampo si sarà solidificato e asciugato.

Pro

  • Crea qualsiasi oggetto tu voglia
  • Processo abbastanza veloce

Contro

  • Richiede abilità con la resina
  • Una volta che la resina si asciuga, non puoi cambiare il tuo design
  • Gli stampi limitano il modo in cui puoi esporre le tue rose

Come usare la resina per preservare le rose

  1. Riempite lo stampo a metà con la resina e disponete le rose a vostro piacimento.
  2. Versare sopra il resto della resina.
  3. Lascia asciugare la resina, quindi estrai il tuo disegno dallo stampo.

Usare la sabbia per preservare le rose

La sabbia estrarrà l’umidità in eccesso dalle rose, permettendo a questo fiore romantico di asciugarsi in poche settimane. Una delle cose migliori di questo metodo è che puoi trovare sabbia praticamente ovunque, dai parchi giochi alla spiaggia. In alternativa, puoi anche usare la lettiera per gatti.

Pro

  • Economico
  • Conserva la piena fioritura
  • Aiuta a mantenere la forma

Contro

  • Disordinato
  • Il completamento può richiedere circa 21 giorni
  • I risultati possono variare
  • Faticoso rimuovere la sabbia dai petali

Come conservare le rose con la sabbia

  1. Taglia il gambo e assicurati di lasciare circa un pollice.
  2. Seppellisci con cura lo stelo e il fondo del bocciolo nella sabbia.
  3. Versare la sabbia rimanente sulla rosa.
  4. Dopo circa un mese, rimuovere delicatamente la sabbia dalla rosa per evitare che il fiore si spezzi.

Utilizzo del gel di silice

Invece di asciugare le rose con la sabbia, puoi usare il gel di silice per ottenere risultati simili in meno tempo. I gel di silicone funzionano allo stesso modo della sabbia poiché entrambi assorbono l’umidità dalle rose. Una parte essenziale di questo metodo consiste nell’utilizzare un contenitore ermetico, come un barattolo o un bidone di plastica, per evitare che i fiori si secchino troppo.

Pro

  • Può riutilizzare le forniture
  • Controllo sui risultati
  • Facile da monitorare i progressi

Contro

  • Più costoso
  • Richiede un attento monitoraggio
  • Facile da asciugare

Come conservare le rose con il gel di silice

  1. Taglia i gambi fino a circa un pollice.
  2. Seppellire i gambi e il fondo del bocciolo in cristalli di gel di silice posti in un contenitore ermetico.
  3. Versa i cristalli sul resto della rosa, assicurandoti di infilarlo tra i petali.
  4. Controlla i fiori ogni giorno per diverse settimane fino a raggiungere la secchezza desiderata.

Conserva le rose con la lacca

Anche se questo metodo non è molto comune, l’uso di lacca per capelli per preservare le rose può aiutarle a mantenere il colore e la forma più a lungo. La lacca per capelli può anche impedire che le rose si sfaldino facilmente, così puoi goderti un bouquet di rose ben conservato.

Pro

  • Facile
  • Mantiene le rose in vita più a lungo

Contro

  • Può esagerare
  • Deve essere fatto ogni pochi giorni

Come usare la lacca per preservare le rose

  1. Tieni la lacca a pochi centimetri dalle rose e spruzzale uniformemente mentre sono nel loro vaso.
  2. Rimuovere il bouquet di rose e appenderlo a testa in giù con lo spago o il filo interdentale in un luogo buio fino a quando non si asciuga.
  3. Rimetteteli nel vaso con l’acqua.
  4. Ripeti ogni pochi giorni.

Conservare la rosa con la glicerina

Imparare a conservare una rosa con la glicerina può mantenere intatte le tue rose. Quando le rose vengono poste nella glicerina, assorbiranno gradualmente il liquido, sostituendo la sua acqua con la sostanza alcolica di zucchero. Questo metodo consente alle rose di mantenere la loro forma e consistenza senza doversi preoccupare dello sviluppo delle rughe. Tuttavia, il colore continuerà a sbiadire nel tempo.

Pro

  • La consistenza naturale rimane
  • Facile da fare
  • Può essere dipinto

Contro

  • Il colore sbiadisce nel tempo
  • Metodo più costoso
  • Ci vogliono diverse settimane

Come usare la glicerina per conservare le rose

  1. Crea una soluzione di glicerina usando una parte di glicerina e due parti di acqua.
  2. Metti i gambi nella soluzione.
  3. Lascia le rose nella glicerina per diverse settimane.

Suggerimenti per la manutenzione per la conservazione delle rose

Insegnare a te stesso come conservare i fiori per sempre è un ottimo modo per mantenere una composizione floreale con un valore sentimentale. Tuttavia, per aiutare i fiori trattati ad avere un aspetto fantastico, devi sapere come prenderti cura di loro. Ecco alcuni suggerimenti per la manutenzione, così puoi goderti le tue fioriture preservate il più a lungo possibile:

  • Conserva le rose in un luogo fresco e asciutto all’interno e lontano dalla luce solare diretta poiché esporre le rose al sole rigido può far sbiadire il loro colore vivido molto più velocemente.
  • Usa la lacca sui petali o sui fiori dopo il processo di conservazione per proteggerli dai danni.
  • Evitare qualsiasi contatto con l’acqua.
  • Quando pulisci le rose conservate, usa un getto di aria secca o uno spolverino morbido.
  • Non piegare, premere o schiacciare petali e steli di rose.
  • Cerca di non maneggiare le rose a meno che non sia assolutamente necessario.

Ricorda, la chiave per garantire che le tue rose trattate rimangano belle è prenderti cura di loro correttamente.

Quale metodo dovresti usare per preservare le tue rose?

Come abbiamo spiegato in questa guida, ci sono diversi modi per preservare le tue rose, dalla classica essiccazione all’aria alla liofilizzazione professionale. Nonostante ciò, non tutti i metodi di conservazione produrranno gli stessi risultati. Alcuni possono far diventare le tue rose molto più fragili, mentre altri possono far sbiadire il loro colore.

In definitiva, il metodo da utilizzare dipende dal risultato e dalle esigenze desiderati. Ecco alcuni punti guida da tenere a mente quando si cerca una tecnica di conservazione adatta per le rose:

  • Budget: sebbene ci siano modi per preservare i tuoi fiori usando articoli per la casa e senza spendere troppo, potresti non ottenere la qualità che desideri. Le opzioni di trattamento floreale professionale possono lasciarti fiori meravigliosi in breve tempo. Tuttavia, questi metodi sono piuttosto costosi.
  • Petali o fiori interi: c’è una differenza tra preservare i petali di rosa e fiori interi. I petali richiedono meno tempo per la conservazione, mentre le fioriture intere possono richiedere un paio di giorni o settimane. Avrai anche bisogno di più materiali per preservare le fioriture intere.
  • Tempo: pensa attentamente a quanto tempo puoi dedicare a un progetto fai-da-te. Se hai un programma fitto di appuntamenti, andare da un professionista che può preservare le tue rose potrebbe essere l’opzione migliore.
  • Livello di esperienza: non tutti i metodi di conservazione dei fiori fai-da-te sono adatti ai principianti. Alcuni, come la tecnica della resina, richiedono che tu sappia come applicare correttamente la resina epossidica.

Se non sei ancora sicuro del metodo da utilizzare, prova a sperimentare con alcuni fiori di prova.

Come mostrare le tue rose conservate

Una volta che hai imparato con successo come conservare le tue rose, puoi mostrarle come preferisci. Dall’uso come decorazioni murali alla disposizione in una bella ghirlanda, le possibilità sono infinite. Se hai bisogno di una piccola ispirazione, ecco alcune idee per far fluire la tua creatività:

  • Metti i fiori pressati in una scatola delle ombre o in una cornice e appendili su pareti nude.
  • Usa un vaso o un vaso per esporre le tue composizioni floreali in qualsiasi stanza della casa.
  • Appendi le rose secche a testa in giù per creare un’elegante galleria di fiori.
  • Usa la resina per creare sottobicchieri per la tua cucina e il tuo bar.
  • Tieni i fiori pressati sempre con te con una custodia trasparente.
  • Crea ornamenti da rose stabilizzate da appendere durante le vacanze o in qualsiasi momento dell’anno.

I fiori, conservati o meno, sono un ottimo modo per aggiungere un tocco di colore alla tua casa. Per ulteriori idee, dai un’occhiata alla nostra guida su come conservare una rosa per sempre e riutilizzare un bouquet.

Crea ricordi duraturi con i fiori conservati

Mentre alcuni metodi di conservazione possono richiedere più tempo e risorse rispetto ad altri, ci sono diversi modi per mantenere vivi i tuoi ricordi con i fiori conservati. Tutte le tecniche sopra menzionate possono aiutarti a preservare una rosa e creare ricordi preziosi che puoi custodire di volta in volta.

Se vuoi provare a conservare le rose in casa senza bisogno di un’occasione speciale, dai un’occhiata al nostro assortimento di fiori just-because. Questi fiori vengono consegnati freschi a casa tua, così puoi arrivare al tuo progetto fai-da-te e imparare a preservare una rosa il più rapidamente possibile.