Rimedi naturali contro le zanzare

Odi le zanzare? Odi di più le punture di zanzara? Entra nel club. Affronta questi fastidiosi insetti con qualsiasi cosa, dallo spray per insetti fai-da-te all’acqua all’aglio.

Come dice il proverbio, “Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara“. Queste fastidiose creature sono la rovina dell’esistenza della nostra pelle, ma ci sono molti metodi che puoi usare per respingerle efficacemente quando se ne presenta la necessità.

11 modi migliori per sbarazzarsi delle zanzare in maniera naturale

Amiamo l’estate, ma stare lontani dalle zanzare è difficile. Nessuno vuole indossare abiti lunghi al caldo solo per prevenire le punture di zanzara, ma gli insetti possono essere implacabili. Tenere lontani quei piccoli demoni non è solo una questione di comodità, ma può essere una questione di prevenzione delle malattie (West Nile, Zika, febbre gialla, ecc.) sebbene le malattie siano rare.

Sono le femmine che mordono

Non sono tutte le zanzare che si nutrono di sangue, però: le zanzare maschi bevono solo nettare. Perché le femmine mordono? Stanno nutrendo le loro uova in via di sviluppo con sangue ricco di proteine. A tal fine, le zanzare femmine preferiscono mordere caviglie e polsi, dove i vasi sanguigni sono più vicini alla superficie della pelle. Hai mai notato dove vieni morso?

Perché le punture di zanzara prudono?

Quando una zanzara ti punge, inietta una piccola quantità di saliva nella ferita per impedire la coagulazione del sangue. I nostri corpi reagiscono a questa sostanza estranea e, in difesa, producono una proteina chiamata istamina. L’istamina innesca la caratteristica infiammazione che si vede intorno alle punture di zanzara, così come il prurito.

Evita i morsi in primo luogo

  1. Il sudore attira le zanzare! Una temperatura corporea più alta e più sudore aumentano le probabilità di essere morsi. Un primo passo è lavare via il sudore e mantenere bassa la temperatura corporea.
  2. Metti una barriera tra la pelle e le zanzare. Indossa maniche lunghe, pantaloni lunghi e calzini all’aperto!
  3. Riduci il numero di zanzare! Svuota regolarmente l’acqua stagnante da secchi, piatti dell’acqua per animali domestici e altri oggetti.

Spruzzati con un repellente per zanzare efficace e sicuro.



Il modo migliore per alleviare morsi e prurito

  1. Aiuta a ghiacciare l’area del morso per restringere i capillari vicino alla superficie della pelle e ridurre il gonfiore.
  2. Se hai intenzione di utilizzare una crema topica, stai lontano dalle lozioni di caladryl e calamina per le punture di zanzara; è meglio applicare un idrocortisone a bassa potenza e semplice pazienza.
  3. Ricorda: non graffiare il morso; questo non farà che peggiorare le cose. Per i morsi pruriginosi, strofinare sul batticarne o sul succo di limone. Una pasta di purè d’aglio può anche aiutare a far cessare il prurito dai morsi di insetto.
  4. L’aceto bianco è un altro rimedio per alleviare il prurito delle punture di insetti. Applicalo in piena forza. Non usare l’aceto se la zona è cruda. Vedi altri usi domestici per l’aceto .
  5. Una pasta di bicarbonato di sodio e acqua può fornire il tanto necessario sollievo alle punture di insetti. Scopri di più sugli innumerevoli usi domestici del bicarbonato di sodio .
  6. La farina d’avena può anche aiutare a fornire sollievo dal prurito, non solo per le punture di insetti.
  7. Alcune persone hanno fortuna con dosi elevate di vitamina B1 (100 milligrammi, due o tre volte al giorno), ma non funziona per tutti.
  8. Se hai una reazione intensa alle punture di zanzara, consulta il tuo medico.

Ci auguriamo che questi repellenti naturali per zanzare e rimedi contro le punture di insetti ti aiutino a sconfiggere gli insetti in questa stagione! Ecco 11 modi per sbarazzarsi delle zanzare in maniera naturale:



1. Spray per insetti fai da te

Usa questo spray per insetti (quasi) completamente naturale per respingere le zanzare e altri insetti come le mosche. Tritare una piccola cipolla e una testa d’aglio. Mescolare con quattro tazze d’acqua, quattro cucchiaini di pepe di Caienna e un cucchiaio di detersivo liquido per piatti.

Spruzza intorno al tuo mazzo e nei luoghi in cui giocano i tuoi bambini (piuttosto che sui bambini stessi). Questa miscela durerà circa una settimana se conservata in un barattolo con un coperchio ermetico e conservata in un luogo buio e fresco.

IMPORTANTE:

Sebbene sia sicura, questa miscela è pensata per l’uso nel tuo ambiente, non sulla tua pelle.

2. Un altro spray per insetti fai-da-te

Se ti senti a disagio con tutti gli ingredienti impronunciabili negli spray per insetti commerciali, prova a creare questa versione naturale. Mescolare un quarto di tazza di aceto di mele, un quarto di tazza di amamelide e circa 20 gocce di una combinazione dei seguenti oli essenziali: rosmarino, citronella, melaleuca, cedro, eucalipto o citronella.

Trasferire la miscela in un flacone spray e agitare prima di ogni utilizzo. Spruzzare direttamente sulla pelle esposta e gli insetti staranno alla larga!



3. Eucalipto limone

Quando acquisti un repellente per zanzare naturale, cercane uno che contenga olio di eucalipto limone. È estremamente efficace e fornisce una protezione a lunga durata.

4. Menta piperita

Cerchi un modo efficace ma naturale per combattere le zanzare? Prova la menta piperita! Unisci alcune gocce di olio essenziale di menta piperita con una tazza d’acqua in un flacone spray, agita bene e spruzza sulla pelle.

Non solo i composti chimici della menta piperita aiuteranno a respingere le bestie succhiasangue, ma sentirai anche un odore fresco di menta!



5. Rosmarino e salvia

Le zanzare volano sopra la griglia quando fai il barbecue? La prossima volta, metti qualche sorgente di rosmarino o di salvia sulla brace. Il profumo respingerà le zanzare, lasciando la tua carne in pace.

6. Scatole per uova e vassoi per il caffè

Le zanzare sono una seccatura ogni estate, ma non devi comprare candele alla citronella, bobine per zanzare o l’ultimo gadget: puoi semplicemente usare scatole di cartone per uova e vassoi per il caffè (del tipo che ottieni quando ordini più di un paio di caffè andare).

Dagli fuoco, poi spegnili e lasciali covare sotto la cenere in un luogo sicuro per il fuoco. L’odore di bruciato che producono è gradevole, ma tiene lontane le zanzare.



7. Acqua all’aglio

Le candele alla citronella sono ottime per respingere gli insetti, ma possono essere costose. Ottieni lo stesso effetto a un prezzo molto più economico mescolando l’aglio con l’acqua e spruzzandolo vicino a tutte le lampadine per esterni.

Quando i bulbi si riscaldano, diffondono un debole profumo di aglio nel tuo giardino, che terrà lontane le zanzare e altri insetti.

8. Vaso riutilizzabile repellente per zanzare

Ecco un’idea creativa per tenere lontani gli insetti (in particolare mosche e zanzare) sul tuo terrazzo o patio. Avrai bisogno di una vecchia latta o barattolo di vetro con un coperchio, oltre a un panno o uno straccio puliti. Saturare il panno con un olio essenziale diluito come eucalipto, mentuccia, menta piperita, lavanda o citronella; posizionare il panno nella latta o barattolo e sigillare.

Per usarlo, apri il barattolo e posizionalo su qualsiasi tavolo che utilizzerai all’aperto. La sua fragranza respingerà gli insetti. Dopo pochissimi utilizzi, rinfrescare il panno con olio essenziale più diluito. Le persone adoreranno il profumo e di solito è molto più economico rispetto all’acquisto di candele alla citronella.



9. Usa la natura per tenere lontane le zanzare

A volte la cosa più semplice da fare è piantare fiori che tengano lontane le zanzare . Puoi anche ridurre il numero di zanzare intorno alla tua proprietà attirando gli uccelli giusti! Molti uccelli, come cinciallegre, rigogoli, fringuelli, cardinali e altri, mangiano sia semi che insetti.

Il trucco è dare a questi uccelli quello che stanno cercando, quindi riempi le mangiatoie con semi di girasole e cartamo o usa le mangiatoie per sugna. Gli uccelli si fermeranno da te per mangiare e poi faranno un’ammaccatura nella popolazione di zanzare mentre ci sono.

10. Repellente per zanzare personale fai-da-te

Il modo più semplice di sempre per sbarazzarsi delle zanzare? Tieni semplicemente un foglio di ammorbidente in ogni tasca.

Se questo suggerimento funzioni o meno è stato oggetto di accese controversie (sia online che nella nostra stessa famiglia), ma si dice che nella maggior parte dei fogli dell’asciugatrice sia presente una sostanza chimica simile alla citronella, che viene utilizzata nelle candele repellenti per insetti.



11. Ricetta personale fai-da-te per la lozione repellente per zanzare

Potresti aver visto barrette di lozione nei bagni e nei negozi di bellezza: sembrano saponi, ma le strofini sulla pelle secca come una lozione. Fanno grandi regali, e se hai una doppia caldaia e un negozio di buona salute o alternativo in cui puoi acquistare ingredienti come la cera d’api, sono abbastanza facili da realizzare!

Super potenti queste barrette con repellenti naturali per insetti come rosmarino, timo, chiodi di garofano, lavanda e erba gatta (va bene usare quello che hai e saltare alcuni ingredienti se vuoi) e avrai a portata di mano regali ambiti per ogni compleanno estivo nella tua lista… se non li usi prima tutti. Ecco come farlo:

Ingredienti:

  • ingredienti
  • ½ tazza di olio di cocco
  • 2 cucchiai ciascuno di rosmarino essiccato e erba gatta (disponibili nei negozi di animali)
  • 1 cucchiaio di timo secco
  • ½ cucchiaino ciascuno di chiodi di garofano macinati e cannella in polvere
  • ¼ tazza di burro di cacao
  • ¼ di tazza più 1 cucchiaio di cera d’api

Procedura:

  1. A bagnomaria, unire l’olio di cocco, il rosmarino essiccato, l’erba gatta, il timo essiccato, i chiodi di garofano macinati e la cannella in polvere.
  2. Una volta che l’olio di cocco si sarà sciolto, coprite il composto e lasciate cuocere per 15-20 minuti fino a quando non sarà leggermente scuro. (Controllare periodicamente i livelli dell’acqua sul fondo del bagnomaria, aggiungendone altra se necessario).
  3. Filtrare il composto, quindi rimetterlo a bagnomaria.
  4. Aggiungere il burro di cacao e la cera d’api. Mescolate finché non si sarà sciolto, quindi togliete dal fuoco.
  5. Aggiungere 5 gocce ciascuno di olio essenziale di lavanda e olio essenziale di limone.
  6. Versare il composto in cubetti di ghiaccio in silicone o stampini per caramelle. Lascia che le barrette si induriscano per una notte finché non sono dure.

Per utilizzare, basta strofinare una barra sulla pelle esposta. La tua pelle sarà idratata e gli insetti troveranno qualcun altro da infastidire!

Leggi anche: Come conservare il cibo in spiaggia.