Come conservare lo zenzero fresco

Lo zenzero fresco è una delle cose migliori da avere a portata di mano: impara come conservare lo zenzero sempre fresco. Utilizzato per aggiungere un sottile e caldo pizzico di spezie a piatti dolci e salati, lo zenzero fresco è uno di quegli ingredienti insostituibili che dovresti avere sempre a portata di mano. Anche se la versione in polvere della spezia tende ad essere un comune alimento da dispensa, semplicemente non c’è competizione con la radice intera. Quindi è importante imparare esattamente come conservare lo zenzero per ottenere i migliori risultati.

Per mantenere lo zenzero più fresco, lasciare la pelle durante la conservazione. E davvero, non c’è bisogno di sbucciare lo zenzero prima di aggiungerlo al cibo, basta lavarlo. Anche se lo zenzero fresco è semplice da sbucciare con un cucchiaio, è un passaggio completamente inutile, quindi evita lo spreco di cibo e smetti di sbucciare lo zenzero!  Se hai intenzione di utilizzare lo zenzero a breve, la radice non tagliata e non sbucciata può assolutamente stare sul bancone per un giorno o due. Come la maggior parte dei prodotti robusti, andrà benissimo in un bel cestino arioso o su un piatto.

Come conservare lo zenzero in frigorifero

Conservare lo zenzero in  frigorifero con la buccia, durerà più a lungo in una busta con cerniera. Puoi tenerlo in frigorifero fino a un mese, a condizione che lo controlli sporadicamente per assicurarti che sia ancora solido e non formi muffa. Lo stesso vale per quando hai tagliato un pezzo della radice: avvolgilo saldamente in una busta con cerniera e mettilo in frigorifero.

Conservare lo zenzero nel freezer

Per mantenere lo zenzero fresco a portata di mano praticamente per sempre, conserva la radice nel congelatore. Puoi mettere il tutto in una busta o un contenitore adatto al congelatore o tagliarlo prima in pezzi da 1 cm. Quando sei pronto per usarlo in una ricetta, grattugia semplicemente lo zenzero congelato fino a ottenere la quantità desiderata: lo zenzero congelato è in realtà più facile da grattugiare dello zenzero fresco! (Questo è fondamentalmente il modo più semplice per tritare lo zenzero.) Tuttavia, se hai bisogno di zenzero a fette per una ricetta, puoi scongelarlo rimuovendolo dal congelatore alcune ore prima o usando l’impostazione di scongelamento del microonde.

Conservare la radice di zenzero

Se ho intenzione di utilizzare lo zenzero entro un paio di giorni, lo lascio fuori e lo conservo in un luogo fresco e asciutto. Assicurati che la radice sia completamente asciutta prima di conservarla in frigorifero. Se è anche un po’ umido, lo zenzero andrà a male rapidamente. Asciugalo con un panno da cucina.

Frigorifero: se si conserva l’intera radice, utilizzare un sacchetto di plastica richiudibile e riporlo nel cassetto frutta e verdura del frigorifero. Non sbucciare la pelle se la conservi in ​​frigorifero. Ma assicurati di controllare la muffa prima di usare lo zenzero.

Congelatore: per conservare lo zenzero ancora più a lungo, conservalo nel congelatore. Conservalo in un sacchetto a chiusura lampo o in un contenitore adatto al congelatore. Se è zenzero biologico, puoi conservarlo con la buccia. Rompere in piccoli pezzi prima di congelarli.

Ogni volta che hai bisogno di zenzero, basta tirarlo fuori dal congelatore e grattugiarlo per usarlo. Quindi, tieni la busta con cerniera nel congelatore per un uso futuro. Non preoccuparti di scongelare lo zenzero perché è facile da sbucciare e grattugiare una volta congelato.

Come conservare lo zenzero in congelatore

Se hai lo zenzero fresco e vuoi provare a conservarlo nel congelatore, sappi che non ci sono controindicazioni particolari, puoi farlo tranquillamente. Per congelare lo zenzero è opportuno avere in casa un contenitore ermetico, e dopo aver pelato e tagliato lo zenzero, potete inserirlo nel contenitore ermetico e riporre il tutto nel congelatore. Questo processo vi aiuterà a conservare lo zenzero per 3 mesi.

Come conservare lo zenzero grattugiato

Se usi lo zenzero grattugiato in una tua ricetta, ma ci sono degli avanzi, ti spiego come poter conservare lo zenzero grattugiato. È importante conservarlo in un contenitore ermetico che non assorbe gli odori esterni, quindi riporlo in frigorifero (qui per circa 10 giorni), o nel freezer come già detto (fino a 3 mesi). 

Come conservare lo zenzero nel liquore

Può sembrare strano, ma l’altro modo più efficace per conservare lo zenzero è metterlo in alcool. L’alcol, infatti, aiuta a mantenere le proprietà nutritive dello zenzero senza modificarne in modo significativo il sapore. Qual è il liquore più adatto per conservare lo zenzero? Soprattutto la vodka, non cambia né il gusto dei rizomi, né il gusto dello sherry. Meno comunemente usati sono il sake, il tipico liquore giapponese e l’aceto di riso.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Tags:
Condividi questo post
Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento