Come conservare le melanzane

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare le melanzane correttamente

Hai appena raccolto dal tuo orto o acquistato nel fruttivendolo sotto casa tua delle melanzane? Se ti stai chiedendo come conservare le melanzane, il procedimento è molto simile alla conservazione dei cetrioli.

Fino ad ora hai sempre utilizzato il frigorifero per mantenere le melanzane? Magari riponendole nel cassetto della frutta e verdura o il ripiano inferiore, a seconda delle dimensioni della melanzana.

Le melanzane non si conservano bene per lunghi periodi di tempo. Senza refrigerazione, le melanzane possono essere conservate in un luogo fresco e asciutto per 1 o 2 giorni. Se non hai intenzione di mangiare le melanzane entro 2 giorni, dovresti conservarle in frigorifero. Per refrigerare, avvolgere in un tovagliolo di carta e riporre in un contenitore riutilizzabile o in un sacchetto di plastica perforato nella sezione più fresca del frigorifero per l’uso entro 5 – 7 giorni. Le melanzane possono anche essere sbollentate o cotte al vapore e poi congelate per un massimo di sei mesi.

Le melanzane sono sensibili al gas etilene emesso da alcuni frutti e verdure, come mele e patate, quindi non conservarle insieme. Fare attenzione quando si maneggiano perché si ammaccano facilmente.

Scegli melanzane sode e pesanti per le loro dimensioni. La loro pelle dovrebbe essere liscia e lucida e il loro colore, che sia viola, bianco o verde, dovrebbe essere vivido. Dovrebbero essere privi di scolorimento, cicatrici e lividi, che di solito indicano che la carne sottostante è stata danneggiata e possibilmente decaduta.

Il gambo e il cappello, alle due estremità della melanzana, dovrebbero essere di colore verde brillante. Come faresti con altra frutta e verdura, evita di acquistare melanzane che sono state cerate. Per verificare la maturazione di una melanzana, premi delicatamente la pelle con il polpastrello del pollice. Se germoglia, la melanzana è matura, mentre se rimane una rientranza, non lo è.

Sebbene sembrino resistenti, le melanzane sono in realtà molto deperibili e bisogna fare attenzione nella loro conservazione. Le melanzane sono sensibili sia al caldo che al freddo e idealmente dovrebbero essere conservate a circa 50 gradi Fahrenheit (10 gradi Celsius). Non tagliare le melanzane prima di conservarle poiché periscono rapidamente una volta che la pelle è stata perforata o la carne interna è stata esposta.

Mettere le melanzane non tagliate e non lavate in un sacchetto di plastica e conservarle in frigorifero dove si conservano per alcuni giorni. Se è troppo grande per il crisper, non cercare di forzarlo; questo danneggerà la pelle e causerà il deterioramento e il decadimento delle melanzane. Mettilo invece su uno scaffale all’interno del frigorifero.

Se acquisti melanzane avvolte in una pellicola di plastica, rimuovile il prima possibile poiché inibiranno la respirazione delle melanzane e ne degraderanno la freschezza.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Il rosmarino è un’erba versatile, e dona tutto l’anno, foglie profumate per l’uso in cucina e fiori ricchi di nettare per le api in primavera. Coltiva il rosmarino lungo un sentiero, così ogni volta che lo spazzoli, le foglie…
Se ti piace il caffè, allora dovresti sapere come conservarlo Il caffè viene conservato al meglio in un contenitore ermetico e asciutto. Quando fai scorta della tua miscela preferita, evita aria, umidità, calore e luce. Ecco in sintesi come…
Benefici per la salute e rischi del caffè Per molti di noi, il caffè è un alimento base della dieta quotidiana. Lo usiamo per rianimarci, socializzare e concludere un pasto soddisfacente. Per quanto la scienza possa dirci che è…
Il modo migliore per conservare il pane Questo può sembrare un post banale per alcuni, ma in realtà è una delle domande più comuni che ricevo: qual è il come conservare il pane dopo averlo cotto? E davvero, ha…
Come conservare l’acqua per bere o cucinare Conservare l’acqua per un’emergenza è semplice, soprattutto quando l’acqua non è contaminata. Ecco alcune linee guida per la corretta conservazione dell’acqua. Sebbene l’acqua non “vada a male” nello stesso modo del cibo…
Come conservare le fragole per mantenerle fresche e dolci Mordere una fragola fresca di giardino è un segno sicuro che l’estate è arrivata, e dunque come ogni anno la domanda ricorrente è: come conservare le fragole in casa? Il…

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento