Come conservare il parmigiano

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare il parmigiano in tre semplici passaggi

Le qualità di un vero parmigiano – sapore ricco e rotondo e capacità di sciogliersi con il calore e diventare inseparabili dagli ingredienti a cui è unito – sono rivestite da un formaggio che non ha rivali: il parmigiano reggiano

Hai conservato la tua preziosa fetta di parmigiano in un sacchetto di plastica?  Dopo aver speso i tuoi sudati soldi in autentico parmigiano reggiano, sarebbe un peccato rovinare il tuo formaggio conservandolo in modo improprio.

Come conservare il parmigiano?  Innanzitutto, assicurati di aver acquistato una fetta di formaggio di qualità con la crosta ancora attaccata. Controllare la crosta per assicurarsi che ci sia un timbro punteggiato con le parole parmigiano-reggiano. Purtroppo la contraffazione dei prodotti alimentari italiani, è sconfinato e non tutti i consumatori sono in grado di riconoscere un prodotto autentico, da uno falsificato.

Ecco come conservare il parmigiano in modo che rimanga fresco più a lungo:

1. Avvolgerlo in carta oleata

So cosa stai pensando: posso usare la carta pergamena? Si raccomanda fermamente la carta oleata, la carta pergamena andrà bene in un pizzico (anche se è rivestita in silicone alimentare e non cera). L’idea è di preservare l’umidità del formaggio e impedirne l’essiccazione.

È interessante notare che il consorzio italiano che produce il parmigiano reggiano consiglia di avvolgere il formaggio nella plastica. Tuttavia, alcuni esperti di formaggio dicono che la plastica fa sudare troppo il formaggio. Se eviti la plastica, attieniti alla carta oleata.

2. Avvolgerlo in un foglio di alluminio

Dopo aver avvolto la tua deliziosa fetta di parmigiano in carta oleata, assicurati di coprirla completamente con un foglio di alluminio resistente. Questo proteggerà il formaggio permettendogli di “respirare“. Assicurati che ogni angolo e fessura sia sigillato con un foglio.

3. Conservarlo correttamente

Si consiglia di conservare il parmigiano sul fondo del frigorifero. È meglio tenerlo lontano da altri cibi per evitare che assorba i loro odori. La temperatura ideale di conservazione è compresa tra  4 a 8 gradi C. Non congelare mai il parmigiano a meno che non sia stato precedentemente macinato. Non dimenticare di avvolgere strettamente il formaggio dopo ogni utilizzo!

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Quando si tratta di frutta estiva succosa e appetitosa, ce n’è solo una che può essere la ciliegina sulla torta! Hai indovinato: le ciliegie sono sotto i riflettori durante l’intera stagione di crescita, che generalmente va da maggio ad…
Come conservare l’ananas e mantenerlo fresco Contenuti dell’articolo Gli ananas sono davvero il dono degli dei del paradiso tropicale, come il mango, il cocco e l’avocado, occorre fare molta attenzione per la loro conservazione, se vuoi capire come mantenere…
Come conservare il prezzemolo: 3 modi per mantenerlo fresco Se sei un amante del prezzemolo come me, ecco tre semplici metodi su come conservare il prezzemolo al meglio, in modo da poterlo utilizzare fino all’ultimo rametto. Metodo n. 1:…
Come conservare la lattuga sminuzzata: il modo migliore Le insalate sono parte integrante di qualsiasi dieta sana. Non solo sono incredibilmente facili da preparare, ma la lattuga offre anche una miriade di benefici per la salute, che possono aiutarti…
Come conservare le melanzane correttamente Hai appena raccolto dal tuo orto o acquistato nel fruttivendolo sotto casa tua delle melanzane? Se ti stai chiedendo come conservare le melanzane, il procedimento è molto simile alla conservazione dei cetrioli. Fino ad…
Potremmo sapere di meglio che fare acquisti quando abbiamo fame, ma lo facciamo tutti comunque. Ci sono cose peggiori che potrebbero accadere che ritrovarti con 20 kiwi dopo un negozio della fame, soprattutto se sai come conservarli correttamente in…

Contenuti dell'articolo