Come conservare i peperoni

Sapevate che i peperoni crudi sono la verdura fresca più ricca di vitamina C, subito dopo il prezzemolo? Un buon motivo per mangiare peperoni rossi, verdi, gialli o arancioni tutto l’anno.

Soprattutto perché contengono potenti antiossidanti… e danno colore a qualsiasi piatto! L’unico inconveniente è che sono disponibili sugli scaffali solo dall’inizio di luglio alla fine di settembre… Volete godere dei loro benefici tutto l’anno?

Per sfruttare i benefici del peperone e goderne il sapore squisito, è bene sapere come conservarlo sia d’estate che d’inverno. È bene anche sapere in quali condizioni trasportarlo al ritorno dal mercato o per un picnic. Ecco tutto ciò che devi sapere sulla conservazione dei peperoni.

Seguite le nostre imbattibili tecniche di conservazione!





Scopri dove e come conservare i peperoni per mantenerli freschi più a lungo durante tutto l’anno e prolungarli durante la stagione di crescita.

Sia che il tuo giardino stia esplodendo di peperoni o ne hai acquistati una grande quantità dal mercato agricolo, o dal droghiere locale, probabilmente ti troverai di fronte a un enigma.

A nessuno piace vedere il cibo sprecato. Se non conservi correttamente i peperoni, alla fine marciranno e dovrai buttarli via. Conservare i peperoni correttamente prolungherà la loro vita di molti giorni, quindi ragioniamo su quale sia il modo migliore per conservarli.

Come conservare i peperoni in casa

Il posto migliore per conservare i peperoni freschi è in frigorifero. Metti semplicemente i peperoni in un sacchetto di plastica e tienili nel cassetto della verdura del frigorifero. La temperatura ottimale è tra i 4 e i 6 gradi. Non è necessario lavare i peperoni prima di riporli. È meglio che siano asciutti, poiché l’acqua può accelerare il processo di decomposizione. Questo funziona sia per i peperoncini piccanti che per i peperoni dolci.



Quanto tempo dureranno i peperoni nel frigorifero?

Se conservi i peperoni alla giusta temperatura, si manterranno fino a 2 o 3 settimane. I peperoni con pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoni con pareti sottili. Inoltre, i peperoni interi dureranno più a lungo dei peperoni tagliati o affettati

Se noti segni di marciume, comprese macchie morbide o scure, dovresti buttarli via. È sempre meglio cucinare con peperoni più freschi. I peperoni freschi dovrebbero essere lucidi e sodi al tatto. Non dovrebbero esserci rughe o scolorimenti prima di riporlo.

Come conservare i peperoni in salamoia

Un’altra opzione per conservare i peperoni in casa è in salamoia. Per fare questo affettare i peperoni a metà e metterli in un barattolo sigillabile. Aggiungere acqua a sufficienza per coprire, dopo aver misurato il numero di tazze utilizzate. Aggiungi 1 cucchiaio di sale per tazza d’acqua. 

Dategli una mescolata. Sigilla, quindi conserva in frigorifero. Quando è pronto per l’uso, rimuovere un pepe e risciacquare il sale. Usa come faresti con i peperoni freschi. I peperoni dovrebbero durare circa un mese in questo modo.



Come conservare i peperoni a temperatura ambiente

peperoni conservati a temperatura ambiente possono durare 1-2 settimane, a seconda dell’età dei peperoni al momento dell’acquisto, e dello spessore dei peperoni. I peperoni con pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoni con pareti sottili.

Tuttavia, mantenere i peperoni a temperatura ambiente non è il modo migliore per conservarli. I peperoni iniziano a marcire più velocemente, quindi la refrigerazione è la cosa migliore. In questo modo rimarranno freschi più a lungo. 

Se devi conservare i peperoni a temperatura ambiente, mettili in sacchetti di carta e conservali in un luogo fresco e buio, come la una dispensa.

Congelare i peperoni

Puoi anche congelare i peperoni. Un metodo semplice è affettarli, metterli su una teglia su un unico strato e congelarli. Quando saranno sodi trasferirli nei sacchetti, sigillarli e rimetterli nel congelatore. Una macchina sottovuoto garantirà una migliore conservazione. I peperoni congelati dureranno molti mesi.



Come conservare i peperoni tritati

Se hai tritato i peperoni e ne hai ancora un po’, puoi conservarli in una busta di plastica in frigorifero. Mi piace includere un piccolo tovagliolo di carta nella borsa per allontanare l’umidità e mantenere asciutti i peperoni tritati. Un contenitore sigillabile funziona altrettanto bene per conservare i peperoni freschi tritati

Dureranno alcuni giorni in questo modo e potrai usarli come faresti con qualsiasi peperone tritato. Ancora una volta, se vedi segni di marciume, come macchie nere o muffa, buttali via.

Peperoni cotti

Cerchi un risparmio di tempo? Pre-cuoci i peperoni e poi congelali. Affettateli, poi cuoceteli con un filo d’olio solo un paio di minuti, finché i peperoni non saranno circa metà cottura. Ciò contribuirà a mantenere parte della croccantezza originale.

Successivamente, stendetele su una teglia e congelatele per circa 1 ora, finché non saranno ben sode. Sigillali in un sacchetto per congelatore o con una macchina sottovuoto e conservali nel congelatore. 

Dureranno facilmente 6 mesi in questo modo. Quando sei pronto per usarli, scongelali e usali secondo la tua ricetta.

Articoli correlati: