Come conservare i peperoncini piccanti

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare i peperoncini piccanti correttamente

Contenuti dell'articolo

I peperoncini piccanti (Capsicum annum) aggiungono spezie a centinaia di piatti. Il loro leggendario calore si forma nelle pareti e nei semi del frutto e varia a seconda della varietà e delle condizioni di crescita. Quando raccogli peperoni o peperoncini da coltivare, ricorda che hanno bisogno di tempo caldo e soleggiato, terreno leggero e umidità adeguata. Una volta raccolte, puoi lavorarle in diversi modi per l’uso durante tutto l’anno.

Il posto migliore per conservare i peperoncini freschi è il frigorifero. Metti semplicemente i peperoncini piccanti in un sacchetto di plastica e conservali nel cassetto della verdura del frigorifero. La temperatura ottimale è tra 4° C.

Non è necessario lavare i peperoncini prima di riporli. È meglio che siano asciutti, poiché l’acqua può accelerare il processo di decomposizione.

Funziona sia con i peperoncini piccanti che con i peperoni.

Quanto dureranno i peperonicni piccanti?

Se conservi i peperoncini alla giusta temperatura, si conservano fino a 2 o 3 settimane. I peperoncini dalle pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoncini dalle pareti sottili. Inoltre, i peperoncini interi dureranno più a lungo dei peperoncini tagliati o affettati.

Se noti segni di marciume, comprese macchie morbide o scure, dovresti buttarli via. È sempre meglio cucinare con peperoncini freschi.

I peperoncini freschi devono risultare lucidi e sodi al tatto. Non ci dovrebbero essere rughe o scolorimento prima di riporli.

Conservare i peperoncini in salamoia

Un’altra opzione per conservare i peperoncini è in una salamoia. Per fare questo, tagliate i peperoncini a metà e metteteli in un barattolo sigillabile. Aggiungere abbastanza acqua da coprire, dopo aver misurato il numero di tazze utilizzate. Aggiungere 1 cucchiaio di sale per tazza d’acqua. Dagli una mescolata.

Sigillare, quindi refrigerare. Al momento dell’uso, togliere un peperone e sciacquare il sale. Usa come faresti con i peperoni freschi.

I peperoncini dovrebbero durare circa un mese in questo modo.

Posso conservare i peperoncini a temperatura ambiente?

I peperoncini conservati a temperatura ambiente possono durare 1-2 settimane, a seconda dell’età dei peperoni al momento dell’acquisto e dello spessore dei peperoni. I peperoni dalle pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoni dalle pareti sottili.

Tuttavia, mantenere i peperoncini a temperatura ambiente non è il modo migliore per procedere. I peperoni iniziano a marcire più rapidamente, quindi la refrigerazione è la cosa migliore. Rimarranno freschi più a lungo in questo modo.

Se devi conservare i tuoi peperoncini a temperatura ambiente, mettili in sacchetti di carta e conservali in un luogo fresco e buio, come la tua dispensa.

Congelare i peperoncini

Potete anche congelare i vostri peperoncini. Un metodo semplice è affettarli, adagiarli su una teglia su un unico strato e congelarli. Basta metterli nel congelatore.

Quando saranno sode, trasferitele in sacchetti, chiudetele e rimettetele in congelatore. Una sigillatrice sottovuoto garantirà una migliore conservazione.

I peperoncini congelati dureranno molti mesi.

Scopri di più su come congelare i peperoncini qui.

Come conservare i peperoncini tritati

Se hai tagliato i peperoncini e ne hai rimasti alcuni, puoi conservarli in un sacchetto di plastica in frigorifero. Mi piace includere un piccolo tovagliolo di carta nel sacchetto per eliminare l’umidità e mantenere asciutti i peperoni tritati.

Un contenitore sigillabile funziona altrettanto bene per conservare i peperoni freschi tritati.

Dureranno alcuni giorni in questo modo e puoi usarli come faresti con un qualsiasi peperone tritato. Ancora una volta, se vedi segni di marciume, come macchie nere o muffa, buttali via.

Come conservare i peperoncini cotti

Ciò contribuirà a mantenere parte della croccantezza originale.

Quindi, stenderli su una teglia e congelarli per circa 1 ora, finché non saranno belli sodi.

Chiudeteli in un sacchetto da freezer o con una sigillatrice sottovuoto e conservateli in freezer. Dureranno facilmente 6 mesi in questo modo. Quando sei pronto per usarli, semplicemente scongelali e usali secondo la tua ricetta.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Come conservare il pesce per evitare il deterioramento Come conservare il pesce? In questo articolo cercherò di spiegarti tutte le tecniche e procedure per preservare correttamente il pesce in casa. La gestione del pescato del giorno inizia con la…
Come conservare i cornetti “croissant” Pasta sfoglia ricoperta di burro, i cornetti in genere non hanno bisogno di essere conservati troppo a lungo perché sono difficili da evitare di mangiare. Ma se sei abbastanza fortunato da avere un lotto,…
I ravioli fatti in casa sono una delle paste fresche più complesse da realizzare e da conservare, il motivo non è solo legato al metodo di preparazione, ma anche e soprattutto sapere come conservare i ravioli correttamente….
Come conservare l’ananas e mantenerlo fresco Contenuti dell’articolo Gli ananas sono davvero il dono degli dei del paradiso tropicale, come il mango, il cocco e l’avocado, occorre fare molta attenzione per la loro conservazione, se vuoi capire come mantenere…
Come congelare frutta e verdura per preservare la freschezza Contenuti dell’articolo Scopri come conservare e congelare frutta e verdura per preservarne la freschezza per i mesi a venire. Quando frutta e verdura sono di stagione, è il momento in…
Se stavi pensando di coltivare le tue patate, ora è il momento giusto per leggere i miei consigli. Ma prima di iniziare, devi considerare il giusto approccio di semina per il tuo orto.  …

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento