Come conservare i peperoncini piccanti

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Come conservare i peperoncini piccanti correttamente

Contenuti dell'articolo

I peperoncini piccanti (Capsicum annum) aggiungono spezie a centinaia di piatti. Il loro leggendario calore si forma nelle pareti e nei semi del frutto e varia a seconda della varietà e delle condizioni di crescita. Quando raccogli peperoni o peperoncini da coltivare, ricorda che hanno bisogno di tempo caldo e soleggiato, terreno leggero e umidità adeguata. Una volta raccolte, puoi lavorarle in diversi modi per l’uso durante tutto l’anno.

Il posto migliore per conservare i peperoncini freschi è il frigorifero. Metti semplicemente i peperoncini piccanti in un sacchetto di plastica e conservali nel cassetto della verdura del frigorifero. La temperatura ottimale è tra 4° C.

Non è necessario lavare i peperoncini prima di riporli. È meglio che siano asciutti, poiché l’acqua può accelerare il processo di decomposizione.

Funziona sia con i peperoncini piccanti che con i peperoni.

Quanto dureranno i peperonicni piccanti?

Se conservi i peperoncini alla giusta temperatura, si conservano fino a 2 o 3 settimane. I peperoncini dalle pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoncini dalle pareti sottili. Inoltre, i peperoncini interi dureranno più a lungo dei peperoncini tagliati o affettati.

Se noti segni di marciume, comprese macchie morbide o scure, dovresti buttarli via. È sempre meglio cucinare con peperoncini freschi.

I peperoncini freschi devono risultare lucidi e sodi al tatto. Non ci dovrebbero essere rughe o scolorimento prima di riporli.

Conservare i peperoncini in salamoia

Un’altra opzione per conservare i peperoncini è in una salamoia. Per fare questo, tagliate i peperoncini a metà e metteteli in un barattolo sigillabile. Aggiungere abbastanza acqua da coprire, dopo aver misurato il numero di tazze utilizzate. Aggiungere 1 cucchiaio di sale per tazza d’acqua. Dagli una mescolata.

Sigillare, quindi refrigerare. Al momento dell’uso, togliere un peperone e sciacquare il sale. Usa come faresti con i peperoni freschi.

I peperoncini dovrebbero durare circa un mese in questo modo.

Posso conservare i peperoncini a temperatura ambiente?

I peperoncini conservati a temperatura ambiente possono durare 1-2 settimane, a seconda dell’età dei peperoni al momento dell’acquisto e dello spessore dei peperoni. I peperoni dalle pareti più spesse dureranno più a lungo dei peperoni dalle pareti sottili.

Tuttavia, mantenere i peperoncini a temperatura ambiente non è il modo migliore per procedere. I peperoni iniziano a marcire più rapidamente, quindi la refrigerazione è la cosa migliore. Rimarranno freschi più a lungo in questo modo.

Se devi conservare i tuoi peperoncini a temperatura ambiente, mettili in sacchetti di carta e conservali in un luogo fresco e buio, come la tua dispensa.

Congelare i peperoncini

Potete anche congelare i vostri peperoncini. Un metodo semplice è affettarli, adagiarli su una teglia su un unico strato e congelarli. Basta metterli nel congelatore.

Quando saranno sode, trasferitele in sacchetti, chiudetele e rimettetele in congelatore. Una sigillatrice sottovuoto garantirà una migliore conservazione.

I peperoncini congelati dureranno molti mesi.

Scopri di più su come congelare i peperoncini qui.

Come conservare i peperoncini tritati

Se hai tagliato i peperoncini e ne hai rimasti alcuni, puoi conservarli in un sacchetto di plastica in frigorifero. Mi piace includere un piccolo tovagliolo di carta nel sacchetto per eliminare l’umidità e mantenere asciutti i peperoni tritati.

Un contenitore sigillabile funziona altrettanto bene per conservare i peperoni freschi tritati.

Dureranno alcuni giorni in questo modo e puoi usarli come faresti con un qualsiasi peperone tritato. Ancora una volta, se vedi segni di marciume, come macchie nere o muffa, buttali via.

Come conservare i peperoncini cotti

Ciò contribuirà a mantenere parte della croccantezza originale.

Quindi, stenderli su una teglia e congelarli per circa 1 ora, finché non saranno belli sodi.

Chiudeteli in un sacchetto da freezer o con una sigillatrice sottovuoto e conservateli in freezer. Dureranno facilmente 6 mesi in questo modo. Quando sei pronto per usarli, semplicemente scongelali e usali secondo la tua ricetta.

Iscriviti e ricevi in anteprima offerte su tantissimi prodotti

Iscrivendoti accetti la nostra politica sulla privacy.

Come fare i carciofi sott’olio per conservarli a lungo Una ricetta tradizionale per conservare e gustare tutto l’anno una delle verdure più prelibate della stagione invernale. Conserva i tuoi carciofi sott’olio come gustoso antipasto, usali per guarnire croccanti bruschette….
Come conservare le carote nel miglior modo per mantenerle fresche. Ci sono molti motivi per avere sempre le carote a portata di mano: sono uno degli ingredienti migliori per fare un brodo, dunque è importante sapere come mantenere le…
Come conservare i pomodori: tutti i trucchi Probabilmente ti sei chiesto almeno una volta nella vita: so davvero come conservare i pomodori … nel modo giusto ? Ci sono alcune informazioni contrastanti che fluttuano nel web, ed è ora di mettere le cose…
Conservazione delle zucche dopo la raccolta: scopri come fare Le zucche sono pronte per il raccolto da 75 a 115 giorni dalla semina a seconda della varietà. Le zucche possono essere lasciate sulla vite fino alle prime gelate autunnali….
Puoi congelare i peperoni ripieni? Assolutamente. Impara come congelare i tuoi peperoni ripieni in modo da poterne fare grandi quantità e gustarli in seguito….
Così giallo brillante che sembrano quasi arancioni, i fiori di zucca sono quasi irresistibili per gli acquirenti del mercato degli agricoltori. Eppure sembra che molte persone non sappiano cosa farne una volta che li hanno acquistati….

Contenuti dell'articolo

Lascia un commento