Come conservare i muffin

Come conservare i muffin e come congelarli

Hai mai raggiunto un contenitore di muffin avanzati, desideroso dei soffici bocconcini di gioia della colazione che aspettano, solo per scoprire che l’esterno dei muffin è diventato spiacevolmente molliccio? È un momento triste che, sebbene non possa essere invertito, può essere evitato con un semplice trucco. Ecco come conservare i muffin per prolungarne la durata e mantenerli freschi.

Prima di approfondire, affrontiamo il problema in questione: perché i muffin avanzati diventano mollicci proprio come accade per i biscotti fatti in casa?

È un fenomeno strano. Intuitivamente, penseresti che, quando i muffin sono stantii, l’esterno si secca. In realtà, non è così che funziona la scienza dei muffin.

Man mano che i muffin invecchiano, la loro umidità migra in superficie. Quell’umidità cercherà di evaporare e, se i muffin sono avvolti in plastica o conservati in un sacchetto o in contenitore ermetico vuoto, quell’umidità ricadrà di nuovo sulla superficie dei muffin.

Sfortunatamente, non c’è modo di impedirlo (a parte caricare i muffin con conservanti), ma possiamo ritardare l’inevitabile con un piccolo strumento utile che scommetto che hai in agguato nella tua cucina in questo momento.

Come conservare i muffin: La nostra guida

FASE UNO: Lascia raffreddare completamente i muffin su una gratella.

come conservare i muffic 1
Preparazione alla conservazione dei muffin.

Conservare i muffin quando sono anche un po’ caldi provocherà ancora più condensa, poiché i muffin continueranno a scaldarsi. Lasciarli raffreddare per non più di 5-10 minuti nella padella, quindi trasferirli su una gratella per completare il raffreddamento.

FASE DUE: fodera un contenitore ermetico con salviette di carta.

come conservare i muffic 2
Utilizzare dei tovaglioli di carta per alimenti, per far assorbire l’umidità.

I tovaglioli di carta agiranno come una “spugna”, assorbendo l’umidità che i muffin emettono quando invecchiano. Invece di affondare di nuovo nella superficie dei muffin e renderli mollicci, l’umidità verrà assorbita dai tovaglioli di carta. Mi piace usare un tovagliolo di carta grande, piegato a metà per adattarsi al contenitore.

In alternativa, puoi usare una grande busta con cerniera, girata su un lato in modo che resti piatta, assicurati solo di conservare i muffin in un unico strato (non impilare).

FASE TRE: Metti i muffin nel contenitore, sopra i tovaglioli di carta.

come conservare i muffin

O sul fondo della busta con cerniera, ancora sopra i tovaglioli di carta.

FASE QUATTRO: posizionare un ulteriore strato di carta assorbente sopra i muffin.

come conservare i muffin 1
Inserire un tovagliolino di carta assorbente nel contenitore.

Questo è essenziale. Vuoi essere sicuro di assorbire l’umidità da tutti i lati. Di nuovo, uso un tovagliolo di carta grande, piegato a metà.

PASSO CINQUE: Coprire e conservare A TEMPERATURA AMBIENTE.

come conservare i muffin 2
Muffin sigillati con contenitore ermetico.

La refrigerazione dei muffin ne altererà il sapore e la consistenza. La temperatura ambiente è la strada da percorrere dalla massima freschezza.

PASSO SEI: Divertiti!

come conservare i muffin 3
Muffin pronti per essere riscaldati e gustati dopo averli conservati in un contenitore ermetico.

I muffin dureranno da due a quattro giorni conservati in questo modo (senza questo metodo, noterai che il fattore “inzuppato” prende piede in meno di 24 ore). Se i tovaglioli di carta diventano molto umidi, consiglio di sostituirli il giorno 2 o il giorno 3.

Per lo stoccaggio più lungo di quattro giorni

  • Congelare: Consiglio di congelare i muffin che si desidera conservare oltre i quattro giorni. Avvolgili singolarmente nella plastica, quindi mettili in un sacchetto con chiusura lampo e congelali per un massimo di 2 mesi.
  • Riscaldare: Lasciare scongelare a temperatura ambiente o riscaldare dolcemente nel microonde.

Articoli correlati: Come conservare i pancake, e le crepes.