Come conservare gli avocado

Come conservare gli avocado e come si congela l’avocado

L’avocado ha la particolarità di potersi conservare per diversi giorni, inoltre, è un frutto che si può congelare senza grandi difficoltà. Questo articolo ha l’utilità di spiegare come conservare gli avocado il più a lungo possibile mantenendo inalterate le sue proprietà nutrizionali.

Mantenere l’avocado sano e delizioso a casa, è più facile di quanto si possa pensare. Hai solo bisogno di sapere come conservarli correttamente per mangiarli su un’insalata o in un panino. Determinare il modo migliore per conservare un intero avocado dipende da quanto è maturo. Per scoprire se il tuo avocado è maturo, strizzalo delicatamente e osserva il colore e la consistenza della sua buccia.

Se il tuo avocado cede sotto una leggera pressione e ha una buccia dal verde scuro al nero con una consistenza irregolare, il tuo avocado è maturo.  Per gli avocado maturi, mettili in frigorifero per 2-3 giorni per mantenerli freschi. Se il tuo avocado non è ancora maturo, lascialo sul piano di lavoro della tua cucina. Nei prossimi 4-5 giorni, il tuo avocado maturerà e sarà pronto per essere mangiato. Assicurati di controllare la maturità ogni giorno! Se hai già tagliato l’avocado, ti suggeriamo il limone mantenerlo fresco. 

Come conservare l’avocado

Non refrigerare i tuoi avocado, almeno non inizialmente. Una volta raccolti dall’albero, gli avocado, proprio come le banane ( qui la guida sulla conservazione delle banane), producono etilene, che innesca il processo di maturazione.

Un luogo fresco e buio è il migliore per la sua conservazione, con una temperatura ideale di 20 gradi. Gli avocado appena raccolti dovrebbero maturare in queste condizioni entro pochi giorni. Quando è maturo, l’avocado dovrebbe cedere delicatamente alla pressione quando lo spremi ma non essere molliccio.

Se vuoi accelerare il processo di maturazione, metti gli avocado in un sacchetto di carta. Questo concentra il gas etilene. Se aggiungi altri frutti come banane e mele, matureranno tutti più rapidamente. 

Altri utenti hanno letto: Come conservare l’ananas.

Come congelare l’avocado

Sappi che congelare l’avocado è possibile! Una volta maturi, gli avocado non tagliati possono essere conservati in frigorifero. L’aggiunta di un acido (il limone è solitamente l’acido naturale preferito) ritarda il processo di oscuramento.

Gli avocado tagliati dovrebbero essere congelati. Proprio come le mele, gli avocado tagliati si ossidano rapidamente e diventano marroni. Anche se questo non li rende immangiabili, è esteticamente sgradevole.

Per congelare un avocado tagliato, spennella la polpa esposta con succo di limone, copri bene con pellicola trasparente e metti in freezer. L’acidità del succo di limone aiuta a fermare l’ossidazione, così come a limitare la quantità di ossigeno che entra in contatto con la polpa del frutto.

Come conservare gli avocado tagliati?

Ci sono momenti in cui la metà di un avocado è sufficiente per quello che stiamo preparando ( toast con avocado o un topper per insalata ) e sprecare questo oro verde non è un’opzione.

Skin-On

Se non hai ancora scavato la polpa dell’avocado, non farlo! Lascialo nella pelle e mantieni intatto il nocciolo se puoi. La pelle e la fossa impediscono all’ossigeno di raggiungere la carne, limitando la quantità di esposizione e inevitabilmente diventeranno marroni.

Per aiutare a preservare il resto, metti la pellicola trasparente direttamente sulla carne in modo che non ci sia la possibilità che l’aria arrivi ad essa e conservala in frigorifero. Dovrebbe rimanere verde per almeno due giorni.

Conservato con una cipolla

Puoi mettere la tua metà di avocado in un contenitore ermetico con una cipolla affettata e metterla in frigorifero. I fumi della cipolla rallentano il processo di doratura. Il tuo avocado rimarrà verde per almeno due giorni, ma potrebbe assorbire il sapore della cipolla. Questo potrebbe essere un vantaggio, a seconda di cosa prevedi di fare con esso.

conservare gli avocado con la cipolla
Cipolle fresche

Skin-Off

Se hai già scavato la polpa dell’avocado, va bene; puoi ancora salvarlo dal lato oscuro. Spoon purè di avocado in un contenitore non reattivo. Quindi, invece di coprire il contenitore con un coperchio, metti un pezzo di pellicola trasparente direttamente sull’avocado, assicurandoti che non ci siano bolle d’aria.

Come lo scenario con la pelle, il tuo avocado dovrebbe rimanere verde per almeno due giorni in frigorifero. Per rallentare ulteriormente il processo, puoi aggiungere acidi come succo di limone o lime. E se la miscela sembra marrone, semplicemente raschiando via lo strato superiore dovrebbe rivelare l’avocado verde sotto.

Conservazione dell’avocado a lungo termine

Se vuoi ottenere più di qualche giorno in più dai tuoi avocado tagliati, è tempo di pensare fuori dagli schemi. Un’opzione è conservarlo sottaceto. Sembra pazzesco, ma puoi marinare qualsiasi cosa.

Le fette di avocado in salamoia sono un ottimo spuntino autonomo, ma sono anche eccellenti sui panini. Puoi anche congelarli. Abbiamo messo insieme questa guida rapida per congelare gli avocado per mostrarti come farlo e come utilizzare al meglio gli avocado congelati.

Come conservare gli avocado interi

Gli avocado devono essere conservati sul bancone dove possono maturare correttamente a temperatura ambiente. Non conservare gli avocado in un sacchetto di carta, che intrappolerebbe il gas etilene naturale dall’avocado e accelererebbe effettivamente il processo di maturazione.

Per gli avocado interi che non sei ancora pronto per mangiare, il posto migliore per conservarli è il frigorifero. La refrigerazione rallenta il processo di maturazione. È meglio refrigerare un avocado maturo o vicino ad esso. Se refrigeri un avocado acerbo, alla fine maturerà, ma la consistenza e il gusto potrebbero essere compromessi.

Se il tuo avocado è maturo, metti l’avocado intero non tagliato in un contenitore ermetico o nel cassetto degli alimenti in frigorifero. Dovrebbe essere buono per circa due settimane, a seconda di quanto è maturo.

Come scegliere gli avocado

Come la maggior parte dei frutti, gli avocado non maturano finché non vengono raccolti, quindi quelli freschi saranno duri come pietre. Cerca una consistenza uniforme e senza macchie, uniformemente dura o morbida su tutta la sua superficie, e quelle che sembrano pesanti per le loro dimensioni. 

La polpa dei frutti maturi cederà se pressata delicatamente. Tuttavia, i frutti maturi si ammaccano facilmente con una manipolazione eccessiva nei mercati, e supermercati, quindi è meglio maturare il tuo frutto a casa.

Ciò significa pianificare in anticipo e acquistarli da due a cinque giorni in anticipo per assicurarsi che maturino correttamente.

Decapaggio Avocado

Un altro metodo per conservare gli avocado è trasformarli in sottaceti. Il decapaggio è il migliore per gli avocado che sono appena maturi e ancora sodi. Si terranno in frigo per una settimana.

Per preparare i sottaceti di avocado, riscalda una miscela di una parte di acqua e una parte di aceto insieme a sale, zucchero e spezie intere come pepe in grani. Portare a ebollizione, sciogliere il sale e lo zucchero e lasciare raffreddare.

Tagliare a metà e affettare gli avocado ben maturi, eliminando la buccia e il nocciolo. Aggiungi a un barattolo l’ aceto. Assicurati che i sottaceti di avocado rimangano immersi nella salamoia. Gli avocado in salamoia, a differenza di altri frutti e verdure, non sono raccomandati per l’acqua calda o per l’inscatolamento a pressione.

Info utili: Cos’è l’avocado?

L’ avocado è un popolare frutto verde a forma di pera che cresce sull’albero di avocado ( ora si coltiva anche in Italia ). Si distingue per il suo guscio esterno verde scuro che sembra pelle di alligatore che protegge una polpa cremosa verde chiaro che circonda un singolo seme. Il Messico coltiva la maggior parte degli avocado del mondo. È più comune nei cibi latinoamericani, incluso il famosissimo guacamole.

La frutta può anche essere aggiunta a una varietà di piatti, dalle insalate e frullati alle salse e persino ai dolci. Gli avocado sono ricchi di sostanze nutritive, facili da preparare, il più delle volte crudi o frullati, e offrono una consistenza cremosa e un sapore morbido irresistibile. L’avocado (o pera alligatore) è un frutto dalla polpa verde che diventa più morbida con la maturazione. La pelle esterna testurizzata di ciottoli cambia da un giallo-verde più chiaro a un verde scuro (quasi nero) mentre matura. Questo può variare in base alla varietà, tuttavia, la compattezza piuttosto che il colore della pelle è il modo migliore per giudicare la maturità.

L’avocado cresce nei climi tropicali su alberi ad alto fusto, come il mango e il cocco. La maggior parte proviene da MessicoCaliforniaFlorida e Hawaii e l’alta stagione va dalla fine dell’inverno all’inizio della primavera. È qui che troverai i migliori e più economici dell’anno. In altri periodi dell’anno e durante la carenza, un singolo avocado può essere costoso. L’avocado può anche variare di dimensioni, dal piccolo “avocadito” da 30 gr al massiccio avocado di 2kg. La maggior parte, tuttavia, è delle dimensioni di un palmo e, come la popolare varietà Hass, pesa circa 200 gr.

Perché gli avocado diventano marroni?

A meno che non mangi un avocado non appena torni a casa dal negozio di alimentari, potresti aver notato che qualsiasi avocado avanzato passa dal verde al marrone in fretta.

Mentre l’avocado leggermente marrone non ha un sapore molto diverso dal vibrante verde scuro di un avo appena tagliato, non è appetitoso ottenere una pallina di guacamole marrone ammucchiata su una tortilla. Il marrone è solo ossidazione, succede anche ad altri prodotti, come mele e patate, quando sono esposti all’ossigeno.

La trasformazione è quasi immediata con tutti e tre, ma le mele e le patate possono evitare l’ossidazione venendo immerse nell’acqua. Sfortunatamente, questa non è una soluzione per gli avocado, ma ci sono modi per rallentare il processo.

Articolo correlato: Come conservare l’ananas.